Interessante

Come pulire correttamente l'acciaio inossidabile senza graffiarlo?

Oltre ad essere un materiale inossidabile, l'acciaio inossidabile offre un tocco industriale chic e originale all'arredamento degli interni, soprattutto in cucina. Tuttavia, la sua pellicola cromata si sporca facilmente anche se è a prova di ruggine. Deve essere pulito regolarmente per preservarne la lucentezza e la durata. Sono disponibili varie soluzioni non abrasive per la pulizia dell'acciaio inossidabile.

Pulisci l'acciaio inossidabile senza graffiarlo

Risciacquare l'acciaio inossidabile con acqua saponosa

Sono sufficienti delle semplici impronte sulla superficie cromata dell'acciaio inossidabile per appannarlo. Ecco perché è importante mantenerlo regolarmente con acqua e sapone. Il trucco per lucidare un oggetto in acciaio inossidabile è non lucidarlo in modo permanente. Si tratta di utilizzare i prodotti giusti e l'attrezzatura giusta. La prima precauzione da prendere èmettiti i guanti, preferibilmente gomma. Quindi devi prendere un file panno in microfibra precedentemente imbevuto di spray detergente. Passa con attenzione la biancheria lungo la superficie cromata assicurandoti che tutto lo sporco sia sparito. Quando l'area trattata è completamente macchiata, utilizzare giornale rimuovere le ultime tracce di passaggio del panno umido. L'acciaio inossidabile riacquisterà la sua lucentezza non appena la sua pellicola cromata sarà pulita.

Decalcificare l'acciaio inossidabile con aceto bianco

Succede che a deposito calcareo linee di mobili o complementi in acciaio inox. Nella peggiore delle ipotesi, il tartaro è diventato così incrostato che è difficile eliminarlo pulendolo con un panno umido. Per trovare una superficie come nuova, la tecnica giusta è usare aceto bianco diluito in acqua. Anche la preparazione è un gioco da ragazzi. Crea una soluzione detergente aggiungendo aceto e acqua in quantità uguali. Inumidire il panno morbido con questo preparato e strofinare leggermente la parte sporca prima di pulire con un panno asciutto e pulito. Anche i segni ostinati dovrebbero staccarsi dopo pochi passaggi.

Attenzione: l'aceto bianco non deve mai essere utilizzato allo stato puro, poiché rischia di danneggiare irreversibilmente l'acciaio inox.

Ridona lucentezza all'acciaio inossidabile usando il bicarbonato di sodio

Invece di perdere tempo a lucidare la superficie del paraspruzzi o del piano di lavoro in acciaio inox, è consigliabile farloutilizzare una soluzione di bicarbonato di sodio efficace. Questo prodotto fornisce risultati soddisfacenti immediati, soprattutto quando la parte trattata è porosa. Utilizzando una spugna pre-imbevuta di una miscela di bicarbonato di sodio e acqua calda, strofinare delicatamente l'acciaio inossidabile. Termina la pulizia con un panno in microfibra, ancora imbevuto di acqua calda. Né le varie macchie né lo sporco sparso sullo smalto dell'attrezzatura da cucina resisteranno al passaggio di questo prodotto.

Staccare l'acciaio inossidabile con detergente o alcool

L'alcool domestico e il detersivo sono ottimi alleati quando si tratta di pulire. Utilizzati su acciaio inossidabile, hanno l'effetto di cancellare completamente le macchie intrattabili di acqua saponosa. Bastano poche gocce per ottenere un risultato convincente. Tutto quello che devi fare è versare un po 'di alcol o detersivo su un panno umido prima di applicarlo sulla zona macchiata. Dopo un po 'di attrito, le tracce si staccheranno e l'acciaio inossidabile tornerà a brillare.

Lucidare l'acciaio inossidabile utilizzando una pietra di argilla

Se è necessaria molta lucidatura per ridare lucentezza all'acciaio inossidabile, è meglio utilizzare pietra argillosa. Utilizzando un panno o una spugna impregnata di pietra argillosa per pulire la superficie ossidata del prodotto, sarà facile rimuovere tracce di sporco senza troppi sforzi. Sarà persino inutile strofinare in modo duraturo. Dopo un buon risciacquo con acqua pulita, i segni di sporco dovrebbero svanire.

