Interessante

Quali prodotti dovresti usare per pulire correttamente il tuo forno?

Il forno è un materiale essenziale per gli appassionati di cucina. Permette di preparare ricette succulente e profumate. Tuttavia, questo apparecchio si sporca facilmente se usato spesso. Fortunatamente, ci sono molti semplici consigli per ripristinare il tuo splendore con prodotti naturali.

I prodotti giusti per pulire il tuo forno

Pulite il forno con l'aceto bianco

Molte persone pensano che i prodotti per la pulizia venduti nel mercato locale siano ideali per lavare un forno. Da un lato, questo ragionamento non è sbagliato, ma dall'altro dovresti anche sapere che questi prodotti sono chimici, e quindi dannosi. Pertanto, si consiglia di optare per metodi ecologici per evitare il rischio di intossicazione durante l'utilizzo di prodotti naturali. aceto bianco è, tra l'altro, perfetto per lavare il forno. È infatti noto per le sue proprietà disinfettanti e sgrassanti. Per utilizzarlo, è necessario seguire alcuni passaggi:

  1. Riempite una casseruola con acqua e versateci un bicchiere di aceto;
  2. Lessate il tutto e mettete la teglia in forno ad una temperatura di 100 ° C / 215 ° F;
  3. Lasciare in posa 15 minuti e attendere che tutto si raffreddi;
  4. Sfornare la teglia e pulire le parti sporche. Odori, grasso e residui di cibo scompariranno immediatamente.

Sale grosso: un ottimo condimento per la pulizia del forno

Sale grosso è rinomato per i suoi numerosi benefici per la salute (libera la pelle dalle impurità, allevia prurito, pizzicore e bruciore, favorisce la guarigione delle cicatrici, ecc.). Questo prodotto naturale è ideale anche per pulire un forno. In effetti, è considerato un potente purificatore. Per far brillare un forno con sale grosso, devi:

  1. Mescolare 250 g di sale grosso in ½ litro d'acqua fino ad ottenere un composto omogeneo;
  2. Applicare quest'ultimo sulle zone intasate e lasciare agire per un buon quarto d'ora;
  3. Pulite il forno con un panno umido.

Limone: un piccolo frutto efficace per il lavaggio del forno

Il limone è un altro prodotto naturale che può essere utilizzato per lavare il forno. Ha diverse proprietà per eliminare residui di cibo, odori e microrganismi. Per pulire il forno con questo frutto e goderne i benefici:

  1. Spremete 2 limoni e versate il succo in una casseruola;
  2. Mettere la teglia nel forno preriscaldato a 80 ° C per circa 30 min;
  3. Raschiare le superfici sporche.

Inoltre, questo trucco consente di profumare il forno.

Bicarbonato di sodio: un prodotto ideale per sgrassare il forno

Bicarbonato di sodio è utile nella preparazione di alcune ricette di cucina. Questo prodotto è efficace anche per la pulizia del forno. Per questo :

  1. pagare 6 cucchiai di bicarbonato di sodio in un contenitore, quindi aggiungere 2 cucchiai d'acqua;
  2. Applicare la pasta ottenuta su superfici unte e lasciare agire per una notte;
  3. Al mattino strofinare e risciacquare le parti sporche con una spugna bagnata. Per quei luoghi difficili da raggiungere, andrà bene un pennello.

Bicarbonato di sodio e sale: il binomio perfetto per pulire il forno

C'è un altro ottimo modo per usare il bicarbonato di sodio. Infatti mescolare questo prodotto con il sale facilita l'eliminazione dello sporco presente nel forno. Per farlo :

  1. Preparare una miscela di bicarbonato di sodio, sale e acqua, quindi lasciarla riposare per circa un'ora;
  2. Strofinare le zone piene di sporco con una spugna imbevuta di questa soluzione;
  3. Lasciar asciugare con la porta aperta.

Prova il bicarbonato di sodio e l'aceto bianco

Lavare il forno con aceto bianco e bicarbonato di sodio è altrettanto efficace. Per questo :

  1. Immergere una spugna nell'aceto bianco;
  2. Cospargere la spugna inumidita con bicarbonato di sodio;
  3. Strofina le superfici sporche del forno;
  4. Lasciar riposare per circa 30 minuti;
  5. Risciacquare con una spugna abrasiva e acqua calda;
  6. Lascia asciugare.

Cordiali saluti, bicarbonato di sodio e aceto bianco sono anche buoni per disostruire lavandini e scarichi, pulire pentole e lavatrici e altro ancora.

Il metodo ideale per deodorare il forno

Non sono solo grasso o rifiuti alimentari a finire nel forno. Esistono infatti altri elementi, ovvero i microrganismi (soprattutto i batteri). Questi esseri viventi microscopici sono responsabili del cattivo odore che emana dal forno. Ecco un metodo semplice per deodorarlo:

  1. Aprire il forno per qualche minuto per ventilare bene;
  2. Spremere diversi limoni e far bollire il succo;
  3. Mettere la miscela bollente nel forno e chiudere la porta finché non si raffredda;
  4. Al termine dell'operazione il forno emanerà un gradevole profumo.

Pulite la porta del forno con bicarbonato di sodio e aceto bianco

La porta del forno è sporca di schizzi. Tuttavia, esiste un modo semplice per pulirlo:

  1. Preparare un prodotto artigianale a base di bicarbonato di sodio (125 ml) e aceto bianco (45 ml);
  2. Utilizzando un panno imbevuto di questa soluzione, strofinare delicatamente la porta;
  3. Risciacquare con acqua pulita e lasciare asciugare.

La porta del forno sarà come nuova.

Il trucco perfetto per lavare teglie e teglie da forno

Oltre alle superfici metalliche e alla porta del forno, anche le griglie e le teglie sono elementi importanti da pulire. Per fare questo, sono necessari acqua calda e detersivo per piatti. Se il sapone non è sufficiente, si consiglia di seguire questo consiglio:

  1. Unisci 3 cucchiai d'acqua (45 ml) e mezza tazza di bicarbonato di sodio (125 ml);
  2. Applicare questa miscela sulle griglie e sulle piastre utilizzando una spugna, un panno pulito o uno spazzolino da denti usato;
  3. Risciacquare e lasciare asciugare.

Va notato, tuttavia, che questa soluzione è sconsigliata per essere utilizzata su grate in alluminio, ma piuttosto su quelle in acciaio inox.