Interessante

I nostri consigli su quale videoproiettore scegliere

L'acquisto di un videoproiettore può essere opprimente. Infatti, con i diversi modelli offerti sul mercato, spesso è difficile navigare. Tipo di utilizzo, tecnologia utilizzata o qualità dell'immagine, diversi parametri devono essere tenuti in considerazione nella scelta del videoproiettore adatto alle proprie esigenze.

Cosa scegliere come videoproiettore

Un videoproiettore a che cosa serve?

La scelta del videoproiettore dipende da come verrà utilizzato. Ogni videoproiettore, infatti, ha una sua funzione, a seconda delle esigenze.

  • Il proiettori da ufficio non pesano pesanti e sono facilmente trasportabili. Per un utilizzo professionale è preferibile scegliere un modello in grado di leggere i file informatici più utilizzati nell'automazione d'ufficio;
  • Il Proiettori home cinema sono dedicati per uso personale. Sia in Full HD, nel Ultra HD o in 4K, questi modelli sono stati progettati per rendere i film piacevoli da guardare, come nei cinema;
  • In caso di viaggi frequenti, picoproiettori sono da preferire. Questi tipi di proiettori sono trasportabili e spesso hanno abbastanza spazio di archiviazione per i video, una porta USB e una batteria ricaricabile;
  • Per gli appassionati di videogiochi, sono disponibili in commercio videoproiettori dedicati. È particolarmente consigliabile scegliere in base al tipo di console da utilizzare: un dispositivo Full HD o Ultra HD con console prossima generazione e apparecchiature 720p per a Xbox360 o a PS3. In tutti i casi, si consigliano proiettori con una modalità gioco o una modalità veloce. Di conseguenza, il gioco non subirà ritardi nella visualizzazione.

In quale stanza mettere il videoproiettore?

Quando acquisti un videoproiettore, devi pensare a dove verrà installato. Per questo, le dimensioni della stanza e la luminosità sono importanti. Si noti che la luminosità è espressa in lumen e corrisponde alla luce emessa dal dispositivo.

  • Per una stanza con spazio limitato, optare per un videoproiettore composto da a breve lunghezza focale o ultra corto. Questo tipo di dispositivo può essere installato vicino allo schermo, senza deteriorare la qualità e le dimensioni dell'immagine. Di conseguenza, l'effetto ombra e la luminosità saranno ridotti. I videoproiettori utilizzati negli uffici o nelle scuole devono essere dotati di questo tipo di focale;
  • Per una stanza spaziosa e particolarmente luminosa è necessario un videoproiettore ad alta luminosità. Per fare ciò, scegli un modello con un valore di almeno 1.500 lumen. Nel caso di ambienti particolarmente luminosi come un'aula scolastica o una sala conferenze, è obbligatorio scegliere un videoproiettore da 2000 lumen;
  • In una stanza buia, la luce non ha importanza. La qualità dell'immagine sarà soddisfacente da 1000 lumen, anche se il proiettore è relativamente lontano dallo schermo;
  • Per ottenere immagini soddisfacenti è necessario saper giocare con il contrasto. Va notato che più il Rapporto di contrasto è maggiore, migliore è la qualità di visualizzazione. Da 800: 1, il nero è tollerabile. Per un proiettore Home Cinema, è preferibile optare per un rapporto di contrasto minimo di 2000: 1.

Quale tecnologia privilegiare per un videoproiettore?

Come tutti i dispositivi, i videoproiettori disponibili in commercio sono diversi. Ognuno ha il suo tecnologia di visualizzazione, i suoi punti positivi e negativi. In questo caso, è obbligatorio testare la macchina prima di acquistarla. Diverse tecnologie sono offerte dai produttori, ma le più utilizzate sono DLP, LCD e laser.

  • Creato da Strumenti del Texas, La tecnologia DLP è la più offerta sul mercato. Un proiettore DLP ha un chip DLP collegato a una sorgente di luce e una lente che riflette l'immagine. Questa tecnologia è apprezzata per la qualità dell'immagine. Il colore nero sembra più pronunciato e le altre tonalità mantengono la loro intensità. Lo svantaggio principale di un proiettore DLP è ileffetto arcobaleno. In effetti, la comparsa di lampi multicolori sullo schermo può causare mal di testa a persone sensibili;
  • La tecnologia LCD, da parte sua, è alimentata da un flusso luminoso proveniente dalla lampada. Un sistema di prismi e specchi è responsabile della distribuzione e della colorazione della luce diffusa. Un proiettore LCD diffonde colori più naturali rispetto a un proiettore DLP. Inoltre, questo tipo di dispositivo offre di meglio rendering grigio ;
  • Il tecnologia laser, da parte sua, è tra i più efficienti. Con un colorimetria stabile e omogeneo, è in grado di aumentare la luminosità a livelli spettacolari. La velocità può raggiungere anche i 4000 lumen per alcuni modelli. Tuttavia, i proiettori laser sono costosi rispetto ad altri modelli.

Quale definizione di immagine scegliere?

La qualità dell'immagine è determinante anche nella scelta di un videoproiettore, soprattutto se verrà utilizzato come Home cinema. Più grande è l'immagine diffusa, più facile è individuare i difetti. In questo caso, è fondamentale scegliere un videoproiettore con un display ineccepibile.

  • La scarsa qualità delle immagini sconvolge gli occhi degli spettatori. Scegli almeno un dispositivo 720p (1280 x 720) per una trasmissione semplice e scegli Full HD per una buona definizione.
  • Nel contesto dell'uso professionale, scommetti su a Definizione XGA o WXGA. I testi e le immagini saranno più leggibili.

Il rumore del sistema di ventilazione

Prima di acquistare un videoproiettore è necessario consultare prima la scheda prodotto. È necessario verificare se il dispositivo ha un'estensione Sistema di raffreddamento e assicurati che non sia rumoroso. Oltre i 30 dB, il rumore diffuso è considerato dannoso, in particolare durante la proiezione di un film. Optare quindi per un videoproiettore situato al di sotto di questa soglia. Ci sono modelli che emettono meno di 26 dB, anche 22 dB.

Un muro bianco o uno schermo per un videoproiettore?

Oltre all'acquisto di un videoproiettore, devi pensare anche all'acquisto un supporto di proiezione. Dipingere il muro bianco opaco è la soluzione più popolare. D'altra parte, l'installazione di un foglio teso potrebbe causare rughe e rivelare oggetti nella parte posteriore.

Tra tutti questi suggerimenti, l'ideale è optare per una tela destinata a preservare luminosità e colori. Delle schermi avvolgibili, schermi fissi su telai, schermi su treppiedi o schermi pull-up sono anche disponibili in commercio. La tela, da parte sua, può essere forata per far passare il suono degli altoparlanti installati dietro di essa. Modelli di videoproiettore con uscita " trigger Sono offerti anche sul mercato. Lo schermo scorre automaticamente dopo l'accensione del dispositivo.

Per quanto riguarda le dimensioni dello schermo, dipende dal rapporto di proiezione del proiettore e dalla distanza di proiezione. Per una visione perfetta, la distanza di visione dovrebbe essere 3 volte l'altezza dello schermo. Quando si mostra un film, scegliere il formato 16/9 e il formato 4/3 o 4/4 per uso professionale.

Quali sono le altre opzioni da considerare?

Altre caratteristiche dovrebbero essere verificate prima di acquistare un videoproiettore:

  • connettività Bluetooth ;
  • il sistema di ventilazione;
  • il sintonizzatore TNT ;
  • lampade di ricambio;
  • gli altoparlanti incorporati.