Interessante

Come pulire correttamente il tuo pianoforte?

La manutenzione del pianoforte è essenziale per evitare il deterioramento della sua meccanica ed estetica. È inoltre essenziale proteggere questo strumento da sporco come la polvere. Indipendentemente dalla frequenza con cui viene utilizzato, la pulizia due volte l'anno è un must per mantenerlo in buone condizioni. Suggerimenti per la pulizia di un pianoforte.

Pulisci il tuo pianoforte

Pulisci i tasti del pianoforte

Questa operazione deve essere eseguita con cura per evitare danni:

  1. Sollevare leggermente i tasti in gruppi di 5.
  2. Inserire una striscia di cartoncino spesso sotto il loro bordo per mantenerli in questa posizione.
  3. Pulire le chiavi in ​​plastica con un panno morbido e strizzarle bene in modo che nessuna goccia scorra tra le chiavi e venga a contatto con il legno.
  4. Se i tasti della tastiera sono avorio, strofinare la superficie con un batuffolo di cotone impregnato di alcol denaturato.
  5. Se le chiavi sono molto sporche, utilizzare uno speciale prodotto per la pulizia avorio.
  6. Per sbiancare i tasti ingialliti, pulire la superficie con un panno morbido inumidito e una piccola quantità di dentifricio. Quindi risciacquare con un panno inumidito di latte, quindi lucidare con un panno asciutto.

Per evitare micrograffi, si sconsiglia di utilizzare prodotti chimici e abrasivi.

Mantieni la custodia del pianoforte

Cerate, timbrate o laccate, ogni finitura del cabinet per pianoforte richiede cure specifiche. Tuttavia, i detergenti per mobili e gli strofinacci a base di silicone sono vietati. I loro componenti abrasivi possono danneggiare la finitura. È meglio usare una pelle di camoscio o un panno morbido e asciutto.

Per mantenere una superficie laccata, si consiglia di utilizzare a spray antistatico. Inoltre, lucidare regolarmente l'involucro dello strumento aiuta a rimuovere i micrograffi. Per fare ciò è necessario l'intervento di un professionista. Si consiglia inoltre di posizionare un feltro sotto gli oggetti posti sulla cassa dello strumento per non graffiare la vernice. Inoltre, è meglio affidare la completa spolveratura della cassaforma a un accordatore di pianoforte.

La location ideale per un pianoforte

Per mantenere un file pianoforte in buone condizioni e prolungare la sua durata, la scelta del suo Posizione è essenziale:

  • Si sconsiglia di posizionare lo strumento vicino a una fonte di calore. Deve essere installato lontano dai camini e ad una distanza di almeno 1-2 metri dai termosifoni.
  • UN umidificatore d'aria o qualche piante verdi sono necessari se l'aria ambiente nella stanza è secca.
  • Allo stesso modo, un assorbitore di umidità dovrebbe essere posizionato vicino al pianoforte per alleviare l'umidità in eccesso nell'aria.
  • Proteggere lo strumento dalle variazioni di calore e umidità installando un dispositivo per il controllo e la regolazione automatica dell'umidità interna al suo interno.
  • Lascia uno spazio di 15 centimetri tra il pianoforte e il muro.
  • Scegli un pianoforte adatto alle dimensioni della stanza.