Interessante

Come ripulire la tua casa?

Decidere di ripulire la tua casa ti consente di liberare la mente e liberare la mente. In effetti, un ambiente sovraccarico favorisce lo stress, mentre uno spazio ottimizzato favorisce una vita più organizzata e serena. Tuttavia, come affronti la sfida del decluttering? Ecco 3 pratici consigli per riordinare e riordinare la tua casa secondo le regole dell'arte.

Riordina la tua casa

Classifica i casi in 4 categorie

Il principio di base di decluttering è il ordinamento. Anzi, per guadagnare spazio in casa, bisogna prima liberarlo.

Per fare ciò, è necessario definire criteri di selezione. Quali cose eliminare e quali mettere nell'armadio? Secondo la giapponese Marie Kondo, la risposta è semplice: è consigliabile sbarazzarsi di tutto ciò che non ti rende felice.

Quindi, più concretamente, come procedere? Il primo passo è trovare quattro scatole.

  • Il primo è per cose danneggiate o rotte che non funzionano più e possono essere gettate via;
  • Il secondo ospiterà oggetti ancora in buone condizioni, ma non utilizzati da anni. Può trattarsi, ad esempio, di vecchi vestiti, scarpe, accessori decorativi o persino apparecchiature elettroniche;
  • Gli oggetti ancora funzionanti verranno posti nel terzo box;
  • Infine, la quarta casella è spesso la più facile da riempire, ma la più difficile da svuotare. Questo è per gli affari che sono importanti per il tuo cuore, ma che comunque non sono necessari su base quotidiana. Di solito, per questa scatola è necessaria una seconda fase di smistamento.

Per sgombrare la casa, devi soprattutto avere il coraggio di separare le cose. Tieni presente che questa non è una normale sessione di riordino, ma uno smistamento per farlo liberare spazio al massimo.

Spetta a tutti vedere se le scatole verranno gettate via o regalate. Ovviamente, la seconda opzione rimane l'ideale per coloro che difendono azioni eco-responsabili.

Procedi pezzo per pezzo

Per un totale sgombro della casa si consiglia di operare passo passo.

  1. La camera da letto: inizia a smistare dagli angoli più affollati della stanza. Svuota la cabina armadio, fruga in ogni angolo e fessura dell'armadio, rimuovi tutto ciò che giace sul comodino e sotto il letto. Conserva solo l'essenziale in camera da letto, dal numero di lenzuola ai piccoli gingilli. L'ultimo luogo di riposo, questa stanza dovrebbe essere la meno affollata della casa.
  2. L'ufficio: in ufficio bisogna puntare al massimo minimalista possibile. Svuota il "cassetto della mensa" accumulando spesso tutto ciò che giace intorno alla casa. Ordina libri, scartoffie e accessori vari. L'obiettivo è lasciare un solo computer sulla scrivania.
  3. La cucina: una delle stanze più affollate della casa, la cucina merita un'attenzione particolare quando è sgombrata. Inizia ordinando il cibo nella dispensa e nel frigorifero. Classifica gli utensili e sbarazzati degli oggetti inutili. Il principio è ordinare in base alla priorità di utilizzo.
  4. La sala da pranzo: anche la sala da pranzo deve essere funzionale. Per fare ciò, elimina tutto ciò che si frappone intorno al tavolo. Rimuovi gli accessori decorativi invadenti e tieniti al minimo. Un tavolo e delle sedie sono più che sufficienti per goderti i tuoi pasti.
  5. Il soggiorno: utilizzato per ricevere gli ospiti, il soggiorno è spesso la stanza meglio arredata della casa. Volendo impreziosirlo troppo, il rischio di ingombrare la stanza non è lontano. Per alleggerire l'atmosfera del soggiorno, è possibile sbarazzarsi di elementi decorativi superflui e quindi ripulire tutte le cose che non sono al loro posto, come scartoffie, vestiti, giocattoli ...
  6. Il bagno: flaconi di shampoo vuoti, profumi mai usati, pile di asciugamani extra ... Un sacco di cose inutili ingombrano il bagno. Per avere un bagno pulito, questi elementi non necessari dovrebbero essere eliminati. Nessuno ha bisogno di 5 shampoo o 5 tipi di sapone ogni mattina. L'essenziale è sufficiente. Il resto andrà, o nell'armadio per un uso futuro, o nelle scatole da regalare.
  7. Conservazione: Infine, tieni presente che il ripostiglio e la spazzatura possono avere funzioni molto diverse. Pertanto, anche le cose nel ripostiglio devono essere ordinate come per tutte le altre stanze. Durante lo smistamento, considera sempre l'utilità degli oggetti nella vita di tutti i giorni.

Organizza l'archiviazione

Dopo il grande smistamento arriva automaticamente la fase di stoccaggio. In effetti, la casa non sarà mai declassata senza un sistema organizzativo efficiente.

  • Rimuovi i luoghi "catch-all"

Una sedia piena di vestiti, un cassetto disordinato o anche un armadio traboccante ... Non mancano i posti “tote” in casa. Sfortunatamente, anche dopo lo smistamento, questo tipo di angolo può ancora riemergere. Il trucco per eliminarlo è cambiare completamente le abitudini. Bisogna reclamare lo spazio installando una scatola di immagazzinaggio o un cestino dedicati. Tuttavia, conserva solo gli articoli pertinenti.

  • Ordina per categoria

Per mantenere l'ordine in casa, niente di meglio di una conservazione precisa. Pertanto, è necessario definirne alcuni per ciascuna categoria di oggetti. Biancheria, accessori elettronici, scarpe, giocattoli, vestiti pesanti, cappelli, cinture, biancheria intima, medicinali, cosmetici, gioielli, scartoffie, libri ... Tutto deve avere il suo posto e dobbiamo imparare a rispettarlo allo stesso tempo.

  • Usa le scatole

Un consiglio molto pratico è quello di utilizzare scatole per la conservazione. Inoltre, lo specialista di stoccaggio, Marie Kondo, consiglia questo metodo in particolare. Secondo lei, le scatole consentono un migliore risparmio di spazio e un'organizzazione ottimizzata. È molto pLeggere cose facili da trovare in scatole già classificate. Come bonus, le scatole non lasciano nulla da rovesciare per mantenere un design ordinato. Spetta a tutti, ovviamente, riordinare l'interno delle loro scatole. Questi possono ospitare praticamente tutte le categorie di oggetti.

  • Adotta un rituale quotidiano di conservazione

Infine, una singola operazione di stoccaggio non è sufficiente per lo sdoganamento permanente. Al fine di mantenere un file design elegante e ventilato all'interno, è necessario adottare buone abitudini quotidiane. Impara a riporre dopo ogni utilizzo. Inoltre, stabilisci alcune regole per quanto riguarda i nuovi acquisti. Un oggetto che entra deve farne uscire un altro. Non c'è abbastanza spazio per i capricci, ma solo per l'essenziale!