Interessante

Come pulire la cucina con prodotti naturali?

La pulizia naturale riduce il rischio di avvelenamento chimico consentendo al contempo di pulire efficacemente la cucina. In alcuni casi, come con gli oli essenziali, i locali godono anche dei benefici delle ricette naturali, utilizzate per igienizzare la stanza. Aggiornamento sugli ingredienti necessari per eseguire la pulizia eco-responsabile della cucina.

Usa prodotti naturali, biologici ed ecologici per pulire la tua cucina

Perché pulire una cucina con prodotti naturali?

Il pulizia ecologica ha molti vantaggi. Prima di tutto, questo metodo è conveniente perché la maggior parte degli ingredienti di base sono negli armadi della sua cucina. Questo è spesso il caso di bicarbonato di sodio, di Limone e aceto. Gli altri prodotti sono facilmente accessibili nei negozi biologici, nelle farmacie o nei supermercati.

È anche un file soluzione economica, perché questi prodotti di base costano più economico e sono meglio per la salute poiché riducono le miscele chimiche irritantio cancerogeno. Tuttavia, si consiglia cautela, poiché alcuni ingredienti naturali possono essere manipolati a mani nude irritare la pelle. Sebbene non siano tossici, richiedono alcune precauzioni.

I detergenti naturali lo sono ecologico, ecologico e facilmente biodegradabile. Alcuni sono persino offerti sfusi nei negozi specializzati per ridurre i rifiuti di imballaggio.

Pulizia naturale dei diversi componenti della cucina

La pulizia dei diversi elementi di una cucina si effettua facilmente utilizzando soluzioni naturali.

Pulisci il lavello e le guarnizioni

Il bicarbonato di sodio è un prodotto da avere negli armadi per pulire la cucina. Basta cospargerne un po 'nel lavandino, quindi strofinare con una spugna umida. Viene anche utilizzato per prevenire la formazione di tappi nelle tubazioni. Usando uno spazzolino da denti, strofina le articolazioni della cucina con questo prodotto per rimuovere efficacemente i segni neri.

  • Qualche goccia diolio essenziale disinfettante (come Tea Tree) su una spugna pulire efficacemente a lavello in ceramica.
  • Per brillare a lavello in acciaio inox, una miscela diAcqua calda, di succo di limone e di aceto bianco andrà molto bene.

Pulire i rubinetti e sbloccare i tubi

Il Limone è efficace per far brillare i rubinetti. Appenastrofinare un quarto sui rubinetti in modo che l'acidità rimuova il calcare. Un altro consiglio da sapere, un cucchiaio di fondi di caffè nella lotta contro il lavandino cattivi odori prevenendo tubi intasati.

Pulisci il frigorifero

L'uso principale del frigorifero è quello di conservare gli alimenti utilizzando il freddo, che riduce l'attività dei batteri responsabili del deterioramento. Tuttavia, questo dispositivo è veramente efficace solo se adeguatamente mantenuto. La vigilanza sul suo contenuto e sul suo funzionamento è necessaria per evitare che diventi un terreno fertile per i batteri. Un frigorifero deve essere pulito ogni due settimane per prevenire lo sviluppo di microrganismi.

La pulizia naturale del frigorifero si effettua mescolando un volume di aceto bianco e un altro daAcqua calda. Una volta che l'interno è stato spugnato con questa soluzione, non è necessario risciacquare. Metti una tazza di bicarbonato di sodio all'interno o utilizzare Limone è anche efficace nella lotta cattivi odori.

Pulisci il piano di lavoro e i piani cottura

Una miscela diAcqua calda, di sapone nero e D 'olio essenziale di timo è sufficiente per rendere scintillante un piano di lavoro. La sua superficie può anche essere pulita a fondo conAcqua calda mischiato con aceto bianco. Meglio rivolgersi a un prodotto di pulizia ecologico appositamente studiato per la cucina per sgrassare e disinfettare Piatti caldi.

