Interessante

Come sostituire la candeggina per la pulizia?

L'efficacia della candeggina è sempre piaciuta a molti quando si tratta di manutenzione domestica. Tuttavia, l'uso di questo prodotto non è altamente raccomandato a causa dei suoi impatti e degli effetti negativi sulla salute e sull'ambiente. Fortunatamente, ci sono molti prodotti efficaci per sostituire la candeggina.

Prodotti naturali per sostituire la candeggina

Disinfettanti senza candeggina

Alcune stanze della casa necessitano di un trattamento speciale per uccidere i batteri presenti. La maggior parte delle volte, i bagni devono essere disinfettati per sbarazzarsi dei microbi che li infestano. In sostituzione della candeggina per la disinfezione, il bicarbonato di sodio Associato a aceto bianco è un'alternativa efficace. Per fare questo, metti due cucchiai di bicarbonato di sodio direttamente nella ciotola e sulle parti periferiche all'interno. Una volta fatto, versare l'aceto bianco o l'alcol nella ciotola e sopra le parti spolverate di bicarbonato di sodio. La miscela fa molta schiuma. Pertanto, è necessario attendere che la schiuma si dissolva prima della pulizia. Una volta che la schiuma è caduta e la miscela ha fatto effetto, spazzolare la ciotola per rimuovere lo sporco più resistente. Risciacquare abbondantemente per ritrovare la lucentezza e la radiosità delle toilette. disinfettato. Questa miscela non presenta alcun pericolo né per gli utenti né per l'ambiente. Pertanto, il processo di pulizia può essere ripetuto tante volte quanto necessario fino a ottenere un risultato soddisfacente.

La combinazione di aceto bianco con olio essenziale di limone può anche sostituire l'uso della candeggina come disinfettante. Per preparare il composto versare 500 ml di aceto bianco e circa 15 gocce di olio essenziale in 500 ml di acqua tiepida. Versare la soluzione risultante in un flacone spray e agitare energicamente. Quindi spruzzare le parti esterne ed interne del blocco wc. e strofinare. Inoltre, questo prodotto può essere conservato e riutilizzato.

Deodoranti senza candeggina

Eliminare la candeggina dalla vita di tutti i giorni è fattibile e persino consigliabile. Per portare freschezza in casa con prodotti più sani, la produzione di deodorante per ambienti fatto in casa è l'alternativa più semplice ed economica. Per fare questo diluire l'alcol a 70 gradi o la vodka in 200 ml di acqua e aggiungere una ventina di gocce di olio essenziale a scelta. Versare il composto in uno spruzzatore, agitare bene e spruzzare sul water. Questo prodotto eliminerà gli odori persistenti. Il prodotto ottenuto offre un risultato molto soddisfacente che può sostituire la candeggina.

Per quanto riguarda il frigorifero, non è necessario ricorrere alla candeggina utilizzando una soluzione più semplice, accessibile a tutti e che non costa praticamente nulla. Metti solo una ciotola di bicarbonato in frigorifero e gli odori spariranno per sempre. Sostituisci regolarmente il contenuto della ciotola per una maggiore efficienza. Il bicarbonato è un potente antibatterico e assorbe naturalmente i cattivi odori prodotti in frigorifero.

Un'altra miscela è da provare anche in casa per rilasciare un gradevole profumo. Socio bicarbonato di sodio con un po aceto bianco eolio essenziale di melaleuca. L'efficacia di questa soluzione igienizzante è equivalente a quella della candeggina. Inoltre, emana un odore fragrante. Come promemoria, l'olio essenziale di melaleuca ha diverse virtù, inclusa quella di un potente disinfettante.

Detergenti antifungini senza candeggina

Una casa poco ventilata favorisce lo sviluppo muffa e diverse varietà di funghi. Altri prodotti più ecologico rispetto alla candeggina vengono utilizzati per rimuoverli efficacemente Che si tratti di tessuti, pareti o giunti di piastrelle nei bagni, il trattamento della muffa deve essere eseguito rapidamente per ridurre il suo impatto dannoso sulla salute. Indispensabile in una casa, il sapone nero aiuta efficacemente a combattere le muffe. Mettete del sapone nero sulle parti da pulire e lasciate agire qualche minuto per sfruttarne le virtù. Quindi strofinare con un panno, una spazzola o una spugna e risciacquare per rimuovere Gli stampi.

Altri prodotti come alcool di timo, limone, cristalli di soda, aceto puro e perossido di idrogeno rimuovere la muffa tanto quanto la candeggina. Senza alcun impatto negativo sull'ambiente, questi prodotti dovrebbero avere la priorità per sostituire questi ultimi.

Bucato con candeggina senza candeggina

Per lavare il bucato opportunamente, la candeggina può essere vietata senza rimpianti, poiché sono disponibili altri sostituti con proprietà miracolose. L'obiettivo è anche quello di preservare la qualità del tessuto e mantenere una condizione impeccabile come all'origine. Latte è rinomata come bevanda nutriente, in casa però è da apprezzare la sua azione sbiancante sulla biancheria. Una miscela di 25 cl di acqua e 50 cl di latte con una mezza dozzina di cubetti di ghiaccio è sufficiente per fare a sbiancamento naturale. Lasciare il bucato nella miscela per un'ora prima di lavarlo. Il risultato sarà lì all'uscita della macchina. Ricordarsi di adattare la quantità di miscela da utilizzare a quella del bucato da pulire, altrimenti l'effetto non sarà soddisfacente.

Più facile, fare il bucato a Sapone di Marsiglia permette inoltre di ritrovare il candore della biancheria senza alcuna difficoltà. Il risciacquo con acqua pulita rimuove tutte le macchie. Pertanto, non esitare a ripetere il risciacquo fino a quando le macchie non scompaiono.

Come agrume, il Limone ha il suo posto in cucina, in tempi normali. Tuttavia, quando si tratta di bucato, l'azione dell'acido citrico su lino bianco è altrettanto sorprendente. Il succo di limone aggiunto direttamente nel cestello della macchina salva alcune tonalità di bianco nel bucato e lo impregna con il suo gradevole profumo.

Percarbonato di sodio è uno smacchiatore e candeggina che pulisce efficacemente il bucato. Questo prodotto innocuo e molto ecologico è presente nella maggior parte degli sbiancanti disponibili in commercio. Durante il lavaggio in lavatrice, mettere 2 cucchiai di questo prodotto direttamente nel bucato e alla fine del ciclo il suo candore sarà sbalorditivo.

Infine, l'ultimo prodotto che può sostituire la candeggina è Acqua ossigenata al 30%. Abbinato ad una quantità di acqua pari a 7 volte il suo volume, fornisce ottimi risultati con bucato a 95 ° C. Nessuna macchia resiste alla sua azione e preserva la qualità del tessuto lavato.