Interessante

Come organizzare correttamente la stanza di un bambino?

La stanza di un bambino non è solo dove dorme. È una stanza multifunzionale in cui imparare, svilupparsi e divertirsi. Pertanto, il suo layout richiede un minimo di pensiero e buon senso. Scopri nel dettaglio le regole base per organizzare in modo intelligente la cameretta di un bambino.

Organizza la stanza di un bambino

Le regole di base per allestire la stanza di un bambino

La disposizione della camera da letto deve prima essere adatto alla sua età, ai suoi gusti, alla sua personalità e alle sue esigenze. Per fare questo, è essenziale coinvolgerlo nel progetto chiedendo la sua opinione. Tuttavia, è importante ricordare che i desideri di un bambino cambiano a seconda della moda, ma anche della loro età. Investire in mobili troppo tipici della prima infanzia è quindi sconsigliato, perché ci si può annoiare rapidamente. Si consiglia di scegli mobili abbastanza neutri e personalizzali con la vernice o alcuni accessori scelti dal piccolo.

Per le parti principali della stanza come le pareti e il pavimento, è consigliabileoptare per toni classici e neutri, poi personalizzali con adesivi o piccoli oggetti decorativi. La personalizzazione si basa anche su tende, copriletti e cuscini. In ogni caso, sconsigliamo vivamente di allestire un arredo cliché in rosa o blu più che antiquato.

Inoltre, affinché il bambino sia disciplinato fin dalla tenera età, è importante strutturare la stanza e delimitare le zone di attività per evitare che si disperda.

Infine, le regole di sicurezza non dovrebbero essere prese alla leggera quando si arredano la cameretta di un bambino.

Norme di sicurezza nella stanza del bambino

Il sicurezza è un punto chiave da considerare quando si progetta una stanza per bambini. Per essere indipendente e divertirsi in sicurezza nella sua stanza, non è necessaria la supervisione costante di un adulto. Devono essere prese alcune precauzioni di vigilanza:

  • Le installazioni elettriche sono uno dei fattori principali negli incidenti domestici per i bambini. Per garantire la loro sicurezza, è fondamentale rispettare gli standard di costruzione riguardo a questa apparecchiatura. In questo contesto, è preferibile per incorporare i fili nei muri o coprirli con cache per tenerli fuori dalla portata dei bambini. Inoltre, le prese devono essere messe a terra. Si consiglia inoltre l'utilizzo di coperture se installate a meno di un metro da terra.
  • Per ridurre il rischio di cadere, sono preferibili le culle per bambini sotto i 6 anni. I letti posti in altezza devono essere protetto da barre di sicurezza. È inoltre preferibile riporre gli oggetti di uso quotidiano in un deposito a livello del suolo. Windows, da parte loro, deve avere un file Dispositivo di sicurezza che impedisce al bambino di aprirli da solo. È inoltre necessario evitare di mettere un mobile su cui possa arrampicarsi in prossimità delle aperture.
  • Per ante, cassetti e portagiochi devono essere dotati di accessori dito anti-pizzico. Questi piccoli pezzi di sughero da installare sugli angoli e sugli angoli impediscono una chiusura violenta sulla mano del bambino.
  • Per quanto riguarda il pavimento, è consigliabile scegli un rivestimento antiscivolo e evitare i tappeti che può causare allergie nei bambini piccoli. I pavimenti in vinile sono i più adatti perché sono facili da pulire e non rappresentano un rischio di lesioni gravi in ​​caso di caduta.
  • Infine, le corde delle tende o le persiane dovrebbero essere vietate, poiché presentano un rischio di strangolamento per i bambini piccoli.

Scegliere il rivestimento giusto per le pareti

Il colore delle pareti definisce l'atmosfera della stanza. A differenza di un asilo nido, tutti i colori possono essere usati per vestire un bambino. Tuttavia, le miscele di colori sovraccariche dovrebbero essere evitate, poiché i giocattoli e gli oggetti decorativi aggiungono già colore. Toni semplici e armonie semplici sono valori sicuri. Ad esempio, è possibile applicare un colore specifico su un lato della stanza e lasciare l'altro bianco per lasciare che il bambino personalizzi la sua decorazione.

Facile da applicare e meno costoso della vernice, sfondi fantasia aggiungi stile all'arredamento della stanza di un bambino. Gli permettono anche di creare un universo specifico per la sua personalità. Inoltre, queste coperture sono facili da sostituire per adattarsi all'evoluzione del più piccolo.

Attualmente, i colori atipici ma di tendenza stanno guadagnando notorietà nell'arredamento delle camerette dei bambini. Quindi è possibile scegli colori piuttosto audaci (verde smeraldo, blu notte, giallo ...) per vestire la stanza senza commettere difetti di gusto.

Quali mobili scegliere per la cameretta di un bambino?

Per non ingombrare la stanza, è importante limitare il più possibile il numero di mobili. In questo modo sarà più facile riporlo e il bambino avrà più spazio per muoversi o giocare. Semplicità è la parola chiave da rispettare nella scelta dei mobili. Quando si tratta di arredo, la cameretta di un bambino dovrebbe contenere essenzialmente:

  • UN letto che è il mobile principale. Dovrebbe essere scelto in base all'età del bambino.
  • UN ufficio da integrare il prima possibile nella camera da letto. Pertanto, il bambino si acclimaterà più velocemente all'ambiente di lavoro e migliorerà la sua capacità di concentrazione.
  • Vari vani portaoggetti che manterrà giocattoli e vestiti per mantenere la stanza in ordine. È essenziale disporre di mobili per riporre gli effetti personali dei bambini. I genitori possono scegliere tra cassettiere, mensole e cassetti per i vestiti. Per quanto riguarda i giocattoli, è meglio scegliere bauli più accessibili ai bambini.

Acquista mobili aggiornabili è una soluzione pratica ed economica per attrezzare in modo intelligente la cameretta di un bambino. Questi mobili consentono alla camera da letto di evolversi secondo necessità. Pertanto, la struttura della camera da letto e dei mobili può essere modificata ogni tre anni.

Organizza una stanza per due bambini

Organizzare una stanza per un solo bambino è una cosa, farlo per due è un vero grattacapo. Ogni bambino, infatti, è unico e ha la sua personalità. Affinché si sentano bene nella loro stanza, è essenziale che loro dare a tutti uno spazio personale affinché si sviluppino e prosperino correttamente. Per fare ciò, è essenziale strutturare la stanza in più zone di attività. Indipendentemente dallo spazio disponibile, la cameretta di un bambino dovrebbe avere almeno un'area giochi, un'area di lavoro e una zona notte.

Le liti spesso avvengono tra fratelli e sorelle a causa delle vicende che si fondono. Per evitare che ciò accada, è importante fornire un deposito separato per gli effetti personali di ogni bambino. Per ottimizzare lo spazio, si consiglia di scegliere mobili due in uno.