Interessante

Cassetta degli attrezzi: gli 8 strumenti da avere sempre a casa

Appassionati del fai da te o professionisti, la cassetta degli attrezzi è l'elemento essenziale per eseguire qualsiasi lavoro di riparazione o ristrutturazione. È inoltre necessario disporre delle attrezzature e degli accessori di base per affrontare ogni possibile problema: idraulico, verniciatura, meccanica… Ecco un elenco degli strumenti da avere assolutamente a casa.

Tutti gli strumenti che ti servono a casa

Strumenti per misurare

Per poter eseguire autonomamente le riparazioni di routine, è obbligatorio disporre di una cassetta degli attrezzi completa. Nella lista degli strumenti necessari da avere assolutamente a casa ci sono i materiali utilizzati per misurare, ovvero:

  • Un metro a nastro da 1,50 m: per controllare le dimensioni dei mobili da spostare o riparare, ad esempio;
  • Un quadrato da 50 cm in alluminio o legno;
  • Una livella a bolla d'aria: per esaminare la verticalità e l'orizzontalità delle superfici da cementare o dei mobili rispetto al suolo.

Elementi di fissaggio

La casella degli strumenti dovrebbe contenerne alcuni materiali essenziali per il fissaggio di oggetti. Ciò consente di eseguire lavori di costruzione o riparazione all'interno della casa senza ricorrere a professionisti. Ecco un elenco di accessori utili:

  • Un martello: per piantare chiodi nei muri, montare mobili e realizzare costruzioni in legno;
  • Un trapano: per forare il muro e fissare la vite (o rimuoverla grazie alla sua rotazione reversibile);
  • Forare con un kit di punte (legno, metallo o cemento): per forare molte superfici;
  • Nastri adesivi: per giunzione di materie plastiche;
  • Colla stick: per attaccare accessori decorativi a un tessuto o alla parete, o per incollare insieme un mobile in legno;
  • Una pistola per colla a caldo;
  • Una cucitrice di grandi dimensioni: per garantire la resistenza di assemblaggi permanenti.

Utensili da taglio

Utensili da taglio sono generalmente utilizzati per lavori di falegnameria e bricolage. Per preservare la qualità dei materiali anche dopo diversi anni di utilizzo è preferibile privilegiare utensili in alluminio o acciaio.

  • Pinza troncatrice: per tagliare fili elettrici, fili di ferro e tutti gli accessori di piccolo diametro;
  • Pinza per pompa dell'acqua: con apertura regolabile per il taglio di tubi in alluminio, ad esempio;
  • Una sega a denti fini, a buco della serratura, a pannello o a dorso: per tagliare il legno con facilità e precisione;
  • Un seghetto: composto da una lama sostituibile per, come suggerisce il nome, il taglio di metalli come compensato o ferri tondi;
  • Uno scalpello da legno: dotato di una lama smussata diritta, per la molatura del bordo di costruzioni in legno;
  • Un cutter con lama regolabile: per tagliare corde sottili.

Attrezzatura di serraggio e allentamento

Se mai dovessero sorgere problemi con gli impianti elettrici o con qualsiasi attrezzatura della casa, è meglio essere preparati a qualsiasi evenienza e avere questi pochi strumenti di base:

  • Una serie di avvitatori piatti e cruciformi di diverse dimensioni: per il montaggio di mobili, installazioni elettriche e smantellamento di dispositivi elettronici;
  • Una pinza: per tirare fuori i chiodi;
  • Un set di chiavi a brugola: per assemblare mobili in kit o riparare una bicicletta, ad esempio;
  • Una chiave regolabile, chiavi aperte, chiavi a tubo e chiavi combinate: per qualsiasi riparazione meccanica.

Strumenti di pittura e spogliatura

Molte famiglie preferiscono dipingere da sole gli interni e gli esterni delle loro case. Per poter svolgere lavori di ristrutturazione in famiglia è necessario disporre di:

  • Una spatola di metallo: per raschiare una vecchia vernice;
  • Una spazzola metallica: per eliminare le macchie ostinate su superfici metalliche o d'acciaio;
  • Carte abrasive: per levigare cancelli e mobili in acciaio;
  • Rulli per dipingere: per dipingere le pareti senza lasciare traccia;
  • Pennelli per dipingere: per gli ultimi ritocchi, perché permette di raggiungere tutti gli angoli stretti e difficili da raggiungere;
  • Nastri per mascheratura: per delimitare la superficie da verniciare in caso di applicazione di due o più colori differenti;
  • Vernice spray: per piccole aree non finite o che necessitano di ritocchi.

Utensili idraulici

Il toolkit dovrebbe includere materiali idraulici di base per controllare o riparare i sistemi di condutture dell'acqua senza la necessità dell'aiuto di un idraulico. Di seguito sono riportati gli accessori obbligatori:

  • Un seghetto: per tagliare i tubi;
  • Colla per PVC: per il fissaggio di tubi, curve e valvole in plastica;
  • Un cannello a gas: per collegare facilmente due estremità degli elementi del tubo (rame o ottone);
  • Chiavi a scatto: per serrare senza fatica i raccordi a gomito.

Hardware di base

Per essere in grado di fare un minimo di lavoro fai-da-te, è importante avere a portata di mano alcuni accessori comuni, tra cui viti, chiodi, tasselli, guarnizioni, bulloni e dadi di tutte le dimensioni. Basta fare un giro nella ferramenta locale per trovarli, avendo cura di variare le loro dimensioni e diametri. È inoltre necessario disporre di riserve di pezzi di ricambio come ad esempio maniglie, serrature o prese.

Accessori di sicurezza

Per tutti i lavori fai da te, è obbligatorio l'uso attrezzatura di protezione per evitare possibili incidenti. Ecco alcuni DPI da indossare prima di eseguire una sessione di manutenzione domestica:

  • Occhiali protettivi: per proteggere gli occhi dalla polvere e da pezzi di legno o oggetti metallici;
  • Guanti resistenti: per evitare lesioni durante il lavoro;
  • Una maschera antipolvere: per prevenire le malattie respiratorie ottenute da polvere e polveri di legno.

Alcuni suggerimenti per riporre correttamente gli strumenti:

  • Acquisire un mobile contenitore con scomparti specifici per ogni tipo di utensile;
  • Crea cassetti portaoggetti;
  • Organizza gli strumenti per categoria.