Interessante

Come pulire e mantenere la porta del garage?

La porta del garage è spesso trascurata. Tuttavia, la mancanza di manutenzione, si appanna, si arrugginisce o, peggio, può causare alcuni incidenti. La pulizia dipende dal materiale di costruzione del dispositivo e dal suo sistema operativo. La manutenzione non richiede necessariamente prodotti costosi. Scopri 3 consigli per prenderti cura della tua porta del garage.

Mantieni la tua porta del garage

Lubrificare la porta del garage

Senza manutenzione, la porta del garage a volte può diventare rumorosa o cigolare. Questi rumori sono spesso causati da una mancanza di lubrificazione. Questo tipo di inconveniente può sembrare banale all'inizio. Tuttavia, le conseguenze possono peggiorare rapidamente con l'uso. Per ovviare a questo, è essenziale lubrificare la porta del garage una volta all'anno. Prima di iniziare, dovresti chiuderela porta garage e tagliare tutte le fonti di energia al suo motore. Alcuni hanno un telecomando. Altri devono essere chiusi manualmente. Una volta chiusa la porta, assicurarsi che la corrente alla porta sia debitamente interrotta per evitare incidenti. Il contatto con i lubrificanti, infatti, potrebbe danneggiare i cavi elettrici.

Per lubrificare correttamente la porta del garage, dovresti:

  1. Spolvera binari. Questi sono i dispositivi su cui scorrono i rulli delle porte per aprirsi e chiudersi. La loro posizione dipende da ogni tipo di porta. Alcuni sono disposti verticalmente, altri orizzontalmente. I residui incastrati nei binari possono interferire con il movimento o, peggio, bloccare le ruote. Non è necessario lubrificare questa parte. Basta una semplice pulizia. Per semplificare questo compito, utilizzare un aspirapolvere in grado di raggiungere ogni angolo. Una volta sbarazzato della polvere, pulito binari. Si consiglia di utilizzare lo stesso detergente dei freni delle automobili.
  2. Porta un lubrificante. Esistono lubrificanti appositamente progettati per porte da garage. Tuttavia, un grasso a base di litio farà il trucco. È disponibile nei negozi di ferramenta e online, sotto forma di aerosol. Prima di qualsiasi acquisto, è consigliabile assicurarsi che il grasso sia adatto per il portone del garage. A differenza dei grassi, l'olio non è consigliato. Tende a trattenere polvere e sporco.
  3. Aprire lentamente la porta a mano e cerniere spray con il lubrificante. Basta tenere l'aerosol per 1 o 2 secondi su ogni cerniera. Quindi spruzzare il rotelle. Questi sono sotto forma di parti mobili circolari. Sono attaccati alle cerniere. Le ruote sono dotate di piccoli cuscinetti a sfera. Dovrebbero essere ingrassati per consentire alla porta di aprirsi e chiudersi facilmente. Per raggiungerli, è necessario utilizzare un tubo sottile. Questo dispositivo è spesso incluso nella confezione del lubrificante.
  4. Lubrificare il molle e il piastre di supporto. Le molle si trovano solitamente sulla parte superiore della porta. Su entrambi i lati ci sono piastre a molla, parti circolari mobili. Per raggiungerli, usa una scala a pioli. Questo passaggio è anche un'opportunità per verificare se tutta l'attrezzatura è ancora in buone condizioni. Se sono danneggiati, si consiglia di attendere la loro sostituzione prima della lubrificazione. Spruzzare il serratura. Oltre a prevenire la ruggine, questo facilita il blocco del dispositivo. Non è necessario ingrassare tutto nell'impianto. L'importante è arrivare al buco della serratura.
  5. Spruzzare il barra di sicurezza. Questa è la lunga sbarra in cima alla porta del garage. Ungere il in cima al binario, quindi stendere il prodotto con un panno.

