Interessante

Buone associazioni da fare in un orto

Diverse tecniche vengono utilizzate per ottenere un orto produttivo. Uno dei modi più efficaci è combinare le verdure. Tuttavia, dovresti coltivare varietà che si servono fianco a fianco. Uno può, ad esempio, proteggere l'altro dalle malattie e viceversa. Concentrati sulla compagnia che aiuta ad aumentare i raccolti e quelli da evitare.

Avere successo nel tuo orto

Quali verdure piantare una accanto all'altra?

Le principali famiglie di ortaggi dell'orto sono:

  • Crucifers, compresi rapa o ravanello;
  • Legumi come piselli o lenticchie;
  • Lillà compresi cipolla e aglio;
  • Ombrellifere come la carota o il finocchio;
  • Solanacee (pepe o patata).

Alcune famiglie di ortaggi si proteggono o si stimolano a vicenda. Pertanto, il giardiniere ha interesse ad associare legumi, crocifere e umbellifera nel suo orto. Al contrario, altre famiglie come i belladonna e i gigli tendono a diventare fragili quando crescono fianco a fianco.

Associare le verdure all'orto, perché?

La compagnia consente di:

  • Consentire alle verdure di beneficiare dei benefici dei loro vicini;
  • Risparmiare spazio coltivando piante nella stessa area che richiedono, ad esempio, la stessa quantità di calore o la stessa frequenza di irrigazione;
  • Combatti contro i parassiti, erbacce e / o roditori senza l'utilizzo di pesticidi chimici;
  • Limitare il rischio di malattia;
  • Attira gli impollinatori. Più le api visitano l'orto, più aumentano le possibilità di ottenere un raccolto migliore.

Avvertimento ! Alcune associazioni sono dannose. È il caso del vicinato di ravanelli e cavoli. Per conservare questi due ortaggi nell'orto è bene tenerli ad una distanza di circa 1,50 m.

Quale pianta associare al pomodoro?

Il trapianto di lattuga alla base di giovani piante di pomodoro consente al giardiniere di raccogliere le insalate prima che i pomodori coprano tutto lo spazio. Inoltre, il suolo è protetto meglio, il che impedisce all'acqua di irrigazione di portare via l'azoto e rendere il terreno meno fertile. Altre verdure da coltivare vicino ai pomodori includono:

  • Spinaci ;
  • La carota ;
  • Il porro;
  • La cipolla.

Quanto alle cattive compagnie, il giardiniere deve tenere lontane barbabietole, cavoli rossi, finocchi e piselli dalle sue piante di pomodoro.

Quale verdura piantare accanto alle carote?

Per raccogliere più verdure biologiche nell'orto, si consiglia di abbinare le carote a:

  • La lattuga ;
  • Fagioli ;
  • Piselli;
  • Indivia;
  • Il pepe ;
  • Porri, da seminare intorno alle carote per sbarazzarsi delle mosche.

Ideale per esaltare il sapore dei piatti, erbe aromatiche come l'aglio, l'erba cipollina o la cipolla sono anche buoni vicini. D'altra parte, altre varietà vegetali dovrebbero essere tenute lontano dalle carote il più possibile. È il caso di fragole, bietole e barbabietole.

Quale varietà coltivare tra i filari di patate?

Si è scoperto che il compagno è benefico per le patate. Per aumentare la loro crescita, è meglio coltivarli nelle vicinanze:

  • Piselli ;
  • Cavoli;
  • Di fagioli;
  • Insalate;
  • Borragine;
  • Fagioli di fila.

La patata è poco impegnativa in termini di irrigazione e manutenzione. Tuttavia, è particolarmente vulnerabile al coleottero del Colorado. Meglio stare alla larga da varietà vegetali come melanzane e pomodori che condividono la stessa sensibilità. Anche altre associazioni possono essere controproducenti. Evita quindi di seminare zucchine, zucche, mais dolce e cetriolo troppo vicini alla patata.

Quale pianta si sposa bene con la lattuga?