Elimina le macchie dall'acciaio inossidabile con limone o olio d'oliva

Non sono solo i prodotti chimici che sono utili per eliminare le macchie che anneriscono l'acciaio inossidabile. Sono disponibili anche soluzioni naturali per pulire e lucidare questo acciaio cromato. Facendo una miscela di Limone, di detersivo per piatti e olio d'oliva, è possibile staccare dall'acciaio inossidabile. Un'altra alternativa è l'uso di bagnoschiuma diluito in acqua calda al posto del liquido per bucato. Il gesto corretto rimane lo stesso, ovvero inumidire un panno in microfibra con la soluzione e applicarlo delicatamente sulla superficie trattata. Polacco finché i segni antiestetici non saranno completamente spariti.

Usa un giornale per lucidare l'acciaio inossidabile

Usare la carta di giornale per ridare lucentezza all'acciaio inossidabile è il metodo di una nonna, ma rimane efficace e garantisce sempre un buon risultato. La tecnica consiste semplicemente nel rimuovere lo smacchiatore in eccesso con carta di giornale per rimuovere le ultime tracce di impurità.

Lucida l'acciaio inossidabile con acqua frizzante

Si sconsiglia l'uso di lana d'acciaio, un vecchio spazzolino da denti o qualsiasi altra attrezzatura abrasiva per pulire l'acciaio inossidabile. In effetti, questi accessori non solo rischiano di graffiare la superficie dell'acciaio inossidabile, ma inoltre lasciano segni che permetteranno allo sporco di allinearsi. Per far brillare un oggetto in acciaio inossidabile, a volte è necessario adottare le soluzioni più improbabili comeacqua minerale gasata. Qui, il composto da realizzare consiste in una ciotola di acqua frizzante in cui due cucchiai di pietra argillosa. Stendere questa soluzione sulla superficie in acciaio inox, lasciare agire qualche minuto e lucidare con un panno in microfibra con movimenti circolari. La superficie trattata riacquisterà rapidamente la sua lucentezza iniziale.

Rimuovere le macchie di grasso dall'acciaio inossidabile con un Lavavetro

Il grasso sull'acciaio inossidabile è particolarmente antiestetico. Il modo migliore per sbarazzarsene è usare un file prodotto speciale per la pulizia dei vetri. Di solito scioglie il grasso, facilitando l'eliminazione. Per liberare l'acciaio inossidabile da questa sporcizia, anche la più recalcitrante, si consiglia di spruzzare prima il prodotto sulla parte sporca. Quindi strofinare fino a quando non c'è traccia. Come ultimo passaggio, asciuga tutto con un panno morbido e asciutto.

Usa il sapone di Marsiglia per pulire l'acciaio inossidabile

Molti lo ignorano ancora, ma Il sapone di Marsiglia è un vero prodotto miracoloso contro lo sporco. Tradizionalmente utilizzato come sapone da bucato, può essere utilizzato anche per pulire l'acciaio inossidabile. Per applicarlo, deve essere sciolto in acqua ad alta temperatura. Inumidisci una spugna con questa acqua saponosa prima di usarla per lucidare l'acciaio inossidabile. Asciugare immediatamente la superficie lucidata con un panno privo di lanugine per ridare lucentezza all'acciaio trattato. L'acciaio inossidabile è un materiale inossidabile che porta un tocco di modernità ed eleganza, sia che sia presente in tocchi discreti o che costituisca gran parte dell'attrezzatura della casa. Se non viene adeguatamente mantenuto, può graffiarsi o sporcarsi e macchiare l'arredamento. Pertanto, quando si pulisce questo materiale, è importante prestare attenzione procedere senza intoppi. Col tempo e l'abuso, i graffi leggeri possono trasformarsi in strisce visibili dove si accumulerà lo sporco. Prevenire è meglio che curare.