Interessante

Pulisci e mantieni l'erba sintetica

Il successo del tappeto erboso sintetico è spiegato dal suo colore attraente, dal taglio impeccabile e dal design simile al naturale. Inoltre ha subito negli anni una grande evoluzione, che permette oggi di avere un prato di buona qualità e che imita perfettamente un prato vero. Tuttavia, non tutti i prodotti per la pulizia sono adatti al suo materiale. Come mantenerlo bene?

Mantieni bene il tuo tappeto erboso sintetico

Manutenzione quotidiana dell'erba sintetica

Il erba sintetica offre verde tutto l'anno. A differenza dell'erba naturale, non richiede nessuna manutenzione particolare. Non è necessario utilizzare fertilizzanti specifici o camminare con il tosaerba ogni settimana. Tuttavia, deve essere regolarmente puliti per prevenire il batteri non svilupparsi lì. Per fare ciò, ecco i passaggi:

  1. Rimuovi le foglie morte e altri rifiuti del prato con a soffiatore per foglie ;
  2. Raccoglili in un angolo e prima prendili ;
  3. Stira di nuovo il soffiatore per eliminare completamente i detriti rimasti.

In assenza di un soffiatore, l'uso di a rastrello è un'altra opzione. Si consiglia di scegliere un file modello in plastica per preservare le lame del prato. Per prati con piccole aree, a spazzola è abbastanza.

Una volta rimossi i detriti di grandi dimensioni, finalizzare la pulizia con a irrigazione. Questa tecnica lo consente sbarazzarsi della polveree altre impurità sdraiato sull'erba. I passi sono come segue:

  1. Spruzzare acqua sul prato utilizzando un file tubo da giardino ;
  2. Innaffia l'intera superficie partendo da un'estremità all'altra.
  3. Effettuare movimenti circolari per un risultato migliore.

Durante questa operazione si consiglia di optare per un file pressione dell'acqua media. Se è troppo forte, può alterare il materiale del prato.

Manutenzione in caso di macchie

Il cibo, il Grasso o ilalcol spesso provocano spiacevoli macchie sui manti sintetici. Dopo lunghe serate estive all'aperto, la pulizia mattutina è meno piacevole. Per facilitare il lavoro, è importante rimuoverle non appena compaiono le macchie. Il prodotti per la pulizia da utilizzare dipendono dal tipo di macchia da rimuovere.

Cibi dolci

Che la macchia provenga da marmellata, cioccolato o torte, la tecnica rimane la stessa:

  1. Versare bicarbonato di sodio in acqua saponosa o tiepida;
  2. Mescolare la soluzione;
  3. Pulisci la macchia con questa soluzione usando una spugna;
  4. Immergere la spugna in acqua pulita e strizzare;
  5. Pulisci il prato con la spugna.

Per accelerare i tempi di asciugatura, si consiglia di farlopulire con un panno pulito.

Bevande alcoliche

Se le bevande alcoliche si sono rovesciate sul prato, ecco la soluzione:

  1. Comincia da assorbire i resti del liquido con tovagliolo di carta;
  2. Inumidisci una spugna conacqua insaponata ;
  3. Strofinare delicatamente prima di risciacquare con acqua pulita.

Si consiglia di farlo sempre utilizzare un panno pulito per finalizzare la pulizia. Questa tecnica accelera l'asciugatura.

Caffè e tè

Una macchia di caffè o tè è facile da rimuovere, soprattutto se è recente.

  1. Con l'aiuto di tovaglioli di carta, rimuovere i resti del liquido;
  2. Versare in un po 'acqua insaponata poche gocce di aceto bianco ;
  3. Applicare la miscela sul prato con un panno in microfibra strofinando delicatamente.

Se le macchie persistono, ripetere la pulizia, questa volta prendendo una ciotola diAcqua calda in cui sciogliiamo 1 cucchiaino di carbonato di sodio. Applicare sul prato e risciacquare con acqua pulita per terminare la pulizia.

Gomma da masticare

Una macchia di gomma da masticare è più complicato rimuovere. Per rendere il lavoro più facile, inizia con rimuovere i pezzi grandi.

  1. Rimuovere la gomma da masticare con a spatola di legno ;
  2. Immergi un panno pulito olio e strofinare il residuo fino a quando non si stacca completamente.

Il macchie di catrame può essere rimosso anche con l'olio. In questo caso, seguire la pulizia con a lavare con acqua, sapone e una spugna. Infine risciacquare con acqua pulita.

Dipingere

Se dopo alcuni lavori di paesaggistica è stata versata della vernice sul prato, ecco cosa fare:

  1. Se è ancora fresco, sbiadisci il più possibile la vernice tovaglioli di carta ;
  2. Applicare spirito bianco su un panno e strofinare fino a quando il macchia di vernice si stacca completamente;
  3. Quindi, per eliminare rapidamente il prodotto, pulire l'area macchiata con acqua saponosa.

Alcuni componenti di spirito bianco possono deteriorare il colore dell'erba, si sconsiglia quindi di lasciare agire questo prodotto troppo a lungo su erba sintetica.

Un po 'di sangue

Non appena atterra sull'erba, il la macchia di sangue deve essere rimossa il prima possibile con un tovagliolo di carta. Se è già essiccato, ecco la tecnica da adottare:

  1. Mescolare acqua fredda e sapone con bicarbonato di sodio ;
  2. Pulite con una spugna imbevuta di questa soluzione;
  3. Risciacquare con acqua pulita;
  4. Asciugare con un panno.

Il macchie di bruciatura non può non essere pulito. Piuttosto, si consiglia di farlo tagliare la parte bruciata con un cutter. Quindi prendi un pezzo d'erba riempire il vuoto.

Preserva la bellezza del tuo prato in inverno

In inverno, erba sinteticanon è influenzato da neve o ghiaccio. Tuttavia, alcuni gesti incuranti possono danneggiare questo prato artificiale.

  • È fortemente non è consigliabile camminare sull'erba quando neve. Se la neve viene schiacciata, diventerà un strato di ghiaccio che degraderà i fili d'erba.
  • Se sul prato si formano pezzi di ghiaccio piccoli o grandi, evitare di rimuoverli. È raccomandato lasciateli sciogliere naturalmente.
  • Non usare il sale sull'erba a sciogliere la neve.

Il tappeto erboso artificiale richiede a pennellata una o due volte all'anno. In effetti, i molti passaggi tendono a piegare i fili d'erba. Quando il prato è appiattito, il suo aspetto estetico è degradato e questo accelera anche il deterioramento del manto erboso. Si consiglia vivamente di spazzolare l'erba sintetica in primavera o in estate. Tuttavia, questa azione è sconsigliata in inverno, soprattutto quando fa freddo, perché i fili si induriscono e possono rompersi quando vengono spazzolati.