Interessante

Come rinnovare facilmente una bici vintage?

Oltre ad essere trendy, le bici vintage sono anche dei veri simboli della cultura urbana. Eppure molti di questi monti sono stati a lungo dimenticati e lasciati indietro. Si sono quindi deteriorati nel tempo per mancanza di manutenzione. Ecco alcuni suggerimenti per il restauro di una vecchia bici.

Rinnova una vecchia bici

Come ripristinare una vecchia bici?

A prima vista, le biciclette che sono state abbandonate per molto tempo sembrano essere gravemente danneggiate, se non irrecuperabili. Tuttavia, questi deterioramenti sono talvolta meno gravi di quanto sembri. La prima cosa da fare è fare il punto sulle condizioni generali della moto. Per fare ciò, dovrà essere lavato ed esaminato da ogni angolazione per identificare le parti che devono essere sostituite o quelle che possono essere riparate. In seguito potrebbero essere necessarie anche riparazioni più grandi come la riverniciatura. Ecco come farlo.

Gli strumenti necessari per il restauro di una bicicletta

Ecco l'elenco dei file strumenti da utilizzare per il restauro di una bicicletta:

  • Uno smontagomme che solleverà e rimuoverà i pneumatici dai cerchi;
  • Un kit di riparazione per la camera d'aria se ha un foro;
  • Un indicatore di usura della catena;
  • Un attrezzo a catena che ne consentirà lo smontaggio e il rimontaggio;
  • UN estrattore a manovella che permetterà di staccare le pedivelle dai pedali;
  • Una chiave per raggi per stringere i dadi situati ai raggi per stringerli o contrarli;
  • Chiavi piatte oa gomito di varie dimensioni per svitare vari dadi;
  • Una chiave a cono che consentirà di regolare il mozzo;
  • Una pinze da taglio che può essere utile per guaine e cavi del freno e del deragliatore;
  • Un martello di gomma;
  • Una pompa.

Per poter operare comodamente e per poter raggiungere più facilmente tutte le parti, è preferibile appendere la bici su un cavalletto da officina.

Smonta la bici

È raccomandato smontare completamente una vecchia bici le cui cattive condizioni generali sono evidenti al primo sguardo. In questo modo, i problemi saranno meglio localizzati e sarà più facile giudicare ciò che deve essere fatto.

Questa operazione può richiedere molto tempo, poiché la corrosione che colpisce alcune parti della bicicletta può talvolta impedire il completo smontaggio. Si consiglia di fare un elenco preciso di ogni parte smontata per assicurarsi di poterle rimettere nel posto giusto in seguito. Se alcune parti non possono essere separate nonostante gli sforzi, si consiglia di lasciarle così come sono.

Spogliare la vernice

Rimuovere la vernice da una vecchia bicicletta è un processo abbastanza semplice, ma può richiedere molto tempo e faticoso. Per fare questo, l'uso di uno stripper chimico o Carta vetrata sarà necessario. Tuttavia è possibile non toccare la vernice originale se è ancora in buone condizioni.

Prenditi cura della ruggine

Quando si rinnova una vecchia bicicletta, è molto probabile che si verifichino diversi punti di ruggine. Di solito questa ruggine è solo superficiale. Può essere rimosso con un detergente, strofinando con un spazzola metallica. Tracce di ruggine piuttosto ostinate possono essere rimosse anche immergendo la parte in petrolio prima di strofinarla con una spazzola metallica. Se la ruggine è molto grave, è meglio sostituire semplicemente la parte.

Verificare lo stato degli pneumatici

Di solito su una vecchia bici I pneumatici dovrebbero essere sostituiti, anche dopo la verifica. In effetti, questi ultimi sono spesso usurati e lisci. Nel tempo, anche i pneumatici più vecchi tendono spesso ad asciugarsi e possono rompersi in qualsiasi momento.

È necessario anche un controllo dei cerchi. Verificare che il cerchio non abbia urti o crepe. Spesso appaiono delle crepe sulle teste dei raggi. Infine, devi controllare e assicurarti che il cerchio non sia deformato. La sostituzione di un cerchio difettoso eviterà anche possibili forature.

Stimare le condizioni delle parti

Dopo il completo smontaggio della bici, è indispensabilevalutare lo stato di usura queste diverse parti. Se alcuni sono ancora recuperabili, devi solo pulirli. Per quelli troppo usurati o deteriorati, sarà necessario sostituirli.

Tuttavia, tieni presente che i pezzi di ricambio per una vecchia bicicletta possono essere costosi. Sono spesso rari o addirittura impossibili da trovare.

Sostituire le pastiglie dei freni

I freni richiedono attenzione speciale. Sulle biciclette più vecchie, le pastiglie dei freni sono spesso realizzate con materiali in gomma che tendono a rompersi abbastanza rapidamente. Se sono diventati abbastanza sottili, è meglio sostituirli. Se i cavi dei freni mostrano segni di ruggine, è necessario anche sostituirli.

Passa alla lubrificazione

Una volta effettuata la pulizia, tutti gli elementi che lo richiedono devono essere adeguatamente lubrificati: catena, deragliatore, cavi, cassetta, reggisella o anche cuscinetti, tutto deve passare.

Passa alla pittura

Una volta che il telaio e le altre parti metalliche sono state innescate, sarà necessario dipingere usando una vernice spray appositamente progettato per le biciclette. Un ulteriore strato di vernice proteggerà tutto.

Se le parti sono ancora in buone condizioni, è possibile lasciarle così come sono e non verniciarle per mantenere il vecchio lato della moto. Per precauzione, spruzzare sulle parti un po 'di prodotto per rimuovere la ruggine trasparente. In questo caso, è necessario rimuovere la vecchia vernice.

Se il telaio è danneggiato da corrosione, è meglio sostituirlo immediatamente. I punti essenziali da controllare a livello del telaio sono il movimento centrale e il fondello.

Sostituisci il nastro adesivo

Di solito, il nastro del manubrio su una vecchia bici non è mai in buone condizioni. Quindi non dimenticare di sostituirlo per avere un file migliore presa sul manubrio. Inoltre, questa sostituzione consente anche di dare un lifting all'apparato.

Personalizza la bici

Questa opzione è opzionale, ma può dare alla bici un certo stile. Ad esempio, è possibile attaccarne alcuni adesivi vecchi marchi.

Rimontare la bici

Il rimontaggio dei componenti di una bicicletta viene generalmente eseguito in questo ordine:

  1. Montare forcella, sterzo e attacco manubrio della bicicletta sul telaio;
  2. Quindi passa al caso e alle pedivelle;
  3. Installa il manubrio;
  4. Mettere le ruote in posizione con le gomme montate ovviamente su di esse;
  5. Installa la catena;
  6. Attaccare i pedali;
  7. Montare i freni;
  8. Installare il reggisella e la sella;
  9. Termina con l'installazione del nastro adesivo, delle maniglie, ecc.