Interessante

Come realizzare asciugamani di carta lavabili?

La manutenzione e i prodotti per la casa sono una delle fonti di produzione dei rifiuti. Dal punto di vista dei rifiuti zero, un tovagliolo di carta lavabile è una soluzione al problema. Se nel suo armadio esiste una grande scorta di asciugamani di spugna e altri tessuti di cotone, quali idee fai-da-te per un tovagliolo di carta lavabile?

Crea i tuoi asciugamani di carta lavabili

Gli usi di un tovagliolo di carta lavabile

Prima di intraprendere la realizzazione di un tovagliolo di carta lavabile, molti fanno questa domanda: perché creare asciugamani di carta lavabili? La risposta è abbastanza semplice, tuttavia. I prodotti riciclabili e lavabili limitano la produzione di rifiuti. Che avrà un impatto importante sull'ecosistema. In altre parole, il file Fai da te zero rifiuti afflusso di massa da dare punte verdi nella modalità di consumo.

Se ci sono asciugamani in microfibra destinato alla spazzatura nel suo armadio, è tempo per loro di avere una seconda vita. Infatti, la realizzazione di asciugamani di carta lavabili si basa su un sistema di riciclaggio intelligente. Vecchie lenzuola, tessuti di cotone avanzati o qualsiasi tessuto da tappezzeria inutilizzato possono trasformarsi in asciugamani di carta lavabili.

Come per il principio degli asciugamani di carta usa e getta, il modello lavabile permette di pulire tutte le possibili superfici così come gli oggetti. Le loro funzioni sono quasi simili al prodotto disponibile in commercio. La loro particolarità è che dopo l'uso possono andare direttamente in lavatrice per essere riutilizzati più volte.

Asciugamano di carta lavabile fai da te

La realizzazione del tovagliolo di carta lavabile fai da te è l'occasione ideale per portare fuori il tuo portachiavi da cucito così come macchina da cucire. Lo smistamento della stoffa in casa è necessario anche per poter meglio valutare cosa manca al design dello strofinaccio. Ecco un riepilogo degli accessori da avere a disposizione per avere successo in questo fai da te:

  • tessuti di cotone per il lato decorativo;
  • asciugamani in spugna o microfibra,
  • un paio di forbici ;
  • fili di diversi colori;
  • aghi;
  • Un ditale;
  • gesso ;
  • capi;
  • un metro a nastro;
  • bottoni a pressione in plastica.

Questi includono tutti i materiali di lavoro di una vera sarta. Quindi, ecco i passaggi per un tovagliolo di carta lavabile fai-da-te di successo:

  1. Definire la dimensione e la dimensione desiderate utilizzando il metro a nastro disegnando un capo, o un quadrato di circa 25 cm per 25 cm. Questo servirà da modello per tagliare il tessuto di cotone e l'asciugamano. Almeno 6 tovaglioli di carta lavabili devono essere realizzati in modo che possano arrotolarsi e avere la stessa forma del rotolo di carta assorbente usa e getta. Occorre quindi tagliare 12 fogli, cioè 6 cotone e 6 tovaglioli;
  2. Sovrapponi il lato in cotone e il lato dell'asciugamano capovolto in modo che possano essere girati verso l'alto dopo essere stati cuciti. Cucire i 3 lati del tessuto avendo cura di lasciare una distanza di 1 cm dal bordo e procedere allo stesso modo con tutti i tessuti assemblati. Ritaglia gli angoli della carta assorbente in modo da avere un aspetto più pulito dopo che il tessuto è stato girato. Questo trucco permette di ottenere una buona squadra, senza che gli angoli siano biforcati;
  3. Capovolgi il tessuto in modo che le macchie risaltino facendo attenzione a sporgere manualmente gli angoli del tovagliolo di carta. A questo serve il lato non cucito! Stirare leggermente il lato in cotone può aiutare ad appiattire il tessuto;
  4. Cucire il lato destro del tessuto su tutti e 4 i lati a soli 3 mm dal bordo per dargli un aspetto migliore. Usando un pugno, fora entrambe le estremità di un tessuto per far cadere il maschio di uno schiocco o la femmina in modo che i tovaglioli di carta possano incastrarsi e arrotolarsi.
  5. Una volta completati tutti i passaggi, non resta che annidare tutti i tovaglioli di carta che erano lavabili dalle loro presse. Quindi, basta avvolgerli attorno alla base solitamente dedicata al rotolo di carta assorbente usa e getta e voilà!

Dovresti sapere che il processo è lo stesso anche per fare salviettine lavabili o da cotoni struccanti lavabili. Solo le loro dimensioni differiscono e il fatto che non hanno bisogno di un bottone a pressione. È anche possibile dare loro la forma richiesta (triangolo, quadrato, cerchio).

Un tocco decorativo

Il tovagliolo di carta lavabile fai da te non solo riduce il consumo di prodotti che danno fastidio agli sprechi, ma gioca anche su un design interno più moderno. Oltre al fatto che questi asciugamani di carta lavabili sono eco-compatibili, sono un elemento decorativo nella sua cucina o sala da pranzo. La tendenza degli interni è infatti per i colori eco-compatibili dove la maggior parte dei prodotti per la casa è riutilizzabile.

Spugne, salviette, tovaglioli di carta e tutto ciò che una volta era usa e getta ora stanno diventando riutilizzabile. Un piccolo passaggio in lavatrice e questi accessori diventano nuovi di zecca. Inoltre è possibile avere diverse varietà di asciugamani di carta lavabili destinati a svariati compiti: quelli dedicati alla cucina, alla sala da pranzo e anche alle camere da letto. Tuttavia, il loro colore deve essere diverso per poter distinguere tra gli accessori e il loro utilizzo. Inoltre, possono essere realizzati in qualsiasi momento, quindi perché no?

Tessuti nuovi o riciclati?

Fare un tovagliolo di carta lavabile non si basa principalmente sul riciclaggio dei tessuti avanzati disponibili nella tua casa. Naturalmente, questo costituisce un grande vantaggio per coloro che preferiscono investire recupero, ma non è obbligatorio. L'acquisto di nuovi articoli non dovrebbe essere vietato per la produzione di asciugamani di carta lavabili.

Inoltre, il commercio fornisce alle persone una vasta gamma di tessuti destinati alla realizzazione di un tovagliolo di carta lavabile fai-da-te. Esiste un'ampia varietà di tessuti di cotone fini e leggeri, nonché asciugamani in morbida spugna o microfibra. Tuttavia, la loro esistenza non impedisce a chi vuole restare nello spirito del riciclo di riutilizzare la vecchia biancheria per la casa.

Qualsiasi tessuto inutilizzato nella sua casa può essere utilizzato per creare un tovagliolo di carta lavabile. Si va da vecchie lenzuola, vecchi asciugamani, tende a tovaglie. Tuttavia, è meglio scegliere tessuti fantasia per il lato in cotone del tovagliolo di carta lavabile per dargli un aspetto migliore. Inoltre, finiranno su tavoli e controsoffitti, tanto quanto sono decorativi e piacevoli alla vista.