Pulisci la cappa della cucina

Il filtrato di una cappa da cucina deve essere pulita ogni mese. Questo dispositivo di raccolta del grasso funziona meglio se adeguatamente mantenuto. Bisogna togliere l'unto in eccesso, poi mettere a bagno il filtro per qualche ora prima di asciugarlo e rimetterlo a posto. Il cera d'api è particolarmente indicato per far brillare una cappa.

Pulisci il pavimento della cucina

La soluzione semplice per pulire in modo naturale ed efficace il pavimento di una cucina consiste in un litro di "acqua, un cucchiaio di aceto bianco e due cucchiai di bicarbonato di sodio. Aggiungere alla miscela quattro gocce di olio essenziale tea tree, che ha proprietà disinfettanti, tre gocce di olio essenziale di Limone, nello stesso tempo antisettico e battericida così come tre gocce di olio essenziale di rosmarino che è noto per essere antibatterico. Usa questa miscela come un normale detergente per superfici.

Prodotti naturali per la casa per la cucina

La maggior parte dei prodotti antibatterici utilizzati in cucina sono tossici per il pianeta. Contribuiscono ad inquinare l'interno di una casa danneggiando a lungo termine la salute degli abitanti. Esistono diverse alternative naturali ai prodotti per la pulizia convenzionali.

Oli essenziali

Gli oli essenziali sono usati per igienizzare, profumo o disinfettare. Provengono da piante distillate, come lavanda e timo, e sono molto concentrate. Devono essere sempre osservate le precauzioni d'uso e le dosi. Sono disponibili in negozi specializzati, farmacie o erboristerie.

Succo di limone

Il succo di limone è un antisettico che disincrostante, igienizza e deodora. È spesso un sostituto dell'aceto ed è utile per profumare una stanza, rinfrescare l'aria del frigorifero, rimuovere odori sgradevoli o rimuovere il calcare. Non può essere utilizzato su pietra blu o marmo, in quanto questi materiali non si apprezzano acidi.

sale

Il sale da cucina ha proprietà abrasive. Viene spesso utilizzato nelle creme abrasive, ma dovrebbe essere evitato su superfici delicate come i piani cottura in ceramica. Una manciata di sale mischiato con aceto funge da smacchiatore. Diluito in una bacinella d'acqua, aiuta a proteggere i colori dei jeans.

Percarbonato di sodio

Il percarbonato di sodio èacqua ossigenata solido, sotto forma di granuli o polvere. Sbianca il bucato e sgrassa le articolazioni.

Tra gli altri prodotti naturali che possono essere utilizzati per la pulizia della cucina c'è terra di Sommières che rimuove efficacemente macchie di grasso su pavimenti, tessuti, ecc. Il Meudon bianco viene utilizzato per strofinare delicatamente il vetroceramica, ma anche per argenteria polacca. Per quanto riguarda laacido citrico, rimuove i depositi di ruggine, mentre il cenere di legno pulire il vetro della stufa.

I riflessi da adottare per una pulizia ecologica della tua cucina

Si consiglia di adottarne alcuni buone abitudini pulire una cucina in modo ecologico.

  • Aerare la stanza due volte al giorno durante da dieci a quindici minuti, anche in inverno, per rimuovere gli inquinanti interni, rinnovare l'aria e regolare il livello di umidità. Pertanto, la muffa smetterà di crescere e i cattivi odori non si diffonderanno.
  • Pulisci regolarmente, rimuove leggermente e rapidamente lo sporco prima che possa rimanere incastrato nei mobili della cucina. Questo gesto evita l'uso di prodotti più forti e più inquinanti.
  • Prestare attenzione a precauzioni d'uso, perché anche alcuni prodotti naturali dovrebbero essere usati con cautela. Questo è particolarmente vero per oli essenziali, cristalli di soda, perossido di idrogeno, ecc.
  • Evita di usare forti fragranze sintetiche o accontentati profumo naturale.