Interessante

Smartphone caduto nella sabbia: consigli per pulirlo

Durante una giornata in spiaggia, il telefono a volte sfugge di mano e finisce sotto un fondale sabbioso a monte. Ci sono diversi suggerimenti per pulire il tuo smartphone ed evitare di danneggiare i componenti interni e lo schermo.

Pulisci un laptop caduto nella sabbia

I passaggi giusti per pulire uno smartphone caduto nella sabbia

Molti smartphone si sono già arresi dopo essere caduti nella sabbia perché il loro utente non ha adottato le giuste azioni per salvarli. In effetti, i granelli di sabbia che entrano nel guscio dei dispositivi possono danneggiare il loro telefono cellulare. Per evitare un simile dramma, ecco i riflessi da adottare salvare uno smartphone che è caduto nella sabbia.

Pronto soccorso per salvare uno smartphone caduto nella sabbia

Se uno smartphone cade nella sabbia, il primo istinto è spegnerlo. Questa azione impedisce al contatto tra i granelli di sabbia che si sono infiltrati nel telefono e i componenti elettronici di generare un cortocircuito che potrebbe danneggiare il dispositivo.

Il secondo passaggio consiste nell'estrarre la sabbia dallo smartphone. Per fare questo l'ideale sarebbe avere a portata di mano una bomba ad aria compressa. Bastano poche pressioni per rimuovere la sabbia. Un piccolo consiglio prima dell'operazione: scuotere o inclinare delicatamente il telefono per assicurarsi che i granelli di sabbia siano diretti verso possibili punti di uscita.

Se questo trucco non è sufficiente per estrarre completamente i fagioli indesiderati, usa un aspirapolvere:

  1. Montare l'aspirapolvere con l'ugello più sottile possibile;
  2. Impostalo a bassa potenza;
  3. Aspirare granelli di sabbia ostinati che rimangono bloccati nelle fessure o all'interno dello smartphone.

Se nonostante tutti questi interventi, i chicchi persistono. È meglio restituire lo smartphone caduto nella sabbia a professionisti che sapranno come pulirlo.

Smartphone caduto nella sabbia: attenzione allo schermo

Per pulire lo schermo dopo che lo smartphone è caduto nella sabbia, il primo istinto è soffiarci sopra. Soprattutto nessun gesto improvviso che rischia di graffiare lo schermo. Si consiglia di utilizzare un panno in microfibra per rimuovere i granelli di sabbia ostinati. Altrimenti, un panno di cotone o un impacco farà il trucco. In nessun caso lo schermo deve essere pulito con salviette di carta, solventi o fazzoletti.

Piccolo consiglio: toccare delicatamente lo schermo smartphone per rimuovere i granelli di sabbia.