Interessante

Cosa scegliere tra un estrattore di succo e uno spremiagrumi?

I succhi di frutta preparati in casa sono naturalmente migliori e più sani di quelli venduti nella confezione. Per poterlo preparare in casa è necessario disporre di un estrattore di succo o di una centrifuga. Ma qual è la differenza tra questi due dispositivi? Quale scegliere?

Estrattore di succo o spremiagrumi?

Cos'è una centrifuga?

La centrifuga è un dispositivo che ha la particolarità di poter macinare tutti gli alimenti sfruttando la forza centrifuga creata dalla sua velocità di rotazione estremamente veloce fino a 15.000 giri al minuto. La velocità di rotazione di la sua grattugia scoppia o polverizza il cibo e poi lo getta su un piano dotato di un setaccio. Il ruolo di quest'ultimo è quello di impedire il passaggio della buccia e dei semi per estrarne solo il succo. Questo dispositivo è così in grado di produrre un succo visivamente perfetto da qualsiasi frutto o verdura, anche i più resistenti come la carota o la mela, in pochissimo tempo. D'altra parte, i frutti di bosco come fragole o banane non avranno una buona consistenza con questo dispositivo. I succhi prodotti da una centrifuga risultano da una dissociazione del polpa e succo di frutta. Tuttavia, poiché la struttura del cibo esplode durante il processo, la polpa può ancora essere trovata nel succo. Quest'ultimo avrà quindi una consistenza più spessa.

Sebbene il tempo per la spremitura con uno spremiagrumi sia piuttosto breve (meno di un minuto), questo dispositivo presenta ancora alcuni inconvenienti. Infatti, poiché le centrifughe funzionano ad alta velocità, sono particolarmente rumorose. Inoltre, la loro velocità di funzionamento tende a riscaldare il cibo, il che provoca il distruzione di vitamine così come i nutrienti presenti. Pertanto, il succo estratto da una centrifuga può essere conservato solo per un massimo di 2 ore a causa di ossidazione.

E l'estrattore di succo?

La modalità di funzionamento degli spremiagrumi è molto diversa da quella degli spremiagrumi. Gli spremiagrumi, orizzontali o verticali, automatici o manuali, sono dotati di un sistema a vite senza fine che preme frutta e verdura contro la superficie di un setaccio per separare polpa e succo. A volte possono avere solo una o due viti che schiacciano il cibo in fasi diverse. A differenza della centrifuga, l'estrattore di succo comprimere delicatamente il cibo. L'estrazione avviene quindi a freddo e la polpa e il succo sono ben separati. Pertanto, il succo ottenuto è liquido e privo di fibre. Infatti, questo tipo di dispositivo ruota a bassa velocità (mediamente tra 43 e 110 giri al minuto) in modo da trattenere il massimo di nutrienti e vitamine. Ci vogliono dai 3 ai 10 minuti per fare il succo con un estrattore. Questo apparecchio non frantuma la struttura del cibo. Pertanto, il succo estratto da uno spremiagrumi può essere conservato più a lungo rispetto a quello prodotto da uno spremiagrumi, poiché si ossida meno rapidamente. Il succo estratto da questo dispositivo può essere conservato per un massimo di 24 ore.

Sapere come scegliere tra uno spremiagrumi o un estrattore di succo

Quel che è certo è che non esiste una scelta perfetta tra uno spremiagrumi e uno spremiagrumi. Questi dispositivi presentano vantaggi e svantaggi, ma entrambi sono comunque piuttosto ingombranti.

Uno spremiagrumi è molto pratico in quanto è facile da usare, veloce e facile da pulire. Con questo apparecchio non è necessario sbucciare gli alimenti, a parte gli agrumi. Rispetto a un estrattore di succo, il prezzo di una centrifuga è anche inferiore. Tuttavia, è vero che lo è un po 'troppo rumoroso oltre ad abbattere i minerali e le vitamine presenti negli alimenti. Infatti, dal momento che il antiossidanti e i nutrienti vitaminici naturalmente presenti nella frutta e nella verdura fresca sono sensibili all'ossidazione e al calore, la maggior parte di essi viene distrutta durante la spremitura con questo dispositivo, cosa che non è possibile con uno spremiagrumi. Il succo ottenuto con uno spremiagrumi va consumato abbastanza velocemente per non perdere i restanti nutrienti. Dovresti anche sapere che alcune varietà di spremiagrumi sono versatili. Possono anche fungere da frullatore o spremiagrumi. È anche possibile preparare succhi caldi con questo tipo di dispositivo.

Un estrattore di succo è consigliato per coloro che desiderano preparare succhi ricchi di sostanze nutritive. Tuttavia, il suo tempo di elaborazione è un po 'più lungo rispetto a quello di una centrifuga. Con questo dispositivo è anche possibile macinare semi o erbe per realizzare composte, sorbetti o altre paste. Anche la pelatura di alimenti, diversi da agrumi o angurie, non è necessaria con questo dispositivo poiché il suo setaccio fa già la cernita. Inoltre, questo tipo di dispositivo è disponibile anche in versione manuale. Pertanto, non è necessario dipendere dalla rete elettrica per preparare un succo ben vitaminizzato. Inoltre, risulta un estrattore di succo più tranquillo rispetto a una centrifuga.

Devi sapere che con questi due tipi di dispositivi non è possibile ottenere una buona consistenza di succo da frutti di bosco come banane, pesche o mango. Ciò risulterebbe in una sorta di mash. L'uso di un frullatore è il migliore per questo tipo di cibo. Tuttavia, a causa dell'elevata velocità di rotazione delle lame di macinazione di un frullatore, anche l'apporto di vitamine e sostanze nutritive sarà ridotto come con l'uso di una centrifuga.

Conclusione

Fondamentalmente, lo spremiagrumi è il dispositivo perfetto per le persone a cui importa qualità nutritiva dei loro succhi. Lo spremiagrumi è il dispositivo perfetto per chi ha fretta di godersi un succo fresco ogni mattina. Per quanto riguarda la loro pulizia, questi due dispositivi sono abbastanza facili da pulire e le loro parti possono essere normalmente messe in lavastoviglie. Tuttavia, per l'uso quotidiano, un risciacquo regolare conacqua insaponata è abbastanza. Si consiglia di pulirli immediatamente dopo l'uso per evitare che gli acidi di frutta e verdura danneggino le superfici in plastica di questi dispositivi. Inoltre, una volta asciutti, i residui di cibo sono più difficili da rimuovere.