Interessante

Quali rifiuti non dovrebbero essere gettati nella spazzatura?

La cernita selettiva e il riciclaggio sono due cose molto diverse. In tutti i casi, si completano a vicenda e sono realizzati nell'ottica della salvaguardia dell'ambiente. Per le azioni eco-responsabili, non tutta la spazzatura finisce nei normali bidoni della spazzatura. Alcuni rifiuti non hanno posto lì. Concentrati sui rifiuti da non gettare nella spazzatura.

Ordina la spazzatura

Rifiuti di cucina: da compostare

Pasti avanzati, bucce di verdure e la frutta sono nella lunga lista dei rifiuti di cucina. Tuttavia, le statistiche mostrano che una persona media produce 45 kg di rifiuti all'anno. Ciò equivale a una grande massa di rifiuti da incenerire che rischia di inquinare ulteriormente l'ambiente. Per il bene dell'equilibrio ecologico, rifiuti di cucina devono quindi essere banditi dai bidoni della spazzatura. Piuttosto, sono destinati a essere trasformati in compost. In questo modo si riducono i rischi di inquinamento.

Per le famiglie che hanno un giardino, è facile procedere compostaggio. I tutorial sono disponibili su Internet per guidare coloro che vogliono iniziare. Per quanto riguarda coloro che non hanno uno spazio verde o un giardino, possono rivolgersi ad associazioni o ad alcune organizzazioni. In effetti, su diversi siti e piattaforme, le persone offrono tour delle famiglie in un quartiere per raccogliere i propri rifiuto organico. Servizi utili che sono molto vantaggiosi per l'ambiente e sono anche vantaggiosi per alcune famiglie.

Dispositivi elettronici e accessori: da bandire dai bidoni della spazzatura

Procedendo smistamento dei rifiuti, ci sono alcune domande su batterie, cavi ed elettronica difettosi. In effetti, molte persone si chiedono se metterli semplicemente nella spazzatura o da qualche altra parte. La risposta è no. Questi articoli non devono essere gettati in un normale bidone della spazzatura. Un settore specifico è dedicato a raccolta differenziatabatterie, batterie e simili.

Il motivo è composizione pericolosa di questi oggetti. Quando vengono abbandonati, emettono sostanze dannose per le specie viventi e l'ecosistema, rischiando di accelerare il degrado del suolo e delle piante. Pertanto, è severamente vietato gettarli nei cassonetti. Piuttosto, si consiglia di conservarli in formato punti di raccolta specializzato in supermercati. Queste stazioni sono state allestite per raccogliere rifiuti elettronici come computer difettosi, elettrodomestici vari, batterie, cavi, ecc.

Rifiuti farmaceutici e medicinali avanzati

Il farmaci scaduti, siringhe e altri rifiuti sanitari non devono finire in un normale bidone della spazzatura. Molte persone dimenticano che questi sono molto dannosi per l'ambiente, ma anche per l'uomo. Possono essere fonte di vari tipi di inquinamento: aria, acqua e suolo. Per evitare questo tipo di disastro, i medicinali scaduti e altri prodotti sanitari rischiosi dovrebbero essere lasciati in farmacia. Un gesto semplice e facile che contribuisce all'equilibrio dell'ecosistema.

Mettili da parte e non dimenticare di riportarli alla farmacia locale per evitare di ingombrare i bidoni con prodotti dannosi.

Ordinamento delle bottiglie di plastica

Il oggetti di plastica sono spesso destinati ad essere gettati nella scatola di spazzatura da riciclare e non nei rifiuti convenzionali (il bidone verde). Tuttavia, non tutti gli oggetti in plastica possono essere riciclati. Dovresti sapere che ci sono una decina di categorie di plastica e che solo le più spesse non devono essere gettate nella spazzatura tradizionale. Questo vale per bottiglie e contenitori di vari prodotti come vasetti di yogurt e salse.

In altre parole, bottiglie di plastica dure e spesse non appartengono al cestino verde, ma al cestino giallo. Saranno quindi destinati ad essere riciclati. Tuttavia, è necessario prestare attenzione ad avvitare correttamente il tappo per evitare che il liquido fuoriesca nel serbatoio. Per quanto riguarda le bottiglie di plastica troppo fini, vanno gettate direttamente nella spazzatura, perché non serviranno più a molto nelle fabbriche di riciclaggio. Per identificare quali bottiglie gettare o meno, etichette e imballaggi forniscono informazioni sulla possibilità di riciclarle o meno.

Non gettare i barattoli di vetro

Anche i barattoli e altri contenitori di vetro non hanno posto nel cestino verde. In effetti, sono destinati a essere riutilizzati. Inoltre, è meglio rilasciarli nel file bidone giallo, perché industrie di recupero li pulirà per ridistribuirli ai produttori. Lo stesso processo è da osservare per le bottiglie di vetro di latte o succo di frutta.

Per quanto riguarda i coperchi in metallo, non devono essere separati dai barattoli e non devono essere gettati nella spazzatura. Più, oggetti metallici come capsule e coperchi devono essere collocati nel bidone giallo.

È necessario chiarire le stoviglie in vetro rotto. Questi devono essere gettati via e non devono essere riciclati. In effetti, le loro forme e strutture rendono superflui piatti rotti o ciotole in cucina.Industria del riciclaggio. Tuttavia, i terminali si offrono di recuperarli per lavorare questi materiali.

Scatole di cartone, da buttare o no?

Il scatole per pizza, biscotti, torte e altri tipi di scatole di cartone sono generalmente destinati ad essere collocati nel cestino giallo. Tuttavia, non tutte le scatole di cartone possono essere riciclate. La loro condizione gioca un ruolo importante nel modo in cui i documenti vengono recuperati. Ecco alcune informazioni da sapere per il scatole di smistamento :

  • Scatole imbevute d'olio : devono essere scartati direttamente, perché il grasso interferisce con le loro proprietà e ne impedisce il riutilizzo. Lo stesso vale in caso di umidità. Se il cartone è troppo bagnato (inzuppato d'acqua), diventa inutilizzabile e "buono da buttare";
  • Cartone o carta ricoperti di pellicola o prodotto : Queste sono alcune scatole di biscotti e carta da parati rivestite con prodotto o pellicola non riciclabile. Queste sono tra le altre cose destinate al classico cestino.

In generale, lo smistamento è un'abilità che viene appresa e adottata quotidianamente. Ci sono molti oggetti che possono essere riutilizzati o riciclati. Da qui la necessità di separare i rifiuti da porre nel bidone giallo destinato alla raccolta differenziata e da quello verde da distruggere. In breve, una varietà di plastica dura non dovrebbe essere gettata via così come varie scatole di cartone e carte in buone condizioni, per non parlare del oggetti metallici o in alluminio ed elettrodomestici.