È possibile ottenere raccolti abbondanti anche su un piccolo appezzamento. Per fare questo, combina semplicemente la lattuga con buoni compagni come:

  • I piselli;
  • Fagioli ;
  • Barbabietola;
  • Il carciofo;
  • Il cetriolo;
  • Il gimbal;
  • Il melone.

Anche altre associazioni sono favorevoli alla crescita della lattuga. Tra quelli da privilegiare ci sono zucchine e rapa. D'altra parte, i giardinieri professionisti concordano sul fatto che il prezzemolo e il girasole sono i principali nemici della lattuga.

Che associazione con le zucchine?

Per accelerare la crescita delle zucchine, piantala semplicemente accanto a fagioli, ravanelli o piselli. Questo must-have per i gratin piace anche l'abbinamento con altre varietà come:

  • Aglio;
  • Lo scalogno;
  • La cipolla.

Per tenere lontane le cimici mentre aumenti il ​​raccolto, non esitare a coltivare zucchine vicino alla borragine. Questo ortaggio assetato di acqua ama anche crescere all'ombra del topinambur. Tuttavia, si consiglia di tenerlo lontano da cetrioli, pomodori ed erbe aromatiche.

Quali varietà dovrebbero essere seminate vicino agli asparagi?

La produzione da una pianta di asparagi può richiedere circa dieci anni. Per sfruttare gli appezzamenti non occupati tra i filari di asparagi è possibile seminare:

  • Porri;
  • Pomodori ;
  • Insalate;
  • Fagioli rossi;
  • Zucca e zucchine.

Per quanto riguarda le associazioni ritenute sfavorevoli, si consiglia di piantare aglio, cavolo cappuccio, cipolla e scalogno lontano dagli asparagi. Dovresti anche evitare di usare cicoria, bietola e barbabietola come compagnia.

Chi sono i buoni vicini di ravanello?

Suggerimenti diversi possono risparmiare spazio nell'orto. Il giardiniere può, ad esempio, installare il file carote (ortaggi a ciclo vegetativo lungo) e ravanelli (piante a ciclo breve). Questi vengono raccolti ogni mese. In estate, si consiglia di coltivare i ravanelli all'ombra, ad esempio sotto le foglie delle barbabietole. Anche altre associazioni sono utili. Nell'orto i ravanelli possono trovare il loro posto tra tante verdure come:

  • Crescione del giardino;
  • Il fagiolo ;
  • L'insalata.

Tuttavia, dovrebbero essere tenuti lontani da cetrioli e cerfoglio.

Come abbinare verdure e piante aromatiche?

In generale, i quadrati delle piante aromatiche sono realizzati per scopi decorativi. Per beneficiare dei loro benefici, si consiglia di installarli direttamente in mezzo alle verdure. Per attirare il maggior numero di impollinatori e respingere efficacemente i parassiti, l'ideale è piantare diverse erbe aromatiche come:

  • Basilico e prezzemolo, i migliori amici del pomodoro;
  • Dill, un ottimo compagno per cavoli, sottaceti o lattuga;
  • Origano, una pianta di miele da abbinare a zucca, peperoncino e cetriolo;
  • Senape per spaventare bruchi e tigna. Il giardiniere può coltivarlo vicino a cavoli, broccoli o cicoria.

Di quali fiori hai bisogno per un orto colorato e produttivo?

Il piante di miele come la facelia, il grano saraceno o la lavanda si distinguono per la loro capacità di attirare gli insetti impollinatori. In effetti, i loro fiori sono pieni di polline e nettare mentre emanano un profumo dolce. Le api e altri insetti impollinatori saranno felici di nutrirsi di loro. Di passaggio, non mancheranno di visitare i fiori di pomodori, fagioli, ecc.

Altre varietà come calendula e calendula hanno dimostrato di essere efficaci nel proteggere le verdure dai parassiti (nematodi, afidi). Si consiglia di piantarli vicino a pomodori, melanzane o carote.