Interessante

Come pulire i pavimenti in plastica?

I rivestimenti in plastica sono di facile manutenzione e pratici. È ancora necessario utilizzare i prodotti giusti per prendersene cura. La pulizia deve essere regolare e accurata perché perdono il loro fascino quando mancano di manutenzione.

Pulisci un pavimento di plastica

L'acqua e la scopa in microfibra

Il lavaggio con molta acqua non è adatto per pavimenti in plastica. A causa della loro flessibilità, si dovrebbe dare la preferenza allo strofinamento mop in microfibra. Questo strumento lucida efficacemente qualsiasi tipo di terreno grazie al suo potenza elettrostatica. Sia che venga utilizzato asciutto o leggermente umido, il mop in microfibra trattiene la polvere e le macchie incrostate sul rivestimento. A differenza delle scope tradizionali, attrae e assorbe lo sporco invece di spargerli in tutta la casa. Per spolverare il pavimento in plastica eliminando le macchie ostinate, è sufficiente inumidire il panno in microfibra con un po 'd'acqua. Non è necessario il prodotto per la pulizia o una grande quantità di acqua da impregnare sul mop in microfibra. Basta una sola passata per ripristinare la pulizia degli ambienti rivestiti di pavimentazione in plastica. Una volta che lo scrub è completo, asciuga il pavimento con una scopa.

Acqua calda e sgrassante per pavimenti

L'efficacia dello sgrassante sulle macchie depositate su qualsiasi rivestimento del pavimento è ormai consolidata. Deterge a fondo lo sporco macchiato di grasso e qualsiasi altro sporco. Grazie alla sua texture poco schiumogena, il detersivo può essere utilizzato in diversi modi: con a pulitore automatico, una macchina ad alta pressione o manualmente. Tuttavia, deve essere diluito con acqua, poiché potrebbe danneggiare il materiale se usato ruvido.

Allo stesso tempo, è importante ricordare le precauzioni da prendere quando si puliscono i materiali di rivestimento per pavimenti in plastica.

  • Poiché si tratta di rivestimenti sensibili, i rivestimenti in plastica per pavimenti non resistono a prodotti troppo potenti.
  • Divieto di candeggina, ammoniaca o sapone nero su rivestimenti in plastica per pavimenti, tranne che in diluizione.
  • Non mettere mai il pavimento a diretto contatto con prodotti eccessivamente svernicianti è una priorità.
  • I materiali abrasivi sono anche i nemici dei pavimenti in PVC, lino o vinile.
  • Non utilizzare mai la parte corrosiva di una spugna, il pulitore a vapore o la pulizia ad alta pressione.

Per pulire il pavimento in plastica con la miscela di acqua calda e uno sgrassatore per pavimenti è necessario seguire alcuni passaggi:

  1. Diluire lo sgrassante in acqua calda;
  2. Immergi la scopa nella soluzione;
  3. Strofina il pavimento;
  4. Sciacquare abbondantemente con acqua pulita.

Acqua e detersivo per piatti

La miscela di acqua e detersivo per piatti, comunemente nota come acqua saponosa, è la soluzione più consigliata per rimuovere le macchie dalla maggior parte dei rivestimenti per pavimenti. Sul linoleum sporco, l'acqua saponosa viene applicata su una scopa in microfibra. Per fare questo, mescola acqua e due gocce di detersivo per piatti, quindi strofina.

