Interessante

Come sbarazzarsi delle tarme alimentari?

Le tarme alimentari proliferano nella stagione calda. Infestano il cibo e si moltiplicano ad alta velocità. Pertanto, è essenziale liberarsene ai primi segni della loro presenza. È importante rimanere vigili da aprile. Ecco alcuni suggerimenti su come sbarazzarsene in modo efficace.

13 consigli per sbarazzarsi delle tarme alimentari

Usare rimedi naturali per sbarazzarsi degli acari del cibo

Falene alimentari infestare il cibo e sono particolarmente affezionati alla farina, alla pasta o al riso. Se acquisti all'ingrosso, è necessario mettere il cibo in contenitori ermetici con un coperchio sicuro. Apprezzando il caldo, le tarme del cibo iniziano ad apparire già ad aprile. È necessario prendere in mano la situazione dall'inizio dell'invasione.

  • Usando i chiodi di garofano

Per evitare la proliferazione di tarme negli armadi, è sufficiente inserire qualche chiodo di garofano. Disporli su un piatto e disporli in fondo alla credenza. Le tarme non sopportano l'odore di questa spezia e preferiranno quindi starne alla larga. L'ideale è mettere una tazza in ogni armadio. È inoltre necessario controllare regolarmente lo stato delle sue disposizioni per intervenire per tempo in caso di infestazione.

  • Usa l'aglio e le foglie di alloro

L'odore dell'aglio è anche insopportabile per le tarme alimentari. Basta sbucciare qualche spicchio d'aglio e metterli negli armadi. Devono essere sostituiti quando l'odore svanisce.

Il foglie di alloro sono anche efficaci per allontanare le tarme alimentari. Basta metterlo negli armadi e nei sacchetti di cibo.

  • aceto bianco

Non appena le piccole farfalle bianche volano in casa, vale la pena controllare tutti gli alimenti conservati, compresi farina, pasta e cereali. Bisogna disinfettare armadietti spruzzandoli con una miscela di aceto bianco e acqua (200 ml di aceto bianco per 100 ml di acqua). L'operazione va ripetuta una volta alla settimana fino alla completa scomparsa delle tarme.

  • Usando la noce moscata

In precedenza, Noce moscata sono stati usati dalle nostre nonne per respingere le tarme. Sono schiacciati, quindi posizionati su tutti gli armadi.

  • Usando il sale

Il sale aiuta anche a tenere le tarme lontane dal cibo. Devi versarlo su tutta la credenza, specialmente intorno agli imballaggi di plastica contenenti farina, pasta, biscotti, cioccolato, ecc.

  • Usare oli essenziali per allontanare le tarme

Metti un batuffolo di cotone imbevuto di poche gocce olio essenziale di lavanda nell'armadio per dissuadere le tarme dal prendere residenza lì.

Altri oli essenziali sono anche efficaci per allontanare le tarme: olio essenziale di alloro, olio essenziale di chiodi di garofano o anche olio essenziale di menta piperita. Questi tre oli essenziali possono essere miscelati in parti uguali per aumentarne l'efficacia. Qualche goccia verrà quindi posta sul cotone. Quest'ultimo è posto accanto ad esso nell'armadio per dissuadere le tarme dall'insediarsi lì. È necessario aggiungere qualche goccia di olio essenziale quando l'odore inizia a svanire.

Vai a grandi pulizie

La soluzione per eliminare completamente le tarme alimentari è fare una grande pulizia. Devi saperlo le tarme riescono a perforare i sacchetti di plastica per raggiungere il cibo. Solo i barattoli di vetro a chiusura ermetica sono efficaci nel proteggere il cibo da questi parassiti. I rimedi naturali sopra elencati possono spaventare le tarme, ma per fare in modo che in casa non rimangano esemplari è necessario fare un'accurata pulizia.

  • Butta via il cibo infestato

Le tarme alimentari apprezzano particolarmente riso, quinoa, farina, avena, amaranto, zucchero, frutta secca, biscotti e persino cioccolato. Una volta che un alimento è stato infestato, l'unica soluzione è buttarlo via. È anche più saggio sbarazzarsi di quelli che sono stati immagazzinati nelle vicinanze e che mostrano alcuni segni come borse con buchi ...

  • Pulizia profonda

Dopo aver buttato via il cibo infestato, è ora di passare alla pulizia. L'ideale è usare un aspirapolvere per spolverare l'interno degli armadi e tutti i suoi angoli e fessure. Quindi pulire l'intera superficie con una spugna imbevuta di acqua calda e sapone e un po 'di candeggina.

Acqua con candeggina può essere sostituito da acqua saponosa e aceto (1/3 di acqua saponosa per 2/3 di aceto bianco).

  • Getta le scatole

È necessario buttare via le scatole e le carte che contenevano il cibo. In effetti, le falene depongono le uova lì. Cibo e contenitori infestati vengono gettati in un sacco della spazzatura che sarà ben chiuso.

Prevenire la proliferazione degli acari del cibo

Le tarme alimentari di solito provengono da alimenti acquistati sfusi che non sono protetti dall'imballaggio.

  • Combatti le tarme con il freddo

Per assicurarti di non portare a casa le tarme, conserva le provviste nel congelatore per 24 ore. Le falene non sopportano il freddo. È bene sapere che la farina può essere messa nel congelatore senza alcun problema. Se il cibo non può essere messo nel congelatore, la confezione deve essere pulita bene prima di riporla negli armadi.

  • Usando barattoli di vetro

Gli imballaggi in plastica non sono resistenti alle tarme che possono perforarli facilmente. I cereali, la pasta, il riso o anche i semi devono essere conservati in barattoli di vetro a chiusura ermetica.

  • Usando trappole per tarme

Le trappole per tarme tengono questi piccoli animali lontani dal cibo. Questi sono cerotti appiccicosi contenenti feromoni che attirano i maschi. Questi ultimi si attaccano ad esso e non possono più riprodursi con le femmine. Questo tipo di trappola viene venduta al supermercato o nei negozi biologici. Le placche sono efficaci per circa sei settimane. Non esitate a ripetere l'operazione se le tarme sono ancora presenti.

  • Usa le zanzariere

Le falene possono anche provenire dall'esterno. L'uso delle zanzariere aiuta a impedire loro di entrare in casa e deporre le uova. Dovresti sapere che una falena femmina può deporre fino a 300 uova. Quindi, una singola falena può essere la fonte di una vera invasione.

Evitare: si consiglia vivamente di non utilizzare insetticidi negli armadi usati per conservare gli alimenti. I prodotti tossici possono depositarsi sugli alimenti e causare seri problemi di salute.