Interessante

Come pulire una macchia di frutta sul bucato?

Una fragola schiacciata, una mora che è scivolata o il succo di un'anguria versato su un capo, una tovaglia o un tovagliolo tutto bianco lascia a volte delle macchie antiestetiche. Per superare anche le tracce più ostinate, senza ricorrere a prodotti industriali, i consigli della nonna funzionano perfettamente.

Pulisci una macchia di bacche rosse su una maglietta

Riflessi di base per evitare che le macchie di frutta si incrostino

Sebbene siano succosi e saporiti, i frutti a volte lasciano macchie ostinate difficili da pulire. Per evitare che i segni rimangano attaccati al bucato o agli indumenti, è importante farloagire il più rapidamente possibile e D 'adottare la tecnica giusta. Uno dei metodi di base per rimuovere una macchia è farlo scorrere direttamente sotto un getto di acqua fredda per alcuni minuti. Ciò impedirà alle tracce di frutta di attaccarsi. Secondo consiglio per sbarazzarsi di una macchia recente:

  1. Preparare acqua tiepida e sapone con sapone di Marsiglia o detersivo per piatti;
  2. Immergere la biancheria sporca al suo interno;
  3. Strofina delicatamente il segno con una spugna pulita;
  4. Passa sotto un getto d'acqua corrente.

Se la macchia di frutta non viene via, non esitare a ripetere le operazioni di cui sopra.

Rimuovere le macchie di frutta a seconda dei tessuti

La tecnica per rimuovere una macchia di frutta varia da tessuto a tessuto. Infatti, anche utilizzando ingredienti naturali, possono essere corrosivi per alcuni tipi di supporto.

Staccare i tessuti in fibra naturale

Prima di procedere con la rimozione delle macchie di un tessuto, è preferibile informarsi sulla sua qualità, sulle sue caratteristiche e sulla sua resistenza. Le fibre naturali come cotone, lino, lana o seta sono facilmente staccabili rispetto a quelle ottenute da fibre sintetiche. Oltre alla seta, supportano la maggior parte dei prodotti destinati a rimuovere le tracce.

Ecco i passaggi da seguire per rimuovere una macchia di frutta cotone bianco :

  1. Diluire un po 'candeggiare in poca acqua;
  2. Immergere un panno pulito con questa soluzione detergente;
  3. Tamponare l'area macchiata con;
  4. Risciacquare con acqua pulita.

Supera una macchia di frutta ragazzo più grande :

  1. Inizia pulendo la biancheria macchiata con acqua fredda;
  2. Quindi immergiloacqua insaponata aggiunto con un po ' aceto bianco;
  3. Strofina delicatamente;
  4. Risciacquare.

Rimuovi una macchia di frutta seta :

  1. Tampona la macchia con un tovagliolo di carta;
  2. Mescolare parti uguali diacqua ealcool domestico;
  3. Inumidisci un panno pulito con questa soluzione;
  4. Tampona la macchia;
  5. Lavare il tessuto in un detersivo delicato.

Stacca un tessuto in fibra sintetica

In generale, i tessuti in fibra sintetica sono:

  • Viscosa;
  • Acetato;
  • Triacetato.

Il viscosa nasce dalla rigenerazione delle fibre di cellulosa. Si distingue per le sue proprietà antistatico e assorbente così come il suo flessibilità. La viscosa può essere fibran o rayon. È perfettamente adatto al lavaggio in lavatrice e non necessita di centrifuga. Per rimuovere una macchia su questo tipo di tessuto, tutto ciò che devi fare è utilizzare il solventi. L'acetato nel frattempo può essere lavato solo a mano e stirato esclusivamente a testa in giù. È non consigliato usare candeggiare, del 'acetone o tricloroetilene per rimuovere le macchie di frutta incrostate sull'acetato. Il triacetato è simile alla seta, da cui il nome "seta artificiale". È piccola ruga, leggero e resistente affrontare il caldo. Dal punto di vista della manutenzione, questo tipo di tessuto in fibra sintetica può essere pulito come l'acetato.

Per rimuovere una macchia di frutta recente da un vestito, giacca o pantaloni in fibra sintetica, optare peracqua insaponata più un po '70% di alcol. Nel caso in cui la macchia persista, è possibile ricorrere alacqua ossigenata per scolorire l'area interessata. Non dimenticare di risciacquare la biancheria o gli indumenti in seguito.

Staccare altri materiali

Il cuoio

A causa della disattenzione, il succo di frutta può cadere sui mobili o sulle scarpe di cuoio. Fortunatamente, essendo un materiale abbastanza resistente, la pelle è facile da pulire. Se si forma una macchia, i seguenti suggerimenti aiuteranno a ripristinarne la pulizia originale:

  1. Prendi qualche foglio di carta assorbente per eliminare quanto più succo di frutta possibile;
  2. Realizza una soluzione con 50% di acqua e 50% di alcol domestico;
  3. Immergere un panno in questa miscela;
  4. Tampona l'area macchiata.

È anche possibile eliminare una traccia di succo di frutta incrostato sulla pelle strofinandola con un panno inumidito con Latte detergente e due gocce di alcol per uso domestico.

Tessuti colorati

Se gocce di bacche rosse sono cadute su una tovaglia, una camicia o un tovagliolo colorato, c'è un trucco per rimuoverle. Per questo :

  1. Bagna un panno con70% di alcol o qualcheacqua ossigenata a 20 volumi;
  2. Strofina delicatamente la macchia con;
  3. Lavare normalmente.

Rimuovere una macchia a seconda della varietà di frutta

Rimuovi una macchia Frutti rossi

Latte

  1. Inumidire un panno pulito con latte precedentemente riscaldato;
  2. Pulisci la macchia di frutta rossa con;
  3. Attendere almeno due ore affinché il prodotto funzioni;
  4. Lavare con acqua saponosa e risciacquare.

Succo di limone

  1. Estrarre il succo da un limone e diluirlo nella stessa quantità di acqua;
  2. Versa il tutto su un panno pulito;
  3. Strofinare la traccia con, lavorando dall'esterno verso l'interno;
  4. Risciacquare con acqua fredda e poi con acqua calda.

aceto bianco : ideale per tessuti di cotone colorati

  1. Disgorge il tessuto in una bacinella;
  2. Inumidisci la macchia ogni 30 minuti con l'aceto fino a quando non è completamente sparita.

Stacca un file macchia di mela o pera

  1. Riscalda leggermente glicerina e aspettare che sia tiepido prima di usarlo;
  2. Tamponare l'area macchiata con;
  3. Lasciare in posa due o tre ore;
  4. Lavare il bucato in lavatrice senza dimenticare di attivare il pulsante di prelavaggio.