Interessante

Come staccare la carta da parati da soli?

Operazione precedente e obbligatoria prima di posare un nuovo rivestimento, una nuova vernice o un nuovo rivestimento, staccare la carta da parati è piuttosto restrittivo. Questo passaggio non è da trascurare in quanto permette anche di scoprire lo stato del supporto e di effettuare eventuali riparazioni. Ecco alcune tecniche per rimuovere lo sfondo da solo.

Staccare la carta da parati da soli

I preparativi necessari prima di togliere la carta da parati

Prima di iniziare a staccare la carta da parati, è necessario prendere alcune precauzioni:

  • Taglia il potere oppure rimuovere il fusibile poiché l'operazione richiederà l'uso di acqua, vapore o solventi;
  • Coprire il pavimento così come i mobili con un telone, in particolare la falegnameria per proteggerli da acqua o solventi;
  • Togli tutte le decorazioni e mettile in un'altra stanza;
  • Prova a determinare se il substrato è cartongesso o intonaco sensibile. Il muro a secco emette un suono vuoto e talvolta è sensibile al vapore o all'acqua. Per quanto riguarda il gesso, produce un suono più o meno ovattato ed è sensibile vapore acqueo. Sotto l'effetto dell'acqua, può indebolirsi o addirittura collassare.

Suggerimenti per rimuovere lo sfondo

Vengono utilizzate diverse tecniche per staccare la carta da parati. Eccone alcuni:

  • Usa aceto e acqua

Questo metodo consiste in:

  1. Mescolare la stessa dose di aceto bianco e acqua in una bacinella;
  2. Aggiungine un po ' bicarbonato di sodio nella soluzione;
  3. Applicare la soluzione su una spugna o in un flacone spray;
  4. Impregnare la carta da parati con la soluzione;
  5. Attendi circa 5 minuti;
  6. Rimuovere la carta da parati con una spatola.
  • Usa detersivo per bucato e acqua calda

Questa operazione è senza dubbio la più vecchia e la meno costosa. È particolarmente efficace per staccare un singolo strato di carta da parati. Ecco i passaggi da seguire per questo processo:

  1. Combina acqua calda e detersivo in una bacinella;
  2. Inumidisci la carta da parati con la soluzione utilizzando una spugna o un flacone spray;
  3. Attendi circa 3 minuti;
  4. Staccare la carta da parati dal basso verso l'alto usando una spatola.

Il bucato qui può essere sostituito con sapone normale.

  • Usando bicarbonato di sodio e acqua calda

Ecco i passaggi da seguire per questa tecnica:

  1. Riempi un secchio con acqua calda;
  2. Aggiungere 2 cucchiai di bicarbonato di sodio all'acqua calda;
  3. Mescolare bene ;
  4. Applicare liberamente la soluzione direttamente sulla carta da parati utilizzando una spugna o un flacone spray;
  5. Lasciare agire la soluzione per circa 10 minuti;
  6. Staccare la carta da parati partendo dal basso.

Per le aree di carta da parati resistenti, puoi aggiungere un bicchiere di aceto bianco alla miscela, quindi ripetere il processo. L'acqua dovrebbe essere sempre abbastanza calda perché la soluzione sia più efficace.

  • Usa cristalli di soda e acqua

Oltre ad essere semplice, questa operazione può essere applicata su tutti i tipi di carta da parati. Ecco come farlo:

  1. Proteggere le mani con guanti di plastica;
  2. Riempi un secchio con acqua tiepida;
  3. Mettere 3 cucchiai di cristalli di soda nel secchio di acqua tiepida;
  4. Mescolare bene ;
  5. Applicare abbondantemente la soluzione sulla carta da parati con una spugna;
  6. Lasciare agire il prodotto per circa 10 minuti;
  7. Stacca la carta da parati con una spatola o un coltello masticare.
  • Usa ammorbidente e acqua

Sebbene sia efficace, questo trucco non è consigliato per il decollo carta da parati in vinile. Per farlo :

  1. Prendi un spray o uno spruzzatore;
  2. Puliscilo bene;
  3. Riempilo con acqua tiepida;
  4. Aggiungere l'ammorbidente all'acqua tiepida;
  5. Mescolare bene;
  6. Spruzzare la soluzione direttamente sulla carta da parati in modo da bagnare a fondo tutte le superfici;
  7. Lasciare agire la soluzione per circa 5 minuti;
  8. Staccare la carta da parati usando una spatola;
  9. Ripetere l'operazione se necessario.
  • Usa acqua e sapone per i piatti

Come il trucco precedente, questo non è consigliato per rimuovere la carta da parati in vinile. Ecco come farlo:

  1. Mescolare l'acqua calda con Detersivo per piatti ;
  2. Metti la soluzione in un flacone spray pulito;
  3. Spruzzare la soluzione direttamente sulla carta da parati;
  4. Attendere circa 5 minuti affinché la miscela abbia effetto;
  5. Staccare la carta da parati con una spatola;
  6. Se necessario, ripetere l'operazione.
  • Usando un ferro da stiro

Il spogliarellista a vapore, solitamente utilizzato per staccare la carta da parati, può essere sostituito da un ferro da stiro. Tuttavia, il ferro è ideale per superfici più piccole. Per farlo :

  1. Impostare il ferro su una modalità che emetta vapore sufficiente;
  2. Riscalda il ferro;
  3. Avvicinare il ferro alle zone da staccare, senza applicarlo, attivando più volte il vapore per inumidire a fondo il supporto;
  4. Rimuovere delicatamente lo sfondo non appena esso gondola.

Come staccare la carta da parati in vinile

La particolarità delle carte da parati in vinile è che sono molto resistenti e abbastanza difficili da rimuovere. Questo tipo di rivestimento è resistente all'umidità. Ecco i passaggi su come staccare la carta da parati in vinile:

  1. Taglia lo strato di vinile nella parte inferiore con un taglierina in modo che tu possa afferrarne un'estremità con le dita;
  2. Tirare l'estremità del pannolino verso l'alto per rivelare un sottile strato di carta;
  3. Ripeti su tutte le aree interessate.

Se la seconda mano è ancora impeccabile, può essere utilizzata come supporto per la nuova carta da parati. Se è strappato in alcuni punti, è anche possibile carteggiare i bordi delle lacrime.

Se è necessario rimuovere il secondo strato, è necessario spazzolarlo con Carta vetrata, una spazzola metallica o anche un file levigatrice elettrica per raggiungere la colla. Le varie punte con acqua calda permetteranno quindi di rimuovere abbastanza facilmente questo secondo strato.

Eventuali residui di colla lasciati sul supporto possono essere rimossi con un panno umido o un panno inumidito conacetone.