Interessante

In viaggio con il tuo coniglio: cosa devi sapere

Il coniglio è uno degli animali domestici più socievoli. Non gli piace stare da solo. Fortunatamente, è abbastanza possibile viaggiare con esso. È sufficiente prendere alcune precauzioni per trasportarlo in condizioni ottimali. Ecco alcuni suggerimenti utili per chi vuole portare in vacanza il proprio coniglio.

In viaggio con il tuo coniglio

Preparati per il viaggio con il tuo coniglio

Andare in vacanza con un coniglio richiede che vengano prese alcune precauzioni. Prepararsi adeguatamente per il viaggio è essenziale affinché l'animale si senta sicuro ea suo agio durante tutto il viaggio.

  • Prima di partire per un viaggio con un coniglio, è fondamentale istruirsi. Il luogo della vacanza include un file giardino recintato ? È anche importante che sia abbastanza sicuro da ospitare un coniglio. Altrimenti è meglio portare un box che permetta al coniglio di prendere aria senza rischi.
  • Durante il viaggio, assicurati che il tuo la gabbia è ben ventilata, ma anche perfettamente riparata dalle correnti d'aria fredda.
  • Infine, il coniglio vorrà sicuramente sgranocchiare durante il viaggio. Si consiglia quindi di infilare del fieno nella sua gabbia.
  • Affinché l'animale si abitui e lasci il suo profumo, la gabbia deve essere estratta il giorno prima.
  • Per un coniglio d'angora, si consiglia una rapida visita a un toelettatore prima del viaggio. Questa sarà l'occasione per dargli un piccolo taglio di capelli estivo.

Proteggi il coniglio dal calore

I conigli hanno solo poche ghiandole sudoripare nei cuscinetti degli arti e nel mento. Pertanto, la regolazione termica del loro corpo è scarsa e non sudano come gli esseri umani. La temperatura esterna ideale per un coniglio è compresa tra 18 ° C e 21 ° C. Questo animale può tollerare temperature molto più basse, ma non può sopportare il calore oltre i 25 ° C. Può morire anche se la temperatura supera i 30 ° C.

Il coniglio europeo può rinfrescarsi sottoterra, cosa che un coniglio domestico non può. Quando si viaggia con un coniglio, è quindi consigliabile fagli bere abbastanza. Questo lo manterrà dalla disidratazione. Questo perché quando la sua temperatura corporea aumenta, non ha il riflesso di bere da solo. Proverà a boccheggiare per respirare aria fresca. Tuttavia, se il calore è troppo alto, ciò contribuirà ad aumentare la sua temperatura interna. Dovrà quindi affrontare la disidratazione. Per dargli l'acqua, basta usare una siringa senza ago o una pipetta. L'acqua dovrebbe essere a temperatura ambiente. È anche possibile appannarlo.

Viaggiare in macchina con un coniglio chiede l'adozione di misure specifiche. Per prima cosa, bagna un asciugamano e usalo per coprire la gabbia che lo trasporterà. In questo modo il coniglio sarà protetto dal sole. Puoi anche prevenire il colpo di calore posizionando una bottiglia d'acqua congelata accanto al coniglio. Un'altra alternativa è posizionare un accumulatore di freddo ultrapiatto sotto il tappetino della gabbia. Tuttavia, bisogna fare attenzione che le zampe dell'animale non siano a diretto contatto con esso stendendolo su un asciugamano o un tappetino abbastanza spesso. Per gli appassionati del fai da te, è possibile allestire un sistema di isolamento artigianale. Basta installare una tavola di legno sull'accumulatore di freddo, avendo cura di forarla in vari punti.

Si consiglia di fare regolarmente una pausa per verificare che non ci siano problemi. Il coniglio si sentirà meglio dopo un po 'd'acqua sul suo pelo. Solo tu devi evitare l'interno delle tue orecchie.

Rassicura il coniglio durante il viaggio

Durante il viaggio, se il coniglio respira troppo velocemente o trema, accarezzalo. Per rassicurarlo, pensa di mettere la sua mano contro il collo dell'animale, parlagli e incoraggialo a sdraiarsi. Per farlo sentire più sicuro, è possibile utilizzare una borsa per il trasporto. In questo modo sarà possibile tenerlo al suo fianco o in ginocchio per tutto il viaggio. Durante il viaggio l'animale può lavarsi, sdraiarsi o mordicchiare. Ciò significa che va tutto bene e che lui non ne sente nessuno fatica.

Viaggiare con il tuo coniglio in macchina: precauzioni da tenere in considerazione

Per un viaggio on the road, la gabbia è l'accessorio ideale per trasportare un coniglio. Inoltre, sarà possibile infilare alcuni capi essenziali per il suo benessere. Tuttavia, fornire una gabbia di trasporto abbastanza grande, se necessario. Il coniglio potrà così viaggiare comodamente, perché potrà sdraiarsi e girarsi in piena libertà. Inoltre, la gabbia sarà facilmente fissata con la cintura di sicurezza.

  • Per le auto con aria condizionata, la temperatura interna dovrebbe corrispondere all'incirca a quella esterna. Inoltre, pensa a stendere un asciugamano o un tappetino sul pavimento della gabbia in modo che il coniglio non scivoli nelle curve.
  • Nel caso in cui l'auto non fosse dotata di aria condizionata, si consiglia di chiudere i finestrini accanto al coniglio. Questo animale è molto sensibile alle correnti d'aria e può avere problemi respiratori.
  • Se il coniglio non è abituato a viaggiare, il viaggio può stressarlo. Tuttavia, è abbastanza possibile calmarlo dandogli Nervosyl. Questo medicinale omeopatico ha lo scopo di alleviare nervosismo in cani o gatti, ma è anche molto efficace nei conigli. Venduto su Internet o dai veterinari, non ha effetti collaterali indesiderati. È meglio iniziare il trattamento alcuni giorni prima del viaggio.

Consigli pratici per viaggiare in treno con un coniglio

Il treno è sicuramente il mezzo di trasporto più adatto per i conigli. Per poter viaggiare con questo animale in treno, è necessario acquistare un biglietto corrispondente a un cane di piccola taglia.

Le condizioni da rispettare per portare un coniglio in viaggio in aereo

Per portare un coniglio in viaggio, soprattutto all'estero, è possibile optare per l'aereo. Tuttavia, è necessario compiere passi piuttosto lunghi.

  • È della massima importanza che la cartella clinica dell'animale sia completamente aggiornata. Sono previste anche altre formalità, ma a seconda del paese di destinazione. Tra le procedure più spesso richieste c'è, ad esempio, la quarantena.
  • Quando si viaggia in aereo, può essere difficile portare un coniglio. In effetti, la maggior parte delle aziende proibisce questo animale in cabina. È meglio fare le tue ricerche prima di considerare di volare con questo animale domestico. In periodi di influenza aviaria o epidemie in particolare, i conigli non sono ammessi in cabina o in stiva.
  • Far viaggiare un coniglio su un aereo merci è ancora l'opzione migliore. Tuttavia, questa formula, oltre ad essere piuttosto costosa, può causare un grande stress negli animali.

Viaggiare in barca con il tuo coniglio

Anche le gite in barca sono tollerate dai conigli. Tuttavia, alcune aziende non accettano conigli a bordo. Pertanto, prima di prenotare un biglietto, è importante scoprire come evitare che venga negato l'accesso alla barca.