Interessante

Con che frequenza devo lavare le lenzuola?

L'umidità introdotta dal sudore fornisce un ambiente favorevole a germi e acari. È quindi essenziale cambiare le lenzuola regolarmente per evitare la loro proliferazione. Dovresti sapere che gli acari della polvere si nutrono di pelle morta e sono responsabili di problemi di salute come l'asma, le allergie o l'eczema.

Quando dovresti cambiare le lenzuola?

Con che frequenza cambio le lenzuola?

Alcune persone cambiano le lenzuola ogni giorno, ma non deve essere così per dormire in un ambiente salutare. In realtà, la frequenza di cambio del lenzuolo dipende dallo stile di vita di ogni individuo. Dovresti sapere che il letto "si sporca" soprattutto di notte. In effetti, è durante il sonno che pelle morta sdraiarsi su lenzuola, piumoni e federe. Quindi, se una persona fa la doccia ogni sera prima di andare a letto e si addormenta in pigiama, non avrà bisogno di cambiare le lenzuola ogni settimana. Una volta ogni due settimane più che sufficiente. D'altra parte, per una persona che è abituata a fare la doccia al mattino e che si addormenta completamente nuda, un cambio settimanale delle lenzuola è essenziale.

Non è necessario attendere questi ritardi se il caffè è versato sul letto. L'ideale è addormentarsi in un letto che profuma di freschezza, non odore di sudore. Ognuno può cambiare il foglio in base al proprio apprezzamento, senza però superare le due settimane.

Altri punti da sapere

Si consiglia di utilizzare coperture degli acari della polvere per proteggere il materasso, i piumini e le federe. Impediscono agli acari della polvere di penetrarvi e sarà più facile sbarazzarsene. Si consiglia inoltre di cambiare le federe con le lenzuola. Tuttavia, il cuscino verrà pulito solo una volta ogni due o tre mesi. Per rimuovere efficacemente gli acari della polvere, lenzuola e federe devono essere lavate a 60 ° C.

In estate è consigliabile cambiare le lenzuola più spesso a causa della sudorazione che è più abbondante.

Oltre alla spiacevole sensazione di addormentarsi in un ambiente sporco, ci sono rischi per la salute se la biancheria da letto non viene cambiata nel tempo: tosse, prurito agli occhi, starnuti, eczema ...