Interessante

Come pulire correttamente il tuo bagno con il limone?

Grazie alle sue proprietà detergenti e disinfettanti, il limone può sostituire molti prodotti per la pulizia. È anche più facile da maneggiare, a differenza di alcune sostanze chimiche tossiche. Questo prodotto rispetta anche tutti i materiali: plastica, vetro, legno, cromo, ferro ... è quindi adatto per lavare il bagno!

Usare i limoni per pulire tutto in bagno

Pulisci lo specchio con il limone

Lo specchio si sporca facilmente a causa della calce e delle impronte digitali. Il limone lo rende facile da pulire e farlo brillare. La ricetta del limone per far brillare lo specchio è la seguente:

  1. Pulisci lo specchio con un panno pulito e privo di lanugine;
  2. Spruzzare il succo di limone sullo specchio;
  3. Pulisci lo specchio con a giornale o un panno in microfibra;
  4. Usa una spatola per rimuovere le tracce rimanenti.

In assenza di uno spruzzatore, tagliare semplicemente il limone a metà e strofinare metà del limone direttamente sullo specchio. Quest'ultimo viene poi asciugato con un panno pulito.

Alla fine della pulizia, puoi applicareAlcool a 90 ° sullo specchio per evitare l'appannamento durante la doccia.

Pulisci il lavandino con il limone

Per pulire, lucidare e disinfettare, il limone non è secondo a nessuno. Permette di restituire il suo aspetto iniziale ad un lavandino molto sporco. Per farlo :

  1. Pulisci il lavandinoacqua saponata ;
  2. Risciacquare abbondantemente prima di strofinare con mezzo limone, prestando particolare attenzione a tutti gli angoli;
  3. Lasciate agire il limone per qualche minuto prima di risciacquare con acqua;
  4. Ripeti tante volte quanto necessario per rimuovere le tracce di calcare dal lavandino.

Dopo questa pulizia al limone, il lavello è perfettamente disinfettato e risplende luminoso.

Pulisci la vasca usando il limone

Nel tempo, la vasca può assumere un colore giallastro a causa dei depositi di calcare. Questi sono molto difficili da rimuovere anche strofinando energicamente con un pennello. La tentazione è quindi quella di utilizzare sostanze chimiche che siano sia costose che tossiche. Per risparmiare denaro e tutelare l'ambiente, è meglio coprire con le proprietà igienizzanti del limone per pulire la vasca. Per questo utilizzo è necessario:

  1. Spruzzare l'intera vasca con puro succo di limone;
  2. Quindi cospargere l'intera vasca con sale da tavola ;
  3. Lascia agire a trenta minuti ;
  4. Pulire la vasca inumidita con aceto bianco;
  5. Sciacquare abbondantemente con acqua.

Dopo questo trattamento, la vasca dovrebbe ritrovare il suo candore e lucentezza. Sarà anche perfettamente liscio.

Pulisci le piastrelle del bagno

Come la vasca da bagno, le piastrelle del bagno possono ingiallire a causa dei numerosi passaggi e tracce di calcare. Per riportarlo al suo aspetto originale, le piastrelle verranno pulite con limone e sale. Bisogna :

  1. Immergi mezzo limone sale grosso ;
  2. Strofinare le fughe delle piastrelle con il limone;
  3. Lasciare in posa per circa quindici minuti prima di risciacquare con acqua pulita.

Il limone può essere utilizzato anche con il bicarbonato di sodio per pulire e lucidare le piastrelle. Hai bisogno di bicarbonato di sodio, aceto bianco e limone per una pulizia profonda. Procedi come segue:

  1. Mescolare 2 cucchiai di bicarbonato di sodio con 2 cucchiai di aceto bianco;
  2. Versare acqua calda, quindi utilizzare questa soluzione per strofinare le piastrelle;
  3. Sciacquare abbondantemente ;
  4. Quindi inumidire una spugna con succo di limone e pulire le piastrelle;
  5. Lasciate riposare per circa un'ora prima di risciacquare.

Questo trattamento pulisce le piastrelle più sporche.

Pulisci i rubinetti con il limone

Il limone è il miglior prodotto per la disincrostazione dei rubinetti. Per sfruttare questa proprietà igienizzante è necessario strofinare i rubinetti e le fughe con il mezzo limone, quindi risciacquare con acqua. Le valvole e le guarnizioni vengono quindi asciugate con a panno in microfibra per evitare che l'acqua lasci tracce. Per disincrostare le punte dei rubinetti e gli aeratori, attaccaci semplicemente il limone e lascialo riposare per una notte. Il giorno successivo, strofinare leggermente le punte e gli schiumogeni, quindi risciacquare. Se i rubinetti e le guarnizioni sono molto sporchi, è possibile smontarli e immergerli per una notte in acqua e limone. Il giorno successivo, lo sporco incastrato tra le fughe sarà più facile da rimuovere.

Box doccia in vetro pulito

La preoccupazione principale delle cabine doccia in vetro è che si ingrandiscono facilmente a causa degli spruzzi d'acqua. Poiché il compito qui è quello di lavorare su un'area abbastanza ampia, il limone dovrebbe essere usato come seconda pulizia per risparmiare denaro. Il primo passo è pulire il box doccia in vetro con acqua saponosa. Dopo il risciacquo, utilizzare il limone per eliminare le tracce di calcare che persistono. Non esitare a strofinare le macchie direttamente con mezzo limone. Lasciare agire l'acido citrico per circa 15 minuti prima di risciacquare. Si consiglia di utilizzare una spatola per evitare tracce d'acqua. Quindi asciugare con un panno in microfibra. Il limone è efficace quanto i prodotti venduti al supermercato.

Tende da doccia pulite

È anche possibile sbiancare le tende da doccia ingiallite con il limone. Per le tende da doccia lavabili in lavatrice, il solito detersivo viene rabboccato con una certa quantità di succo di limone. L'acido citrico aggiungerà lucentezza alle tende da doccia. Un altro metodo è posizionare il limone direttamente nel cestello con le tende della doccia. Devi prima tagliare due o tre limoni in quarti, rimuovere i semi e mettere i quarti in un sacchetto di stoffa. Se le tende della doccia sono molto sporche, puoi aggiungere del bicarbonato di sodio alla macchina.

Se le tende della doccia non possono essere lavate in lavatrice, immergile in una bacinella di acqua calda con succo di limone e bicarbonato di sodio. Lasciare in ammollo per circa 30 minuti prima di strofinare delicatamente a mano. Risciacquare con abbondante acqua e asciugare all'aria.

Pulisci il vetro della finestra del bagno

Le finestre sporche sono antiestetiche e non lasciano passare sufficiente luce solare. Tuttavia i raggi del sole sono fondamentali in quanto, quando entrano nel bagno, riducono l'umidità, provocando muffe e tante altre preoccupazioni. Pertanto, il vetro della finestra deve essere pulito regolarmente. Per fare questo, porta un secchio di acqua calda, succo di limone, un panno in microfibra e un giornale. Le fasi di pulizia sono le seguenti:

  1. Versare il succo di limone nell'acqua calda;
  2. Formare una palla di giornale e bagnare con acqua e limone;
  3. Strofina le finestre con un giornale, lavorando da sinistra a destra;
  4. Rimuovere eventuali tracce rimanenti con un panno in microfibra.