Sul pavimento in vinile:
  1. Aggiungere l'acqua e una goccia di detersivo per i piatti;
  2. Eseguire la manutenzione ordinaria con un panno in microfibra impregnato e strizzato con acqua saponosa.
Sul pavimento in vinile macchiato di catrame:
  1. Usa il lato di un cucchiaio per rimuovere il catrame in eccesso;
  2. Pulire mettendo una carta assorbente precedentemente ammollataolio da tavola ;
  3. Strofinare con una spugna impregnata di acqua saponosa;
  4. Risciacquare e asciugare.
Sul pavimento in vinile macchiato d'olio:
  1. Spalmare talco o farina sulla traccia;
  2. Lasciar agire prima di spolverare e lucidare con una spugna inumidita con acqua saponosa;
  3. Sulle macchie ostinate, strofinare con un panno impregnato di aceto bianco diluito.
Sul pavimento macchiato di salsa di cibo:
  1. Strofinare con una spugna umida in acqua saponosa;
  2. Sulle macchie ostinate, tamponare con un panno impregnato di una goccia trementina ;
  3. Risciacquare e asciugare con un panno.

Alcool domestico

L'alcol domestico è alcol denaturato bruciato. Il forte odore di alcol viene così rimosso, rendendolo adatto alla pulizia degli interni. Nello stesso tempo detersivo, sgrassante e smacchiatore, l'alcol domestico rimuove il tracce di pennarelli, pennarelli indelebili o inchiostro sul pavimento di plastica. Ecco le giuste procedure di pulizia da eseguire:

  1. Immergi un pannoAlcool denaturato a 90 ° ;
  2. Strofina le macchie;
  3. Risciacquare.

Per ritrovare la lucentezza del pavimento in plastica, sfruttare il potere dell'alcool domestico è l'idea migliore. Per farlo :

  1. Diluire 3 cucchiai di alcool in 1 litro d'acqua;
  2. Strofina il rivestimento con una scopa in microfibra imbevuta nella soluzione.

Acqua ossigenata

Classificato come prodotto multiuso, il perossido di idrogeno è apprezzato per molte ragioni. A seconda del suo dosaggio, viene utilizzato per la cura della pelle, lo sbiancamento dei capelli, la rimozione delle macchie e lo sbiancamento dei rivestimenti. Il perossido di idrogeno agisce efficacemente sulle macchie ostinate sui pavimenti in plastica. Ecco i passaggi per la pulizia da seguire:

  1. Mescolare acqua ossigenata, qualche goccia di ammoniaca e aceto bianco;
  2. Immergere il panno nella soluzione per tamponare le tracce ostinate;
  3. Risciacquare.

aceto bianco

L'aceto bianco ha virtù interessanti, perché è entrambe le cose sgrassante, disincrostante, repellente, antibatterico e deodorante. Con la sua tonalità trasparente e l'odore che evapora facilmente, l'aceto bianco è il miglior detergente per pavimenti in plastica. Inoltre, combina tre qualità che non sempre si trovano in un detersivo: economico, ecologico e non tossico. Per lo strofinamento di pavimenti in plastica si utilizza aceto bianco impregnato su un panno. Un singolo sfregamento sulla zona da trattare fa il trucco. L'aceto viene generalmente utilizzato per rimuovere le macchie ostinate.

Bicarbonato di sodio

Completamente naturale e con un vero potere smacchiante, il bicarbonato di sodio è il prodotto di punta consigliato per la pulizia a pavimento in linoleum molto sporco. Per ottenere un rivestimento pulito senza macchie ostinate è necessario seguire alcuni passaggi:

  1. Mescola acqua tiepida, sapone nero e bicarbonato di sodio.
  2. Utilizzare un pennello impregnato con la soluzione per lucidare la superficie.
  3. Sciacquare abbondantemente con acqua tiepida.

Si consiglia di eseguire questo metodo di pulizia solo in casi eccezionali. In effetti, questo la miscela può essere abrasiva per la manutenzione ordinaria.

Sapone nero

Essendo un prodotto completamente ecologico, il sapone nero funge da sgrassante, smacchiatore, disinfettante, lucentezza e repellente. Questo prodotto è fortemente consigliato per la pulizia di pavimenti in plastica, purché diluito in acqua. In effetti, il sapone nero è estremamente potente. Due o tre cucchiai diluiti in un secchio di acqua tiepida sono sufficienti per lucidare a fondo il terreno.