Interessante

Come pulire correttamente i vasi di fiori?

Che siano fatti di terracotta, plastica o altri materiali, i vasi da fiori offrono spazio per le piante mentre svolgono un ruolo decorativo. Tuttavia, tracce biancastre di calcare, depositi di sali igroscopici, muschio e altro sporco possono coprirli facilmente. Per sbarazzarsene, vari prodotti possono pulire efficacemente i vasi da fiori. Panoramica.

Pulisci i vasi di fiori

Pulisci i vasi di fiori con l'aceto bianco

Il aceto bianco è un prodotto naturale e innocuo. Che sia in casa o in giardino, può essere utilizzato al posto di sgrassanti, detergenti o diserbanti chimici. È particolarmente efficace per pulire i vasi di fiori. Inoltre, consente di risparmiare denaro.

Per quanto riguarda la pulizia dei vasi da fiori, il suo utilizzo è relativamente semplice e conveniente. L'aceto bianco è l'ideale per pulizia dello sporco sul vasi di terracotta. Ecco i passaggi da seguire:

  1. Immergere una spugna nell'aceto bianco;
  2. Strofina l'area macchiata;
  3. Risciacquare con un'altra spugna imbevuta d'acqua.

Pulisci i vasi di fiori con una soluzione di candeggina

L'candeggiare è costituito da una soluzione di ipoclorito di sodio e acido ipocloroso. Questo prodotto è particolarmente efficace per pulire i vasi di fiori in terracotta sporca. In questo metodo, gli strumenti necessari sono:

  • Una pennello quackgrass ;
  • Una soluzione di candeggina ;
  • Di olio di lino o olio commestibile.

Il metodo consiste in spennellare i vasi di muschi incrostati, residui di suolo e tracce di calcare. Usando il pennello quackgrass, spazzolare a secco l'esterno, poi l'interno. Una volta completato questo passaggio, è sufficiente eseguire gli stessi passaggi della pulizia con aceto bianco. Tuttavia, è necessario prendere alcune precauzioni. Una volta puliti e risciacquati i barattoli, si consiglia di farlo asciugarli bene prima di riutilizzarli. L'umidità infatti provoca la comparsa di muffe. Dovrebbero essere posti sottosopra al sole e lasciati asciugare, quindi attendere alcuni giorni prima di posizionare i fiori su di essi. Inoltre, il i guanti sono essenziali quando si maneggia la candeggina, un prodotto pericoloso. Dopo che i barattoli sono asciutti, è necessario utilizzare olio di semi di lino o olio commestibile per conferire loro un aspetto umido. Per questo :

  1. Immergere un panno in olio da tavola o olio di lino;
  2. Coprite abbondantemente i barattoli massaggiandoli con il panno;
  3. Usa un panno pulito per rimuovere l'olio in eccesso.

Pulisci i vasi di fiori con disinfettanti

Prodotti disinfettanti può essere utilizzato anche per pulire le macchie dai vasi di fiori. Inoltre, il loro utilizzo è consigliato prima di riutilizzare i contenitori per nuove colture. In effetti, questi prodotti lo rendono possibile limitare l'insorgenza di malattie e il diffusione di parassiti. Dovrebbero essere usati solo secondo le istruzioni del produttore. Ecco i passaggi da seguire:

  1. Indossare guanti ;
  2. Lavare l'esterno e l'interno dei vasi da fiori con una miscela di acqua e disinfettante. È anche possibile lasciare il contenitore in questa soluzione per diverse ore.
  3. Risciacquare con acqua pulita.

Pulisci i vasi di fiori con il succo di limone

Il succo di limone è un efficace alleato nella manutenzione e pulizia della casa. Grazie all'acido di questo agrume, le macchie e lo sporco dai vasi da fiori vengono facilmente rimosse. Nota che questo metodo è veloce e facile da eseguire. Inoltre, può essere utilizzato sia per vasi da fiori in terracotta che in plastica. Per la pulizia si consiglia di mescolare 2 cucchiai di succo di limone con 1 litro d'acqua. Il metodo è pulire i barattoli con questa soluzione.

Pulisci i vasi di fiori con il detersivo per i piatti

Il Detersivo per piatti è un detergente con proprietà tensioattive. Rimuove tutti i tipi di sporco. Utilizzato principalmente per i piatti, questo prodotto è adatto anche per la pulizia di vasi di fiori. Permette in particolare di pulire le macchie sul cotto. Per procedere con la pulizia è sufficiente:

  1. Mescolare una piccola dose di detersivo per piatti con acqua calda;
  2. Immergici il vaso di fiori;
  3. Strofinare delicatamente con una spugna;
  4. Asciugare il contenitore.

L'uso di detersivo per piatti è un soluzione semplice, ma efficace. Le macchie e lo sporco, infatti, scompaiono senza lasciare traccia.

Lavare i vasi da fiori con acqua saponosa

Per chi cerca una soluzione ancora più semplice, è sufficiente pulire i vasi da fiori con acqua.acqua insaponata. In questo caso, il metodo consiste in:

  1. Preparare acqua saponosa (con sapone di Marsiglia);
  2. Immergere i contenitori in esso;
  3. Strofina delicatamente;
  4. Lascia asciugare i vasi all'aria o al sole.

Il vaso di fiori mimetico si macchia con la vernice

Ridipingi il vaso di fiori costituisce a soluzione efficace per mimetizzare le macchie ostinate. Questo trucco è adatto sia per vasi di plastica che di terracotta. Con questo, applicare almeno due mani di vernice e lasciare asciugare i contenitori al sole. Per evitare di danneggiare le pentole, si sconsiglia l'uso di prodotti corrosivi oa base acida.

Utilizzare l'impermeabilizzazione per proteggere i vasi di terracotta

Esistono diversi modi per pulire i vasi da fiori, in particolare quelli in terracotta. Tra le tecniche di manutenzione consigliate, l'utilizzo di un prodotto come " Protectguard È in ordine. Riguarda un prodotto impermeabilizzante e antimacchia particolarmente efficace. Dopo l'uso, il prodotto non lascia una pellicola sulla superficie dei vasi in terracotta. Inoltre, questo prodotto protegge efficacemente i contenitori da macchie e altri tipi di sporco.

Pulisci i vasi da fiori in legno

Il legno è un altro materiale utilizzato per realizzare vasi da fiori. Per spolverarli e rimuovere eventuali residui di incrostazioni, è sufficiente pulire le pentole con un panno umido. Per evitare la comparsa di macchie umide su contenitori di legno, sensibili all'acqua, dovrebbero esserlo proteggere con un prodotto idoneo piace macchia impermeabile prima del primo utilizzo.