Interessante

Zero sprechi: creare i propri fazzoletti

La tendenza è zero rifiuti e molti stanno optando per articoli riutilizzabili. I fazzoletti fanno parte della lunga lista di prodotti che puoi realizzare da solo. Ecco i passaggi per realizzare graziosi fazzoletti fatti in casa.

Crea i tuoi fazzoletti

Fazzoletti realizzati in morbido tessuto di cotone

Per coloro che hanno rotoli di tessuto coupon di cotone o biancheria in giro nel loro armadio, è ora di usarli. Infatti, se il progetto per realizzare una camicia, un pantalone o una gonna di cotone non ha avuto successo, ora è il momento di portare fuori questo bucato che rischia di mettere radici. Tuttavia, sebbene un fazzoletto debba essere di cotone, non dovrebbe essere elastico. Questo tutorial quindi riguarda solo il biancheria in cotone non elastico con o senza motivi.

Prima di tagliare e cucire il tessuto, è necessario prima ammorbidirlo lavandolo. Questo passaggio è fondamentale per allungare il tessuto e renderlo più morbido allo stesso tempo. Questo è necessario per poterlo lavorare correttamente e garantire un buon risultato, in particolare per ottenere un fazzoletto morbido ed elegante.

Dovresti sapere che è possibile disegnare fazzoletti di tessuto da vecchie camicie, vecchi vestiti o persino tovaglie usate. Questo è anche un buon modo per recuperare e non aumentare i rifiuti. In altre parole, fare fazzoletti è un modo di fare raccolta differenziata e per restituire un'utilità ai vestiti lasciati nelle segrete.

Passaggi per cucire fazzoletti in tessuto

Per cucire fazzoletti in tessuto, devi prima di tutto avere bucato in cotone, aghi, un ditale, fili di diversi colori, ma anche un macchina da cucire (se possibile). I fazzoletti, infatti, sono facili da disegnare e non richiedono necessariamente una macchina per la loro produzione. Tuttavia, il risultato è molto più nitido se il tessuto è cucito a macchina. Chi ha esperienza di cucito saprà cucire elegantemente a mano oa macchina.

Ecco i passaggi da seguire per un fazzoletto in tessuto fai da te:

  1. Taglia dei quadrati di tessuto di 20/20 cm o 30/30 cm. Questa è la media per i fazzoletti standard, più piccoli per i bambini e più grandi per gli adulti;
  2. Fai punti a partire da 10 mm dal bordo per l'intero quadrato. Questa cucitura è una guida per poter delimitare l'orlo in fase di finalizzazione del lavoro;
  3. Fazzoletti di ferro, in particolare bordi, e preparare pieghe per l'orlo;
  4. Orla da 4 a 5 mm per ogni fazzoletto, assicurandoti di nascondere la parte sfilacciata del tessuto all'interno della piega. Per fare questo è possibile utilizzare una macchina da cucire o un semplice ago e filo sottile per i più abili;
  5. Lavorare gli angoli del fazzoletto con abilità usando le mani in modo che i 4 angoli del tessuto si sovrappongano correttamente;
  6. Passa il ferro un'ultima volta, poi piega il fazzoletto in 4;

Per una maggiore precisione nella realizzazione è possibile seguire dei video che mostrano in dettaglio il processo di realizzazione di un fazzoletto in tessuto. Tuttavia, coloro che sono già stati in un laboratorio di cucito sapranno come decifrare questo semplice processo. I punti più importanti su cui lavorare quando si fanno i fazzoletti sono solo pieghe e orli. L'estetica del fazzoletto fatto in casa dipende in gran parte dalla loro finezza.

Chi ha difficoltà a maneggiare un semplice ago o una macchina da cucire può rivolgersi a negozi specializzati. In effetti, le aziende offrono sempre più prodotti riutilizzabili come asciugamani di carta, fazzoletti e salviettine completamente verdi. Questi prodotti sono essenziali per il mantenimento della casa o nella vita di tutti i giorni. Aiutano anche a salvare il pianeta. Nota anche che il loro design è una risorsa per la decorazione della casa, tra le altre cose.

Fornisci molti fazzoletti

Uno dei motivi per utilizzare fazzoletti usa e getta è il loro uso singolo per motivi di igiene. In effetti, può essere utilizzato una sola volta e finisce in un bidone della spazzatura, cosa che non è il caso dei fazzoletti. Inoltre, le persone con raffreddori gravi tendono spesso ad aumentare il numero di questi quadratini in tasca o in borsa per motivi di igiene. Si consiglia quindi di realizzare una ventina di fazzoletti riutilizzabili, o anche di più, per non dover riutilizzare un panno imbevuto di batteri.

Si consiglia inoltre di separare i fazzoletti per ogni membro della famiglia. In questo modo, ilstile di vita di ogni persona è rispettato, specialmente i bambini rispetto agli adulti. I codici colore e le iniziali sono alternative efficaci per identificare un fazzoletto. Semplicemente ricama le iniziali all'angolo della piazza o semplicemente associare un membro della famiglia a un colore. Esempio: blu notte per il padre, bianco per la madre, verde per un bambino e giallo per un altro bambino.

I vantaggi di un fazzoletto in tessuto

I fazzoletti in tessuto non sono solo una moda che sta tornando alla ribalta. Sono anche garanti della salute umana. Questo perché le loro varianti usa e getta sono dannose per le persone con allergie. Le setole e le fibre della carta possono essere inalate dall'utente e aggravare ulteriormente il comune raffreddore o la rinite allergica. Inutile dire che è improbabile che questa situazione si verifichi quando si utilizza un fazzoletto.

Inoltre, questi quadratini di lino sono anche:

  • Un modo di pensare all'ambiente limitando il consumo di prodotti che generano una massa di rifiuti significativi come i fazzoletti di carta usa e getta;
  • Un gesto ecologico, perché il fazzoletto è riutilizzabile;
  • Un'alternativa per recuperare e riciclare prendendo vecchi tagliandi di lino, camicie usate, vecchie tovaglie per realizzare questi fazzoletti in tessuto.