Interessante

Come pulire adeguatamente la tua chitarra?

Che si tratti di una chitarra elettrica, acustica o di un basso, per godere di questo strumento molto più a lungo e garantirne il corretto funzionamento, è essenziale mantenerlo e pulirlo regolarmente. I componenti di questo strumento si usurano rapidamente quando sono sporchi. Per rimuovere polvere e impronte è necessario l'utilizzo di prodotti idonei. I nostri consigli.

Pulisci bene la chitarra

Pulisci il corpo della chitarra

Per una chitarra acustica, è necessaria la pulizia con un panno in microfibra. Si consiglia inoltre di utilizzare uno speciale prodotto per la pulizia del corpo della chitarra per non danneggiarne la struttura. Inoltre, un sottile strato di olio di lino aiuta a mantenere la lucentezza del legno.

Una chitarra elettrica, nel frattempo, va pulito con un panno in microfibra e un po 'd'acqua per finiture opache, e un prodotto specifico per vernici lucide.

Pulisci il manico della chitarra

Il manico di una chitarra si sporca facilmente con la sudorazione. Per pulirlo basta strofinare delicatamente la superficie con un panno morbido imbevuto di poche gocce di alcool a 70 °. Se la custodia dello strumento è verniciata, è necessario utilizzare acqua saponosa. L'alcol può danneggiare il rivestimento della vernice.

Per pulire le zone sotto le funi si consiglia di smontare e rimontare le corde una dopo l'altra. Questo metodo richiede più tempo, ma facilita l'accordatura dello strumento dopo la pulizia.

  1. Dopo aver smontato la prima corda, ripulisci gli angoli scomodi, quindi rimonta la corda prima di passare alla seconda e così via.
  2. Pulire la chiave con un panno universale e un detergente per chiavi.
  3. Pulisci i tasti con un panno per la pulizia dei tasti.
  4. Usando un panno umido, strofina delicatamente l'hardware della chitarra.
  5. Rimuovere lo sporco dai microfoni con uno spazzolino morbido e un filtro ad aria compressa.

Inoltre, i tasti della chitarra si sporcano e si intasano con l'uso. Si consiglia quindi di chiamare un professionista per modificarli.

Per i meccanici è possibile spalmarli con qualche goccia di olio per macchine da cucire, quindi centrifugarli. Anche le viti e le chiavi che potrebbero essersi spostate nel tempo dovrebbero essere serrate.

Con un uso regolare, le corde si consumano rapidamente. È quindi ideale sostituirli se la qualità del suono diminuisce. Per mantenere le corde più a lungo, si consiglia di pulire lo straccio dopo ogni partita.

Gli accessori necessari per pulire una chitarra

Alcune pratici accessori facilitano la puliziadi una chitarra :

  • un supporto maniglia permette di posizionare lo strumento in modo silenzioso durante la pulizia;
  • un accordatore, plettri, musicisti, tronchesi e un estrattore per pioli da ponte sono utili per cambiare le corde e mantenere la chitarra.