Interessante

Come umidificare l'interno della tua casa?

L'aria interna troppo secca provoca sensazioni spiacevoli come naso chiuso, gola secca o occhi irritati. Mentre un'umidità eccessiva può provocare danni in una casa ed essere dannosa per la salute degli occupanti, anche l'aria secca è un problema. Focus sulle tecniche di umidificazione dell'aria.

Umidifica l'aria della casa

Tecniche per aumentare l'umidità

Bastano pochi semplici passaggi per aumentare il livello di umidità in una casa. I professionisti stimano che dovrebbe essere compreso tra il 50 e il 60% in estate e il 30% in inverno per evitare la condensa.

  • Riduci il riscaldamento

Meglio abbassa il riscaldamento di notte, perché lui asciuga l'aria. Durante il giorno, la temperatura ambiente non dovrebbe non superare i 21 ° C.

  • Lavanderia a secco in casa

Asciugare la biancheria su uno stendino nella stanza più asciutta della casa fa molto per umidificare l'aria. Questo metodo consente ancherisparmia elettricità. Di solito è sufficiente un asciugamano umido.

  • Metti delle piante verdi in casa

Le piante rilasciano naturalmente l'umidità. Scegliere piante disinquinanti come il felce, di ficus o chlorophytum che purificherà l'aria allo stesso tempo.

  • Arieggia la casa

Il le finestre si aprono una o due volte al giorno aiutano a mantenere un buon livello di umidità.

  • Apri la porta del bagno

Lascia la porta del bagno aperta mentre fai la doccia permette al vapore di umidificare l'aria che circola in casa.

  • Metti un bicchiere d'acqua su un termosifone
Per aumentare l'umidità interna a lungo termine, il posizionare contenitori pieni d'acqua vicino ai termosifoni è efficace. Devono essere completati su base giornaliera. L'acqua evaporerà dal fuoco e umidificherà la stanza. Il saturatore d'acqua è un dispositivo che funziona secondo lo stesso principio.

Mantieni un buon livello di umidità

Il monitoraggio dell'umidità negli alloggi è necessario per il comfort e la salute degli abitanti. In effetti, gli impatti sono reali sulle persone vulnerabili. Inoltre, a umidità inferiore al 30% promuove diffusione di alcuni virus, che sono facilmente trasmessi in un file ambiente secco.

I seguenti sintomi e problemi di salute possono peggiorare in un ambiente troppo secco:

  • individui affetti da sindrome dell'occhio secco o cheratocongiuntivite ;
  • persone che soffrono problemi respiratori (asma, rinite);
  • soggetti affetti da dermatite.

Usa un umidificatore d'aria

L'aria troppo secca è probabilmente un segno di un livello di umidità inferiore al 30%. UN igrometro, disponibile nei negozi di ferramenta, si assicura di questo.

  • L'umidificatore portatile

Un umidificatore portatile può essere efficace in aumentare il livello di umidità negli ambienti più frequentati. Questo dispositivo è sufficiente per ospitare poche stanze o un ufficio.

  • L'umidificatore a vapore

Un umidificatore a vapore caldo emette vapore ad alta temperatura una volta che l'acqua è riscaldata. Egli richiede meno manutenzione, ma sconsigliato nelle camerette dei bambini a causa del rischio di ustioni. Un umidificatore a nebbia fredda spinge l'aria attraverso un filtro inzuppato d'acqua e rilascia una nebbia fredda. Questo modello richiede un'attenta manutenzione per prevenire la diffusione di batteri nel dispositivo.

  • L'umidificatore ad ultrasuoni

Un umidificatore ad ultrasuoni lo è silenzioso ed efficiente. Suarichiede una pulizia regolare e preferibilmente utilizzato con acqua distillata per prevenire l'intasamento del filtro da parte di minerali nell'acqua di rubinetto.