Pulire la porta del garage in base al materiale di fabbricazione

La manutenzione e la pulizia della porta del garage dipendono dal materiale di fabbricazione. Infatti, il trattamento del legno, dell'alluminio o del PVC sono tutti diversi.

  • In legno

Affascinante ed estetico, il legno è anche fragile. Il maltempo può danneggiarlo. Tuttavia, con una corretta manutenzione, può durare per anni. Per mantenere una porta da garage in legno in buone condizioni per lungo tempo, è necessario prendersene cura. La pulizia dipende dall'ambiente. Le porte dei garage situate sul ciglio della strada, in una zona costiera o industriale hanno maggiori probabilità di intasarsi rapidamente. Per pulirli, un semplice lavaggio con acqua tiepida leggermente saponosa è abbastanza. Fai attenzione, devi strizzare la spugna. In effetti, il legno ha difficoltà a resistere all'acqua in eccesso. Inoltre, per preservare la consistenza del materiale, limitare il lavaggio della porta del garage a due volte l'anno. Per evitare l'accumulo di polvere, può essere spazzato o asciugato con un panno asciutto.

Si consiglia di proteggere la porta del garage in legno da umidità e muffe. Il trattamento fungicida e insetticida è più adatto in questo caso. Aiuta a prevenire o eliminare i parassiti che attaccano il legno. È anche un buon modo per rallentare la crescita dei funghi. Per rinnovare le porte da garage in legno, valuta anche la possibilità di pulirle a fondo una volta all'anno. Sono possibili due tecniche. Il primo è spogliarsi con una sostanza chimica. Il secondo si basa sulla levigatura elettrica.

  • PVC

Il PVC o il cloruro di polivinile è un materiale resistente e di facile manutenzione. Per garantire la longevità di una porta in PVC, è essenziale una pulizia regolare. Ciò lo mantiene come nuovo e gli impedisce di ingrigire o desquamarsi. Per fare questo, dimentica i prodotti tossici. È possibile mantenere una porta da garage in PVC con soluzioni economiche. Il sapone nero e il Sapone di Marsiglia sono ad esempio ottimi prodotti per il PVC. Alla fine di ogni stagione, si consiglia di pulire il portone del garage con uno di questi prodotti diluito con acqua tiepida. Fai attenzione, evita le spugne abrasive. Sostituisci quegli strumenti aggressivi con Silver Stone.

Per ridare lucentezza a una porta da garage in PVC, sciacquare la porta con acqua di aceto. Per ridarle il suo aspetto vellutato, opta per la cera per auto. Questo prodotto è particolarmente efficace su porte ossidate. Il latte detergente per bambini funziona esattamente come la cera. Insolito e poco conosciuto, questo trucco funziona comunque bene sul PVC. Per prendersi cura delle cerniere, rivestirle con grasso impermeabile.

  • In alluminio

Le porte da garage in alluminio sono rivestite con una finitura laccata che fornisce una protezione duratura. Senza manutenzione, si appannano e diventano cigolanti. Dopo che è passato il brutto tempo, è sufficiente spolverare con una scopa o un aspirapolvere. Per preservare la sua qualità originale, ricordarsi di pulire il portone del garage in alluminio con l'acqua e detersivo per piatti una o due volte all'anno, a seconda del livello di inquinamento della zona. Una semplice pulizia è sufficiente per mantenere le porte da garage in alluminio.

Alcuni suggerimenti aggiuntivi per la manutenzione delle porte del garage

Ecco 3 regole da seguire quando ci si prende cura di una porta da garage:

  • Lubrificare parti in movimento una volta all'anno.
  • Provalo sistema di spegnimento automatico una volta al mese appoggiando un oggetto a terra, appena sotto la porta, poi chiudendola. Al minimo contatto con l'oggetto, la porta dovrebbe fermarsi e riaprirsi. Altrimenti, il meccanismo di chiusura dovrebbe essere cambiato.
  • Pulisci il telaio della porta del garage con un calafataggio per preservarne la tenuta.