Interessante

Come pulire le finestre senza lasciare tracce?

Ecco alcuni consigli per pulire le finestre senza lasciare segni perché quando sono sporche non sono piacevoli da guardare. Finestre, porte, specchi e tavoli in vetro si sporcano rapidamente a causa di impronte digitali, succhi versati o schizzi di ogni tipo. Dopo un buon lavaggio, generalmente si presenta una brutta sorpresa: tracce post-lavaggio. Scopri i nostri suggerimenti.

Lava i vetri senza lasciare traccia

I consigli della nonna per evitare i segni di vetro

I detersivi commerciali sono costosi, ma non impediscono la comparsa di segni dopo il lavaggio. Per evitare di utilizzare sostanze chimiche che possono essere dannose, ci sono i metodi della nonna. È possibile ottenere una pulizia del vetro senza aloni prodotti fatti in casa e facile da trovare. Questi suggerimenti soddisfano le esigenze di chi desidera finestre fresche senza spendere una fortuna. Sono disponibili diverse soluzioni:

Evita le tracce sui vetri grazie all'aceto

Il aceto è un prodotto da cucina rinomato per le sue proprietà pulenti. La densità dell'aceto dipende dalle condizioni delle finestre da lavare. Più le tracce sono visibili, più la soluzione deve essere concentrata nell'aceto.

Se le finestre di vetro non sono state lavate per un po ', preparare una soluzione di aceto. La quantità di aceto utilizzata è proporzionale alla quantità di acqua: due tazze di acqua per una tazza di aceto. Il aceto di mele come l'aceto bianco sono entrambi efficaci.

Quando i vetri sono molto sporchi, si consiglia aceto puro. Riscalda l'aceto prima dell'uso ne aumenta l'efficacia. Se le macchie persistono, lascia riposare l'aceto per qualche minuto, senza aspettare troppo a lungo che rimanga bagnato.

Alcuni consigli per perfezionare questo metodo di aceto:

  1. Passare un panno umido sul vetro prima di pulire con aceto;
  2. Utilizzare uno spruzzatore per spruzzare la superficie del vetro;
  3. Usare un tovagliolo di carta o privo di lanugine per strofinare il vetro e asciugarlo per evitare eventuali tracce.

Usa il succo di limone per pulire i vetri

100% naturale, il succo di limone è il prodotto più naturale per lavare i vetri. Il principio è lo stesso dell'uso dell'aceto. Mescolato con acqua, il succo di limone pulisce tutte le superfici di vetro in meno di due. Il piccolo vantaggio: non c'è bisogno di risciacquare. Basta rimuovere il succo in eccesso con un panno in microfibra.

Lava i vetri con il bianco Meudon e il sapone di Marsiglia

Per specchi o qualsiasi superficie in vetro, il sapone bianco Meudon e il sapone di Marsiglia diluiti in acqua sono infallibili. Per fare la miscela:

  1. Versare 250 g di Meudon bianco e 20 g di scaglie di sapone di Marsiglia in 300 ml di acqua bollente;
  2. Mescolate, fuori dal fuoco, fino ad ottenere una consistenza omogenea ;
  3. Applicare la miscela sulle finestre con un panno mentre si strofina;
  4. Lucida le finestre con un altro panno.

Scegliere il momento giusto per lavare i vetri

Il lavaggio delle finestre è un lavoro che non viene di fretta. Avere finestre impeccabili richiede tempo. Spesso volte polvere si attacca alle finestre, soprattutto a quelle esposte al vento. Lo strato di polvere viene facilmente rilevato ad occhio nudo o facendo scorrere il dito sulla superficie. Che sia una finestra o una porta, spolverare i bordi è un passaggio preliminare. Infatti, dal lavaggio dei vetri all'asciugatura, la polvere può volare via e atterrare sulla parte appena pulita. Questo riflesso sembra semplice, ma è dimostrato.

Più le finestre sono sporche, più ruvido e faticoso sarà il compito. Pertanto, è meglio non aspettare che le finestre diventino troppo sporche prima di lavarle. Infatti, non appena compare un piccolo sporco, prendi un batuffolo di cotone e una piccola quantità di dentifricio, ad esempio, per rimuoverlo. Ciò impedirà depositi difficili da rimuovere.

Il tempo gioca un ruolo importante quando si tratta di lavare, in particolare le finestre. Questo lavoro merita di aspettare il momento giusto per un risultato soddisfacente. Quando fa molto freddo, durante il gelo, le gocce d'acqua e le parti umide dopo il lavaggio possono trasformarsi in ghiaccio. Nelle giornate molto soleggiate le gocce d'acqua sui vetri evaporano molto velocemente e compaiono delle spiacevoli striature. Pulisci le finestre mattina o tardo pomeriggio evita certe tracce.

Scegliere gli strumenti giusti per pulire le finestre

Il lavaggio delle finestre non richiede necessariamente attrezzature specifiche. Tutto sta nel metodo e nella scelta di buoni strumenti. Indipendentemente dai prodotti utilizzati, senza gli strumenti adeguati, le tracce sono inevitabili. Per una pulizia efficace, utilizzare almeno uno di questi materiali:

  • Panni in microfibra

La pulizia senza aloni richiede stracci, ma non solo stracci qualsiasi. Devono essere dentro microfibre. Questa piccola differenza garantisce un rendering migliore sulle finestre. Infatti, a differenza di altri soggetti, le microfibre non diffondono lo sporco, ma assorbilo completamente.

  • Una raclette
Non devi essere un professionista per gestire una raclette. Usando buone passate della racla si evitano in modo uniforme le striature. Per fare ciò, far scorrere il tergipavimento da sinistra a destra o su e giù. La tecnica migliore è iniziare dalla parte superiore del vetro e poi procedere verso il basso. Il segreto per una pulizia senza aloni è applicare la giusta pressione. Premuto troppo forte, il tergipavimento potrebbe mostrare segni. Una volta che lo sporco scompare, la pressione deve essere mantenuta per una finitura impeccabile. Attenzione, è necessario pulire il tergipavimento dopo ogni passaggio per rimuovere i depositi. Questa tecnica è utile per finestre di grandi dimensioni.
  • Giornale

Dopo il lavaggio con acqua saponosa, possono rimanere tracce. Come tocco finale, porta un po 'di giornale. Strofinando l'acqua saponosa con il giornale rimuoverai ogni traccia. Se i segni persistono, inumidisci leggermente la carta e ripeti finché il vetro non è pulito. Per quanto riguarda l'inchiostro, non preoccuparti, le finestre non possono assorbirlo. Poco costoso, il metodo del giornale, oltre alla pulizia, fa brillare anche le finestre. Il piombo contenuto nell'inchiostro conferisce un effetto lucido alle superfici in vetro. Dopo alcune passate con il giornale, i vetri saranno perfettamente puliti senza lasciare traccia.