Interessante

Come pulire la tua veranda?

Oltre ad ampliare la casa, la veranda porta luce e dona un certo fascino alla sua casa. Per preservare la sua estetica il più a lungo possibile, una pulizia regolare è essenziale. Può anche essere facilitato grazie a diversi prodotti naturali. Ecco tutti i nostri consigli pratici da sapere per mantenere in modo efficace la tua veranda.

Mantieni la tua veranda per mantenerla pulita

Quando dovresti pulire la tua veranda?

Si consiglia la manutenzione e la pulizia della veranda per mantenerla nelle condizioni originali il più a lungo possibile ed evitare che invecchi troppo rapidamente. L'ideale è lavarlo almeno due volte l'anno per rimuovere lo sporco. Inoltre, si consiglia di scegliere una giornata non troppo soleggiata per la pulizia. Si prega di notare che la pulizia varia a seconda del luogo di residenza. Quindi, per coloro che vivono in Urbano, si consiglia di lavare la veranda Minimo 4 volte l'anno.

È meglio lavare la veranda con prodotti naturali. Ogni tanto a semplice risciacquo con acqua, dentro e fuori, è necessario rimuovere detriti e depositi chimici da ogni angolo della struttura. Una volta terminata la pulizia, si consiglia di eseguire a asciugandosi. Questa tecnica consente inoltre alla veranda di asciugarsi il più rapidamente possibile.

Come mantenere il tetto e le tapparelle della veranda?

Esposto alle intemperie, il tetto il portico è facilmente coperto da detriti e macchie. Pertanto, deve essere pulito regolarmente. Sapendo che questa parte della struttura è fragile e scivolosa, la sua manutenzione è un percorso ad ostacoli. Salire sopra il tetto essendo rischioso, è preferibile utilizzare a tubo da giardino con pressione per rimuovere sporco e fango.

Per quanto riguarda la pulizia di tapparelle sul tetto, devi prima sbarazzarti di foglie e altri rifiuti usando a scopa. Quindi lavare il persiane interne usando acqua saponosa e una spugna. Per lavare il parte esterna, è necessario prestare attenzione per evitare di scivolare e cadere.

Come lavare le finestre in veranda?

Le finestre interne ed esterne delle verande possono essere pulite senza utilizzare prodotti aggressivi. L'utilizzo diacqua insaponata costituisce quindi una buona alternativa. A differenza dei prodotti per la pulizia disponibili nei negozi, l'acqua saponosa non danneggia i componenti in vetro ed è rispettosa dell'ambiente. Inoltre, non è costoso.

È possibile utilizzare anche soluzioni di lavaggio fatte in casa. Alcuni usano giornale, altri da Detersivo per piatti o succo di limone.

Per una pulizia accurata, adotta il aceto bianco. pagare ¼ di vetro di questo prodotto in una secchio d'acqua. Mescolate, lasciate riposare qualche minuto, quindi lavate. Per usarlo, è necessario prendere diversi panni puliti e privi di lanugine, una spugna e una spatola. I vetri verranno lavati come segue:

  1. Pulisci il telaio della finestra;
  2. Spolvera le finestre con uno straccio;
  3. Immergere la spugna nel secchio, strizzare, quindi pulire il vetro dall'alto verso il basso e ripetere l'operazione;
  4. Prendi un panno, asciuga e asciuga il vetro dall'alto verso il basso;
  5. Prendi una spatola e fai scorrere dall'alto verso il basso con un movimento deciso e uniforme;
  6. Prendi un panno e strofina la lama della spatola per asciugarla e ripeti questo gesto tra due passate;
  7. Ripeti le stesse azioni su ogni finestra.

Come mantenere i binari della veranda?

Il passaggio divuoto è obbligatorio per la pulizia binari dalla veranda. Facilita la spolveratura delle guide che potrebbero interferire con il buon funzionamento delle guide. Allora prendine un po ' aceto bianco per una manutenzione approfondita. Alleato della casa in casa, questo liquido costituisce un detergente particolarmente efficace.

  1. Mescolare 25 cl di aceto con 75 cl di acqua tiepida.
  2. Quindi prendi un file Q-tip e tuffati nella preparazione.
  3. Fai scorrere il batuffolo di cotone nelle rientranze della guida per rimuovere tutta la sporcizia.
  4. Cambia il batuffolo di cotone di tanto in tanto.
  5. Ripeti questo gesto finché i binari non sono privi di sporco.

Come lavare il pavimento della veranda?

Se, in legno, nel Pierre o in piastrella per pavimento, lavando il pavimento della veranda utilizzando un mop in microfibra è sufficiente immergerlo in acqua tiepida. Per una pulizia profonda, hai bisogno bicarbonato di sodio, di aceto bianco, delle oli essenziali eAcqua calda.

  1. Versare l'acqua calda in un secchio;
  2. Aggiungi ad esso: 2 cucchiai bicarbonato di sodio, 1 cucchiaio aceto bianco e 3 cucchiai oli essenziali;
  3. Per mescolare tutto.

Quindi vai al lavaggio:

  1. Prendi una scopa e tuffati nel secchio;
  2. Strizzare quindi passare a terra;
  3. Cambia l'acqua nel secchio di tanto in tanto;
  4. Ripetere l'operazione fino a quando il pavimento non è pulito;
  5. Strofina con un panno pulito per asciugare il pavimento.

Come lavare correttamente le grondaie della tua veranda?

Anche le grondaie richiedono una manutenzione minima. Per fare ciò, è necessario rimuovere il fogliame e i detriti bloccati utilizzando a scopa telescopica. Nel caso in cui il tubo dell'acqua sia ostruito, versare succo di limone o aceto bianco nel tubo. Lascia stare le due o tutto il giorno in modo che il prodotto abbia effetto. Ripetere l'operazione fino a sbloccarlo.

Per le feste in alluminio, mescolare 2 cucchiai di bicarbonato di sodio e 1 cucchiaio di acqua. Con una spugna imbevuta nel preparato, strofinare la superficie in alluminio, quindi asciugare con un panno pulito.

Come mantenere la struttura di una veranda?

Il lavaggio della struttura di una veranda viene effettuato secondo le norme importa di cui è composto.

  • Per strutture in bicchiere, l'utilizzo diacqua insaponata è raccomandato. Questo fa risplendere il tetto e consente alla luce solare di penetrare in questo spazio. L'uso di prodotti chimici potrebbe danneggiare le piante intorno al portico.
  • Per strutture in alluminio, è meglio lavarli usando Detersivo per piatti. Per fare questo, versare alcune gocce in acqua tiepida e mescolare la preparazione. Immergere una spugna nel liquido e strofinare la superficie di alluminio. Durante il risciacquo, utilizzare acqua tiepida e iniziare dall'alto.
  • Per materiali in legno, i prodotti chimici non sono raccomandati. Poiché il legno è un materiale fragile, è necessario prestare attenzione anche a non toccare la struttura con il prodotto per lavare i vetri. La pulizia con acqua è sufficiente.