Interessante

Deodorare la toilette con l'aceto

Se c'è un ingrediente che dovresti sempre avere in un armadio, è sicuramente l'aceto bianco. Vero alleato quotidiano, questo prodotto naturale si distingue per i suoi poteri disincrostanti, sgrassanti e deodoranti. In effetti, è una delle soluzioni più efficaci quando si tratta di neutralizzare i cattivi odori dalla toilette. Panoramica.

Deodorare la toilette con l'aceto

Cos'è l'aceto bianco?

L'aceto bianco è un prodotto industriale che rispetta l'ambiente. È anche conosciuto come aceto di cristallo e aceto alcolico. Questo liquido si ottiene per acetificazione, cioè la trasformazione di etanolo, mais, barbabietola, frumento, patata o altro alcol in acido acetico. Puoi anche fare l'aceto bianco diluendo l'acido acetico puro in acqua fino a ottenere il 6-8% di acido.

L'aceto bianco è incolore e il suo odore è volatile. Anche se ha un forte odore acido, questo prodotto per la pulizia è innocuo, biodegradabile e quindi ecologico. Inoltre non inquina l'aria ambiente. L'aceto bianco a prezzi accessibili viene utilizzato principalmente per la casa. Questo prodotto miracoloso sgrassa, rimuove le incrostazioni, lucida, rimuove le macchie, ammorbidisce il bucato, disinfetta gli elettrodomestici, sblocca gli scarichi e / o funge da deodorante. Può anche essere usato come repellente per insetti, prodotto anti-pidocchi o come prodotto antibatterico. In genere si vende nei supermercati, vicino al reparto oli da tavola.

È essenziale prendere alcune precauzioni prima di utilizzare l'aceto bianco. In effetti, è importante evitare di combinarlo con candeggina o cloro poiché questa miscela emette cloro, un gas tossico. Questo gas nocivo irrita le vie respiratorie e gli occhi e può anche essere fatale ad alte concentrazioni.

L'aceto bianco non tossico può essere utilizzato per la pulizia dei servizi igienici delle fosse settiche. Infatti, questo prodotto ha lo stesso effetto dei batteri anaerobici presenti nella fossa settica, che non causa alcuna disfunzione della fossa stessa. Tuttavia, l'uso di candeggina e solventi organici è fortemente vietato.

Da dove vengono i cattivi odori del bagno?

Per eliminare efficacemente i cattivi odori dalla toilette, è importante identificare la natura del problema. Prima il sporco Bloccato in aree difficili da raggiungere o scarsamente pulite può causare odori sgradevoli alla toilette. Questo può essere un residuo bloccato sotto il sedile del water o in aree inaccessibili come i bordi del water. Pertanto, un controllo accurato prima della pulizia profonda è essenziale.

In secondo luogo, anche se dopo aver pulito la toilette i cattivi odori persistono, il problema potrebbe essere disfunzione delle fosse settiche. Vi possono infatti accumularsi dei rifiuti oppure i batteri responsabili del buon funzionamento della fossa vengono indeboliti o via via eliminati dall'uso di prodotti per la pulizia domestica troppo potenti.

Se i cattivi odori sono principalmente presenti quando lo sciacquone è attivato, il problema può avere diverse fonti. È possibile che si generino cattivi odori spostando l'anello di cera sotto il water dopo lo sciacquone. Il pressione idraulica causati dall'uso frequente di un pistone possono anche essere causa di danneggiamento dell'anello. Quando l'anello è difettoso, il gas trabocca tra la toilette e il pavimento prima di diffondersi nella stanza. Per controllare le condizioni dell'anello di cera, è necessario sedersi sul water e controllare se si inclina con il minimo movimento.

Inoltre, a volte i cattivi odori del bagno possono essere spiegati dall'ostruzione di una presa d'aria. Poiché questo foro di ventilazione nella toilette o nel bagno è bloccato, l'aria è intrappolata e ristagna nella stanza. Questa ostruzione è particolarmente comune nei periodi più freddi, poiché la brina restringe gradualmente il tubo di ventilazione che passa attraverso il tetto, fino a quando non è completamente chiuso. Così l'aria che deve essere evacuata verso l'esterno prende le vie disponibili, compreso il tubo della vasca, per fuoriuscire.

La diffusione del gas di fogna nel bagno è solitamente accompagnata da una perdita d'acqua. Quest'ultimo può essere generato da una tazza del water incrinata. In questo caso, i consigli della nonna non sono efficaci poiché è assolutamente necessario sostituire l'intero wc.

Come usare l'aceto bianco per eliminare i cattivi odori del bagno?

Non è necessario utilizzare una moltitudine di detergenti per rimuovere cattivi odori del bagno poiché l'aceto può fare il trucco. Può essere utilizzato da solo o con altri prodotti naturali non corrosivi.

  • Spray all'aceto bianco

Come detto sopra, l'aceto bianco ha proprietà deodoranti. Quindi, per neutralizzare i cattivi odori dalla toilette, è essenziale procedere come segue.

  1. Prendi un flacone spray delle dimensioni corrette;
  2. Versaci dentro qualche centilitro di aceto bianco;
  3. Aggiungere due o tre gocce di olio essenziale di lavanda, mandarino o ylang ylang per lasciare un odore gradevole nella toilette dopo la pulizia;
  4. Spruzza la miscela nella tazza del water.
  • Aceto bianco nel serbatoio

Per prevenire la diffusione di cattivi odori in bagno, può essere utile l'uso di aceto bianco. Per fare ciò è necessario:

  1. Versare una tazza di aceto bianco nel serbatoio dell'acqua della toilette;
  2. Sciacquare la tazza di aceto diluito in acqua durante la notte;
  3. Pulisci la ciotola come al solito il giorno successivo.
  • Deodorare e disincrostare con aceto bianco e bicarbonato di sodio

Per una perfetta pulizia del water non è sufficiente spazzolare il water. L'aceto bianco unito al bicarbonato di sodio è un ottimo alleato per la disincrostazione profonda dei wc. Ecco la procedura da seguire:

  1. Condire la tazza con tre bicchieri di aceto bianco, circa 50 cl;
  2. Cospargere con 3 cucchiai di bicarbonato di sodio ;
  3. Attendere la reazione chimica effervescente che si verifica (innocua);
  4. Lasciar agire 30 min;
  5. Spazzola.

Nel caso in cui il wc sia molto sporco, si consiglia di preriscaldare l'aceto prima di versarlo nel wc e aumentare il tempo di attesa fino alla notte. Una spugna imbevuta di aceto può essere utilizzata anche per pulire sotto il sedile del water, la patta o la cerniera. Dopo questa pulizia, tracce di calcare saranno scomparse dalla tazza del water, così come eventuali odori persistenti.

Si consiglia di effettuare un'accurata pulizia della toilette per farla risplendere o eliminare i cattivi odori almeno ogni settimana. A questo ritmo l'aceto bianco, con o senza bicarbonato di sodio, ferma il proliferazione di batteri e germi responsabili dello sporco e dei cattivi odori.