Interessante

Zero sprechi: cosa fare con le tue bucce di agrumi?

Per un consumo di rifiuti zero, è possibile riciclare le bucce. Che si tratti di limone, arancia, pompelmo o altri agrumi, ci sono diversi modi per riutilizzare le bucce dopo che il succo è stato rimosso dal frutto. Per ottenere il massimo dai loro nutrienti e proprietà benefiche, ecco alcune idee per recuperare e trasformare le bucce degli agrumi.

Cosa fare con le scorze di agrumi

Quali bucce usare?

Per motivi di igiene e salute è sempre preferibile utilizzare bucce di frutta biologiche. Privi di sostanze chimiche nocive, sono più sani e più ricchi di sostanze nutritive. Infatti, i pesticidi entrano in contatto con le bucce, che possono presentare rischi per l'uso a fini commestibili. Per chi non può accedere alla frutta biologica, si consiglia di lavare bene le bucce prima dell'uso.

Riutilizza le scorze di agrumi

Le scorze di agrumi contengono sostanze nutritive benefiche per la salute e l'ambiente. Alcune idee per riciclarli:

  • Prepara la marmellata

È possibile fare la marmellata con le bucce d'arancia.

  • Rimuovere con un cucchiaio o un coltello la parte bianca sotto le bucce;
  • Lavate le bucce e passatele in un frullatore o in un blinder;
  • Versare il succo in una casseruola, aggiungendo lo zucchero;
  • Mescolate fino a ottenere la consistenza di una marmellata.
  • Un infuso con scorze di limone

Per rafforzare il sistema immunitario e per il corretto sviluppo delle ossa, si consiglia di consumare la vitamina C che si trova nelle bucce di limone. Per beneficiare dei loro nutrienti, le bucce possono essere utilizzate come infuso miscelato con il tè.

Si noti che le bucce di agrumi hanno anche proprietà purificanti. Inoltre facilitano la digestione e riducono il reflusso acido.

Un repellente agli agrumi

Per tenere lontani i piccoli animali :

  1. Lessare le scorze di agrumi in acqua.
  2. Spruzzare nelle aree in cui passano spesso formiche e zanzare.

Per respingere i gatti dal giardino, è sufficiente tagliare le bucce in piccoli pezzi e spargerle tra le piante.

Un deodorante naturale

Per mantenere l'aria in cucina, fate bollire le scorze di agrumi in una casseruola e lasciatele in tavola finché non si raffreddano.