Interessante

Come fare da soli lo shampoo per tappeti?

Ci sono molti fattori che possono incoraggiarti a progettare il tuo shampoo per tappeti. Questa soluzione è vantaggiosa in termini di costo. Siamo sicuri di utilizzare un prodotto ecologico poiché conosce i suoi ingredienti. Il motivo può essere anche l'efficienza. In effetti, uno shampoo fatto in casa può essere più efficace di quello offerto in commercio. Eccone alcuni che hanno dimostrato di funzionare.

Shampoo bene il tappeto

Shampoo il tuo tappeto: una necessità

Il tappeto è già pulito e spolverato quotidianamente con l'aspirapolvere e altri elettrodomestici. Tuttavia, lavare con shampoo una volta all'anno è necessario igienizzarlo completamente. Così come un file pulizia a vapore due volte l'anno è raccomandato. Nel tempo, polvere e batteri si accumulano. Vi crescono anche gli acari della polvere, che possono causare allergie e altre malattie.

Per la realizzazione di questa grande pulizia, molte famiglie affidano l'incarico a professionisti. Eppure è del tutto possibile pulire il tappeto da soli. A seconda della qualità e del materiale del rivestimento, è possibile scegliere tra lavaggio a secco e lavaggio con soluzioni liquide. In ogni caso, non è consigliabile bagnare il tappeto con acqua, poiché si asciuga difficilmente.

Un detergente a base di prodotti per la casa

Non devi darti fastidio per trovare i componenti del tuo shampoo per tappeti. Può essere risolto con prodotti per la pulizia già presenti in casa. Questa prima ricetta è composta da detersivo per piatti e acqua.

  • Versare 2 ml di Detersivo per piatti in 150 ml di acqua calda;
  • A seconda dei materiali a casa, strofinare il tappeto con un stoffa o a spugna. Se è disponibile un detergente, versare la soluzione e pulire.

Quando il tappeto è asciutto, passare l'aspirapolvere per rimuovere i residui.

Un lavamoquette per persone verdi

Le persone verdi che non vogliono usare prodotti chimici hanno la possibilità di farne a meno. In questa ricetta gli ingredienti utilizzati sono naturali. Tuttavia, sono efficaci quanto gli shampoo per tappeti commerciali.

Le fasi di preparazione sono le seguenti:

  1. Prendi un contenitore e versalo bicarbonato di sodio (200 g),olio essenziale di lavanda (2 ml),olio essenziale di cannella (1 ml) eolio essenziale di limone (1 ml);
  2. Mescolare bene gli ingredienti;
  3. Attendere 24 ore in modo che i componenti siano perfettamente miscelati;
  4. Stendete la preparazione sul tappeto e lasciate riposare per un quarto d'ora;
  5. Completa questo lavaggio a secco con l'aspirapolvere.

Questa preparazione è adatta per pulire anche i tappeti tappeto. È particolarmente consigliato se questi rivestimenti non resistono alla pulizia con acqua.

Un detergente per tappeti a base di farina di mais

Questa lavanderia a secco è consigliata da tempo freddo o in case poco ventilate. Gli ingredienti necessari sono bicarbonato di sodio (200 mg), Farina di mais (200 ml) e foglie di alloro essiccate poi schiacciate. Ecco la ricetta:

  1. Mescola tutti gli ingredienti.
  2. Per avere un detergente ben profumato, aggiungi alcuni fiori da un pot-pourri. Schiaccia anche loro.
  3. Versare il composto in un contenitore coperto, chiudere e agitare in modo che tutti i componenti siano amalgamati.
  4. Cospargere la preparazione sul rivestimento. Utilizzando una scopa, spargere e assicurarsi che i componenti penetrino nella rete.
  5. Lascia per 12 ore, ad esempio un'intera notte.
  6. Dopo questo tempo, passa l'aspirapolvere.

Un detergente in polvere a base di detergente

Se del detersivo in polvere mai usato è presente in casa, è ora di portarlo fuori. Questo detergente può anche dare risultati sorprendenti su tappeti e moquette. Ecco i passaggi da seguire per sfruttare le sue proprietà.

  1. Versare 75 g di detersivo in polvere, 5 ml di ammoniaca e 1 litro di acqua calda in un contenitore.
  2. Mescolare e girare fino a quando a schiuma appare.
  3. Ingannare il panno nella preparazione e strofinare il tappeto. Si consiglia di mescolare prima di ogni applicazione per avere sempre una schiuma.
  4. Dopo che il prodotto è stato applicato su tutta la superficie, attendere che il tappeto si asciughi.
  5. Vuoto.

Che shampoo fatto in casa per le macchie dei tappeti

Non è raro vedere macchie sul tappeto, soprattutto quando i bambini vivono in casa. Salsa, olio, succo di frutta, soda e molti altri prodotti possono creare questi brutti segni. Per sbarazzarsene, ecco i passaggi:

  1. Inizia versando aceto sopra bicarbonato di sodio mescolando la soluzione fino a quando non diventa una pasta densa;
  2. Quindi aggiungere l'acqua calda e mescolare in modo che l'impasto diventi un liquido bianco;
  3. Prendi un spazzolino e immergerlo nella preparazione;
  4. Pulisci la macchia con il pennello;
  5. Riapplicaacqua frizzante sulla parte da pulire e lasciare agire 5 minuti.
  6. Usa una spugna per finire.

Quando una macchia si è depositata sul tappeto, è consigliabile sbarazzarsene il prima possibile. Anzi, più diventa incrostato e si asciuga, più sarà difficile liberarsene.

Cosa c'è da sapere

Ognuno ha le proprie ricette per creare il proprio detergente per tappeti fatto in casa. Che si trovino nelle riviste o che siano tramandati di madre in figlia, dovrebbero sempre esserlo testato prima di essere applicato al rivestimento. Il test è particolarmente consigliato quando il materiale del tappeto è piuttosto delicato o quando il prodotto viene utilizzato per la prima volta. Per fare questo, applica prima lo shampoo su una piccola area del rivestimento. Se il risultato è soddisfacente, cioè se il tessuto non sbiadisce o non diventa ruvido, il prodotto può essere applicato su tutta la superficie.

L'ammoniaca e la candeggina sono prodotti efficaci per molti lavori di manutenzione domestica. È importante sapere che è fortemente vietato mescolare queste due soluzioni. In effetti, questa associazione creerà cloro, un gas tossico pericoloso e mortale. In ogni caso, si sconsiglia di mettere qualsiasi prodotto chimico alla portata dei bambini.