  • L'umidificatore centrale
Un umidificatore centrale è un soluzione permanente per umidificare adeguatamente una grande casa. Sebbene più efficienti, i riferimenti del vapore richiedono una maggiore manutenzione. Esse deve essere installato da un professionista e connettersi al sistema di ventilazione domestico.

Il pulizia del filtro così come la manutenzione del sistema sono essenziali che si tratti di un umidificatore portatile o centrale. Inoltre, se sono sporchi, saranno meno efficaci. Inoltre, i dispositivi di tipo centrale sono dotati di a regolatore di umidità programmabile o umidostato che impedisce la creazione di un ambiente eccessivamente umido. I piccoli umidificatori raramente hanno questo sistema. Apri le finestre da aprile facilita il mantenimento di un gradevole ed equilibrato livello di umidità favorendo la circolazione dell'aria. In inverno è meglio tenere d'occhio l'igrometro.

Riconosci l'aria troppo secca

Alcune segni consentono di riconoscere l'aria interna troppo secca:

  • sangue dal naso ;
  • membrane mucose asciutto;
  • pelle tesa ;
  • rinite ;
  • gola secca, tosse;
  • sete e risvegli notturni;
  • cracking mobili di legno;
  • strumenti quelli musicali che sono disaccordo velocemente.

L'aria interna diventa troppo secca se:

  • il il riscaldamento è attivo in inverno ;
  • il l'alloggio è nuovo o recente e che l'isolamento termico sia buono (il calore è ben conservato);
  • il la casa è arredata con mobili in legno o parquet. L'aria cercherà l'umidità dove si trova.
Il neonati e bambini sono particolarmente sensibile ad aria troppo secca. Possono avere difficoltà a respirare, naso secco, attacchi di tosse o ammalarsi frequentemente. Per controllare il tasso di umidità è sufficiente programmare i dispositivi di umidificazione dotati di igrostato.

Riflessi da adottare contro l'aria secca

Le basse temperature in inverno e il riscaldamento seccano l'aria. L'associazione di un CMV con un radiatore la nuova generazione è la combinazione ideale per combattere questo fenomeno.

  • Riscalda la casa con moderazione

Il il riscaldamento asciuga l'aria interna e provoca disagi a persone sensibili. Una casa riscaldata ha generalmente un livello di umidità inferiore al 40%. Tuttavia, per un'aria sana, questo tasso deve essere mantenuto tra il 40% e il 60%. Il temperatura ambiente dovrebbe idealmente essere mantenuto a 20 o 21 ° C.

  • Investire in un riscaldamento recente

Il resistenze elettriche di ultima generazione trasmettere a calore inerziale delicato. Garantiscono così un livello di umidità omogeneo nella stessa stanza preservando aria salubre.

  • Investi in un CMV

Non è necessario aprire le finestre in inverno per umidificare l'atmosfera, poiché l'aria secca è favorita dalle basse temperature. Meglio investire in a VMC (ventilazione meccanica controllata) o a umidificatore d'aria elettrico.

  • Utilizzare una nebbia d'aria o un umidificatore
Se il livello di umidità in una casa rimane al di sotto del 30% nonostante una temperatura ambiente di 21 ° C, a umidificatore d'aria si rivela utile. Tuttavia, alcune regole igieniche devono essere scrupolosamente osservate (utilizzare acqua dolce e gettarla dopo l'uso).

Rimuovere la polvere per evitare l'aria secca

Una alta concentrazione di polvere dà l'impressione di aria secca nella stanza. Per evitare queste sensazioni di secchezza e le loro conseguenze, la concentrazione di sostanze irritanti e polvere nell'aria dovrebbe essere ridotta.

  • Spolvera accuratamente pulire le superfici lisce con un panno umido.
  • Ventilare adeguatamente dopo aver passato l'aspirapolvere.
  • Aria regolarmente le stanze creando bozze.
  • Evita di fumare dentro.
  • Evita di accendere troppe candele.
  • Rinuncia ai bastoncini di incenso e fragranze per ambienti.