Interessante

11 consigli per pulire tutto con il detersivo per i piatti

Destinato alla pulizia delle stoviglie, il detersivo per stoviglie permette anche di lucidare i vetri, staccare i panni, lucidare il forno o sgrassare i pavimenti in cemento. Insomma, il detersivo per piatti è un prodotto versatile che è bene avere in riserva in casa. Può aiutare in molte situazioni!

Suggerimenti per pulire tutto in casa con il detersivo per i piatti

Pulisci le macchie dai vestiti con il detersivo per i piatti

Il detersivo per piatti è efficace nella pulizia macchie di inchiostro, di salsa o anche Grasso sui vestiti.

  1. Metti qualche goccia di detersivo per i piatti sulla macchia;
  2. Strofina con uno spazzolino da denti;
  3. Lavare l'indumento in lavatrice come al solito.

Anche il detersivo per piatti aiuta eseguire un prelavaggio per vestiti molto sporchi come i vestiti per bambini. Le parti più sporche (ginocchia, gomiti, maniche, ecc.) Vengono così strofinate con alcune gocce di detersivo prima del lavaggio in lavatrice.

Il detersivo per piatti è delicato e permette di pulire il tessuto senza danneggiarlo. In questo modo viene preservata la qualità del tessuto.

Inoltre, il lavaggio in lavatrice non rimuoverà completamente le macchie da colletti e polsini. Per avere una camicia perfettamente pulita, versare qualche goccia di detersivo per piatti sulle parti interessate, quindi strofinarle con un panno pulito prima di risciacquare. Possiamo ricominciare se ci sono ancora tracce!

Lava il pavimento con il detersivo per i piatti

Anche il detersivo per piatti aiuta a pulire piastrelle rispetto ai pavimenti in vinile. È particolarmente efficace per rimuovere le tracce di grasso dal pavimento. Basta versare due o tre cucchiai di detersivo per piatti in un secchio di acqua calda. La combinazione di acqua calda e detersivo per piatti rimuove le macchie ostinate senza difficoltà.

D'altra parte, lo è sconsigliato il lavaggio di pavimenti in parquet massello con l'acqua poiché le lamelle potrebbero deformarsi.

Fai brillare i gioielli con il detersivo per i piatti

Per rendere il file bigiotteria e il gioielli d'argento, basta pulirli con del detersivo per piatti. Per fare questo, il primo passo è versare due cucchiai di detersivo per piatti in acqua frizzante. I gioielli vengono quindi immersi in questa soluzione, quindi lasciati per qualche minuto prima di strofinarli con a spazzolino per rimuovere lo sporco. Le bolle rendono più facile sciogliere lo sporco che si incastra negli angoli dei gioielli. Dopo la pulizia, devono essere posizionati su un panno pulito e asciutto per asciugarli.

Pulisci pettini, spazzole per capelli e pennelli per il trucco

Lacca, gel per lo styling, olio o persino siero vengono depositati su pettini e spazzole per capelli. È quindi fondamentale lavarli il più spesso possibile. Questo può essere fatto versando alcune gocce di detersivo per piatti in acqua calda, quindi immergendo spazzole e pettini. Dopo pochi minuti vengono risciacquati con acqua pulita e asciugati con un asciugacapelli. Se lo sporco è ancora presente sui pettini, è possibile rimuoverlo con uno spazzolino da denti. Quindi lavati i denti dall'alto verso il basso.

I pennelli per il trucco vengono immersi in acqua calda e sapone per alcuni istanti, quindi risciacquati con abbondante acqua. Vengono poi asciugati con un asciugacapelli. Si consiglia di lavare i pennelli almeno una volta alla settimana.

Lavare tappeti e moquette

I prodotti speciali per moquette e tappeti sono venduti sul mercato, ma sono piuttosto costosi. Per risparmiare, puoi usare il detersivo per i piatti rimuovere le macchie. Sciogliere un cucchiaio di detersivo per piatti in un bicchiere di acqua tiepida. Usa questa soluzione per strofinare il tappeto o il tappeto nella direzione del pelo. Puoi usare una spazzola morbida o una spugna. Quindi risciacquare il tappeto o il tappeto strofinandolo con acqua pulita. Per asciugarlo, basta strofinarlo con un panno pulito e asciutto.

Lava il frullatore

Il frullatore non è molto facile da pulire a causa delle lame. Tentando di raggiungere il fondo, possiamo benissimo ferirci. Per evitare incidenti, è possibile utilizzare il sapone per i piatti per pulire efficacemente il frullatore. Per fare questo, versare un po 'di detersivo per piatti nel frullatore e riempirlo con acqua tiepida. Far funzionare la macchina per alcuni minuti, quindi risciacquare.

Rimuovere le macchie di olio dal cemento

Durante i barbecue delle feste, l'olio può fuoriuscire sul patio di cemento. Il potere sgrassante del detersivo per stoviglie è particolarmente utile per rimuovere questo tipo di macchia. L'operazione consiste nel ricoprire l'olio con bicarbonato di sodio, quindi versarvi sopra un po 'di detersivo per piatti. Quindi basta strofinare con una spazzola di plastica, quindi lasciare agire qualche ora prima di risciacquare. L'operazione può essere ripetuta se la macchia persiste.

Pulite l'aria condizionata e i filtri

I filtri e l'aria condizionata devono essere puliti almeno una volta al mese durante l'estate. Per rimuovere più facilmente la polvere che si raccoglie nei filtri, i filtri vengono immersi in un bagno di acqua calda contenente detersivo per piatti. Dopo circa 15 minuti, vengono spazzolati con uno spazzolino da denti per rimuovere tutto lo sporco. Dopo il risciacquo e l'asciugatura, vengono rimesse al loro posto.

Smonta il forno

Dopo ogni utilizzo, si consiglia di pulire il forno. Il detersivo per piatti rimuove facilmente grasso e residui che si accumulano su piani di cottura e porte in vetro. Quindi devi mescolare un po 'di detersivo per piatti in acqua tiepida, quindi utilizzare una spugna per strofinare il forno.

Spolvera e rimuovi le lamelle

Per pulire facilmente le lamelle è sufficiente passarle con un panno pulito inumidito con un po 'di detersivo per piatti. Pertanto, non è necessario sganciare completamente le persiane per pulirle a fondo. Il detersivo per piatti, infatti, rimuove efficacemente macchie e tracce di polvere.

Lava le finestre

La preoccupazione quando si lavano le finestre è la comparsa di tracce dopo l'asciugatura. Per evitare ciò, è sufficiente utilizzare una miscela di detersivo per piatti e aceto bianco e immergere una spugna con questa soluzione per pulire le superfici di vetro. È quindi necessario passare a raclette per rimuovere il liquido in eccesso. Questa tecnica rimuove facilmente ed efficacemente le macchie senza lasciare traccia.