Interessante

Come pulire le grondaie di casa?

La regolare manutenzione delle grondaie è essenziale per garantire il drenaggio dell'acqua piovana. Inoltre prolunga la loro durata e riduce il rischio di trabocco dell'acqua piovana causata da un condotto ostruito. Per evitare di dover ricorrere ai servizi di un professionista, per questa operazione possono essere utilizzate diverse modalità.

Pulisci una grondaia

Quando e perché dovrebbero essere mantenute le grondaie?

Il periodo ideale per la manutenzione delle grondaie avviene dopo la caduta, che rende possibile sbarazzarsi di fogliame e rami. Infatti, prima dell'inizio dell'inverno, è importante assicurarsi che nessun disturbo meteorologico abbia danneggiato le grondaie e che non arrivi vegetazione o altri detriti.bloccarli, impedendo all'acqua di defluire. Effettua la manutenzione delle grondaie una o due volte all'anno aiuta anche a evitare problemi che potrebbero portare a costi di riparazione non necessari. Trascurare la loro manutenzione significa rischiare infiltrazioni d'acqua, deterioramento degli intonaci o addirittura degrado delle fondamenta della casa. È quindi necessaria una regolare manutenzione per evitare ogni rischio di rottura delle grondaie o perdite d'acqua.

Ispezione dello stato delle grondaie

Per verificare lo stato delle grondaie è ovviamente necessario salire di livello utilizzando a scala o uno impalcatura. Lo svantaggio di quest'ultimo, nonostante sia più sicuro e comodo, è che è più restrittivo da spostare rispetto a una scala. Tuttavia, quando si utilizza una scala, è necessario prestare attenzione a non appoggiarla alle grondaie, poiché ciò potrebbe danneggiarle e soprattutto cadere in caso di rottura. È anche importante spostare la base della scala abbastanza lontano dal muro in modo da non cadere all'indietro o che una terza persona la tenga ferma ed eviti che si ribalti. Per l'ispezione e la manutenzione delle grondaie meno accessibili come quelle delle abitazioni multipiano è preferibile rivolgersi a un professionista per evitare inutili rischi. L'intervento di quest'ultimo è auspicabile anche se non c'è spazio sufficiente per l'installazione di una scala o di un ponteggio o se le grondaie sono vicine ai cavi elettrici.

L'ispezione delle grondaie deve essere eseguita visivamente. Se questi ultimi hanno fogliame, rami o muschi, pulirli è fondamentale. Dobbiamo anche pensare verificare che siano ancora saldamente fissati al telaio e che non hanno perdite, soprattutto nelle loro connessioni. Inoltre, assicurati che non contengano acqua stagnante. Le grondaie ben attaccate e ben tenute consentono all'acqua di defluire facilmente. Pertanto, le grondaie dovrebbero generalmente essere sempre installate su un pendio per consentire all'acqua di fluire naturalmente sotto l'effetto della gravità.

Materiali utili per la manutenzione delle grondaie

Per mantenere correttamente le grondaie, non devi avere vertigini e essere adeguatamente equipaggiato. Ecco i materiali essenziali per questa operazione:

  • Una scala così come uno spalmatore o un'impalcatura della facciata;
  • UN tubo da giardino abbastanza a lungo da poter raggiungere sia il tetto che i pluviali;
  • UN idropulitrice può essere di grande utilità;
  • Una spazzola e un pala per grondaie o set di pulizia generalmente costituiti da una pala e vari strumenti di varie forme appositamente dedicati alla pulizia e allo sblocco dei condotti;
  • UN cassetta degli attrezzi che ti permette di avere le mani libere quando viaggi;
  • Un'imbracatura di sicurezza, indispensabile per i lavori in quota.

Per evitare di salire su un'impalcatura o su una scala, è possibile utilizzare sia a spazzola cilindrica, o un raschiettogrondaia installato su un manico telescopico. Questi consentono di operare con precisione ad un'altezza di circa 5 metri, in quanto possono essere regolati all'angolazione desiderata. Tuttavia, non mostrano il risultato finale.

Pulizia delle grondaie

Ci sono alcuni passaggi da seguire per una pulizia efficace e di successo della grondaia. Rimuovere la sezione inferiore di tutti i pluviali collegati a uno scarico sotterraneo per evitare che i detriti spostati durante la pulizia cadano all'interno e lo ostruiscano.

Per pulire la parte superiore o gli elementi che raccolgono l'acqua, procedere come segue:

  1. Appendi un secchio per i detriti sulla grondaia da pulire e issati in sicurezza fino alla grondaia con una scala o un'impalcatura.
  2. Rimuovere i residui più grandi che si sono raccolti lì come foglie, ramoscelli, ecc. L'uso di un file spatola di plastica di una larghezza adeguata rende questo compito più facile.
  3. Per evitare che i detriti cadano nelle fognature, è necessario raccoglierlo partendo dal punto di collegamento dei pluviali e allontanandosi gradualmente.
  4. Versare l'acqua nella grondaia il più lontano possibile dalla sezione di scarico per rimuovere le particelle più piccole lì. Un tubo da giardino è particolarmente efficace per questa operazione.
  5. Assicurati che non ci sia acqua stagnante nella grondaia.
  6. Verificare che l'acqua scorra correttamente all'interno della grondaia spruzzando il tetto per simulare la pioggia.

La pulizia degli elementi di drenaggio viene eseguita come segue:

  1. Fai scorrere l'acqua all'interno dei pluviali per assicurarti che nulla blocchi il suo flusso.
  2. In caso di ostruzione, utilizzare un tubo da giardino, a fune metallica flessibile o uno furetto per liberare il tubo o smontarlo se necessario.

Eventuali riparazioni alla grondaia

Se c'è una perdita o se alcune parti della grondaia sono danneggiate, sono necessarie riparazioni. In questo caso, parti danneggiate potrebbero cadere sulle persone che passano. Inoltre, potrebbero apparire tracce in linea con le perdite. Se le perdite sono considerevoli, il file rischio di infiltrazione d'acqua attraverso il tetto può anche salire. Ciò si traduce in pesanti lavori di riparazione che possono mettere a dura prova il bilancio familiare. Quindi è importante fermare le perdite non appena compaiono e sostituire i componenti danneggiati se non possono essere riparati.

L'installazione di kit come tappi per foglie o cursori sulle grondaie ne semplifica la pulizia. Pertanto, il loro mantenimento non è più una semplice formalità e non richiede significative risorse materiali e umane. Di conseguenza, un abile tuttofare può prendersi cura di esso invece di un professionista per ridurre i costi.