Interessante

Come fare da soli l'ammorbidente?

L'ammorbidente è necessario per un bucato morbido e setoso. Ecco una ricetta ecologica per farti risparmiare denaro.

Crea il tuo ammorbidente

Ammorbidente 100% ecologico

I prodotti chimici negli ammorbidenti commerciali per tessuti sono pericolosi per l'ambiente. Ad esempio, ci sono alcuni prodotti petroliferi dannosi per la salute e persino cancerogeni. In effetti, questi ammorbidenti contengono aromi artificiali. Tuttavia, è possibile produrre un ammorbidente di origine naturale. Inoltre, non include nessun rischio per la pelle sensibile. Questo ammorbidente naturale risulta essere economico. Per fare ciò, devi:

  • Aceto bianco (circa 50 cl di aceto bianco);
  • Un cucchiaio di bicarbonato di sodio;
  • Acqua (circa 250 ml);
  • Da 10 a 20 gocce di olio essenziale a scelta;
  • Un'insalatiera;
  • Una bottiglia.

Passaggi per creare un ammorbidente naturale

Per prima cosa, inizia con l'aceto bianco. Versare circa 50 cl nell'insalatiera. Puoi usare un vasetto di yogurt come misurino. Quindi aggiungere il bicarbonato di sodio. Per tua informazione, il bicarbonato di sodio è un alleato migliore per le faccende domestiche. Può pulire tutto e rimuovere gli odori indesiderati. Combinato con altri ingredienti, lascia il bucato inodore. Quindi, a contatto con l'aceto, il bicarbonato di sodio si schiume. Tuttavia, questa reazione chimica viene interrotta con l'aiuto dell'acqua.

A seconda della dose di aceto e bicarbonato di sodio, aggiungere 3 dosi di acqua. Per completare la ricetta dell'ammorbidente ecologico e aromatizzare il bucato, puoi aggiungere gli oli essenziali. La scelta dei profumi rimane vasta. Bisogna fare attenzione a mescolare bene gli ingredienti nella ciotola. Trasferisci tutto in una bottiglia. Poiché il bicarbonato di sodio è relativamente pesante rispetto all'aceto e all'acqua, si raccoglie sul fondo della bottiglia. Prima dell'occupazione, è essenziale agita la bottiglia.

Un altro consiglio: non versare l'ammorbidente direttamente sulla biancheria.