Interessante

Come scegliere un orologio connesso?

L'orologio connesso è apprezzato per la sua praticità e utilità. Come trovare il tuo smartwatch in base alle tue esigenze?

Scegli un orologio connesso

Prendi in considerazione le reali aspettative

Il orologi connessi, chiamato anche orologi intelligenti, sono accessori essenziali per tutti i giorni. Veri mini-smartphone, sono in grado di svolgere le stesse funzioni del telefono senza problemi. Sotto la sua estetica dell'orologio standard (quadrante e bracciale), c'è quindi un moltitudine di funzioni godere. Alcuni modelli, ad esempio, consentono l'accesso a SMS, chiamate, social network, ecc. Vengono quindi fornite tutte le utilità telefoniche. Altri offrono la possibilità di monitorare la qualità del sonno, il abilità atletica, il calorie bruciate... La scelta del modello viene quindi effettuata in base alle singole esigenze. È importante porsi le domande giuste prima di acquistare. L'orologio connesso è essenziale per a sport o uso quotidiano ? Deve essere collegato a uno smartphone Android o Apple? Quali sono le aspettative in termini di autonomia? Tutte le sfaccettature devono essere prese in considerazione per scegliere il braccialetto collegato giusto ed evitare spese inutili.

Conosci i diversi tipi di orologio connesso

Le funzioni offerte dagli orologi connessi sono diverse. Alcuni offrono più di altri in base alle esigenze personali. Devono essere scoperti tre tipi di smartwatch:

  • Il orologi intelligenti collegati a smartphone avere accesso a un gran numero di dati e applicazioni mobili utilizzando la tecnologia Bluetooth. È possibile effettuare o ricevere chiamate tramite altoparlanti e microfoni, nonché notifiche sui social media e messaggi di testo.
  • Il smartwatch indipendenti sono completamente indipendenti dal telefono. Hanno una scheda SIM 3G o 4G che consente loro l'accesso diretto a Internet. Le chiamate e le varie notifiche sono immediatamente disponibili. Tra i suoi maggiori vantaggi, offrono il monitoraggio dell'attività fisica e del sonno. Grazie ai sensori è possibile analizzare il numero di passi compiuti, la distanza percorsa, il tempo trascorso, le calorie perse, la qualità del sonno o anche il comportamento cardiaco.
  • Il orologi da polso classici si differenziano per la loro estetica standard. Sono dotati di lancette meccaniche invece di un display digitale. Le informazioni sono quindi visibili tramite un'applicazione precedentemente installata sullo smartphone. Alcuni modelli sono dotati di sensori che consentono di beneficiare delle stesse funzioni fornite dagli orologi connessi autonomi.

Autonomia

Tra i tanti modelli e marchi di orologi connessi presenti sul mercato, non è facile fare la scelta giusta. Sono tanti i criteri da tenere in considerazione per trovare lo smartwatch in grado di soddisfare tutte le aspettative. Tra loro, autonomia è un parametro importante da considerare. In generale, gli smartwatch non durano più di una settimana o anche pochi mesi in standby. D'altra parte, un classico orologio ad ago consente di beneficiare di un materiale più resistente. Non dispone infatti di un vero e proprio sistema operativo, così come di uno schermo digitale, che gli consenta di non consumare energia. Questo tipo di smartwatch può svolgere efficacemente la sua funzione entro 6 mesi fino a un massimo di un anno. Tuttavia, la presenza di sensori, per alcuni modelli, favorisce la significativa riduzione dell'autonomia.

Utilizzo: quotidiano o sportivo

L'orologio connesso con a cardiofrequenzimetro e a GPS è consigliato per gli atleti. Può sostituire il telefono, soprattutto per la registrazione del percorso, durante le gare di corsa o nei giorni di allenamento all'aperto, o anche nelle palestre. I dati raccolti vengono quindi analizzati da un computer per aiutare a migliorare le prestazioni atletiche. Durante questa analisi vengono considerati l'andamento, la velocità, il VO2Max e la soglia lattica. Anche l'attività cardiaca e anche la funzione cardiaca generale vengono studiate dal cardiofrequenzimetro. Per l'uso quotidiano, un classico orologio ad ago o un orologio connesso che incorpora una funzione telefono può fare il trucco molto bene.

Estetica e semplicità d'uso

Dal punto di vista del design, il braccialetto collegato è disponibile in diverse varietà per soddisfare tutti i gusti. Arrotondato, quadrato, rettangolare, curvo, grande o piccolo, con tutti i colori e le dimensioni dello schermo disponibili, la scelta è ampia. Per gli amanti dello sport, si consiglia di optare per un braccialetto flessibile. Al contrario, i cinturini in pelle e gli orologi ibridi o ad ago sono consigliati per l'uso quotidiano. Preferibilmente l'ideale è optare per la forma tonda che richiama il design degli orologi standard. Per quanto riguarda il quadrante, l'ideale è scommettere Schermi amolizzati per la loro facilità d'uso, ma devi pensare al consumo di energia che risulta essere più alto.

Compatibilità

La compatibilità è anche un parametro importante da considerare. In effetti, la maggior parte degli orologi connessi può essere accoppiata solo con uno smartphone Android versione 4.3 minima o un iPhone. Alcuni funzionano solo con un telefono della stessa marca. Il sistema Orologio Apple è consigliato per un iPhone per beneficiare della massima funzionalità. Per altre marche di telefoni, è importante studiare il sistema operativo appropriato.

Il sistema operativo

Come indicato sopra, il sistema operativo utilizzato ha un'estensione impatto sull'autonomia, ma soprattutto sul numero di applicazioni di cui si può beneficiare. I sistemi operativi più popolari sono WearOS di Google e WatchOS di Apple. Samsung conquista gli utenti con Tizen apprezzato per la sua interfaccia intuitiva. Inoltre, i sistemi proprietari come Fitbit o Consorti stanno iniziando a trovare il loro posto in questa zona. Per una significativa esigenza di applicazioni associate a quelle presenti nel suo smartphone o direttamente nel suo smartwatch, i sistemi operativi consigliati sono WearOS e WatchOS. D'altra parte, per un utilizzo di base, Fitbit o Tizen sono più che sufficienti.

Impermeabilità

Un orologio connesso è un'alternativa efficace allo smartphone. Devi solo visualizzarlo per ricevere notifiche, senza dover estrarre il telefono. Quindi, questo gadget segue ovunque: in ufficio, in vacanza, in palestra ... Deve quindi avere almeno una certificazione IP67. Lo smartwatch è così garantito per essere resistente a pioggia, polvere, impurità o anche ad immersioni impreviste. L'ideale è scegliere un file Orologio connesso certificato IP68. Questo resiste a un'immersione prolungata. Per fortuna, la maggior parte dei modelli oggi sono impermeabili.

La funzione telefono

Il funzione del telefono è uno dei criteri di selezione da privilegiare. Permette infatti di comunicare grazie alla composizione intuitiva tramite comando vocale, microfono e altoparlante. Altri modelli consentono addirittura di visualizzare il corrispondente. La sua foto viene mostrata direttamente sullo schermo. Lo smartwatch autonomo, che incorpora questa funzione, è consigliato per il suo accesso diretto a Internet e per la sua praticità per frequenti viaggi all'aperto.