Interessante

Perché e come usare la cenere per il tuo giardino?

La cenere che si raccoglie sul fondo del camino, del barbecue e della stufa a legna fa bene al giardino. Contiene sali minerali, oligoelementi e altri elementi chimici benefici per le piante. Per avere un bel prato verde, è consigliabile spargere regolarmente la cenere sul prato.

Suggerimenti per utilizzare correttamente la cenere nel tuo giardino

Frassino e giardinaggio biologico, il doppio vincitore

È del tutto possibile utilizzare la cenere di legno per la creazione o mantenere un orto biologico. Il suo alto contenuto di potassio aiuta a rafforzare e promuovere la crescita delle piante. Ricca di calcio, la cenere di legno può anche aumentare il ph del giardino. Inoltre è composto da magnesio e silice, due componenti i cui rispettivi ruoli sono di stimolare la fotosintesi e di rafforzare la resistenza di frutta o verdura alle malattie fungine. Aiuta anche la cenere sparsa per il giardinotenere lontani parassiti e parassiti. Svolge un ruolo importante nella manutenzione di un frutteto o di un'aiuola.

Ash, un fertilizzante naturale e organico

La cenere di legno migliora notevolmente il qualità del suolo e sviluppo delle piante. Composto generalmente dal 10 al 25% di calcio, dal 5 al 15% di potassio, dall'1 al 4% di magnesio e dall'1 al 3% di fosforo, da solo fornisce tutti i nutrienti necessari per soddisfare i bisogni vitali delle piante. Sparso su rose, fragole, orti e arbusti, favorisce la fioritura e la fruttificazione. Oltre a questi usi, la cenere di legno può essere utilizzata anche per bilanciare l'acidità dei compost. Tuttavia, non è consigliabile mescolare troppa cenere con il compost, poiché potrebbe soffocare il terreno.

La cenere protegge le piante dal congelamento

In inverno le piante sono indebolite dal freddo. La cenere quindi costituisce il mezzo migliore per proteggere dal gelo. Prima che arrivi la stagione invernale, spargi la cenere sulle piante previene la formazione di brina sulle foglie. Il sale in questo residuo di legno scioglie il ghiaccio e favorisce la crescita delle piante.

Tenere lontani i gasteropodi con la cenere

Le lumache creano più o meno danni alle piante. In eccesso, sono vere piaghe per il giardino. Disporre la cenere in una striscia protettiva attorno all'orto è un modo efficace per tenerli a bada.

Lotta contro parassiti e insetti

Ash è particolarmente efficace per tenere lontani gli insetti come formiche, scarafaggi e afidi. Può sradicare un'intera colonia di formiche. Per tua informazione, ecco una guida all'uso della cenere per combattere l'invasione di afidi :
  1. Setacciare la cenere;
  2. Bagnare le foglie e gli steli delle piante;
  3. Versare sopra la cenere setacciata;
  4. Lasciar agire durante la notte;
  5. Al mattino, risciacquare con un flacone spray.

Ash, efficace contro i roditori

Le radici delle piante tuberose sono i principali bersagli di roditori come ratti e topi. Oltre a devastare i raccolti, questi piccoli animali scavano gallerie e possono causare cedimenti. Una delle soluzioni per tirarli fuori dall'orto è spargere la cenere di legno nel campo.. Repellente naturale contro i roditori, la cenere è la soluzione per preservare il giardino e per proteggere le piante.

Fortifica le piante

Ash è un vero fortificante per le piante. Rafforza gli steli e mantiene le foglie verdi tutto l'anno. Per un'assimilazione ottimale, si consiglia di distribuire la cenere ai piedi delle piante (fagioli, piselli, avocado, spinaci, rose….) facendo attenzione a non danneggiare le loro radici. Prima di piantare, si consiglia di aggiungere 4 bicchieri di cenere di senape nel terreno per avere un effetto migliore.

Usa la cenere per avere dei bei pomodori

Ash è il fertilizzante ideale per piantare pomodori. I sali minerali contenuti in questa polvere sono favorevoli alla crescita di questi frutti. Oltre a ciò, il calcio, la silice e la potassa che li compongono rassodare i gambi. Per avere dei bei pomodori, versare 4 cucchiai di cenere in ogni buca prima di seminare i semi.

Mantieni il laghetto da giardino decorativo

Versare la cenere di legno nella vasca è un modo per riequilibrare l'acidificazione naturale. Risultato: l'acqua diventa più limpida e lo sviluppo delle alghe viene rallentato. Il potassio contenuto nelle ceneri rinforza le piante acquatiche, aiutandole a proteggersi dalle alghe. Per un utilizzo ottimale si consiglia di rispettare il giusto dosaggio. Solitamente un cucchiaio di cenere è sufficiente per pulire circa 4000 litri d'acqua.

Mantieni gli alberi da frutto

È comune proteggere e per mantenere alberi da frutto usando la cenere. Utilizzato per le sue eccezionali proprietà fungicide, aiuta a prevenire alcune malattie. Viene anche usato per prevenire la comparsa del muschio sui tronchi degli alberi. Molti giardinieri usano la cenere di legno come disinfettante naturale, soprattutto per trattare le macchie amare, una malattia comune che colpisce principalmente i meli.

Frassino, per conservare semi e frutti

Storicamente, i giardinieri sono stati abituati a conservare semi, frutta e verdura in una scatola di ceramica ricoperta di cenere di legno. Questa tecnica è ideale per impedire agli insetti di accedere e mangiare i semi. Le piantine da piantare per le prossime stagioni vengono così conservate in un luogo sicuro. Per frutta e verdura, è possibile conservarli per settimane o addirittura mesi utilizzando la cenere. Per fare questo, niente di più semplice:
  1. Scava una grande buca nella terra;
  2. Riempi il buco con la cenere;
  3. Posizionare i frutti delicatamente (piccola precisione: i frutti non devono toccarsi e non devono toccare il suolo);
  4. Copri il buco con una tavola di legno.

Raccomandazioni e precauzioni

Avvertimento, la cenere di legno modifica il pH del terreno e ne aumenta l'acidità. Modificando pericolosamente la concentrazione chimica della terra, può bruciare le radici delle piante. Dovrebbe quindi essere usato con parsimonia.

Un altro dato importante da sottolineare: la cenere non è adatta a tutte le piante. Sebbene possa sostituire la calce, un uso eccessivo può provocare malattie come la clorosi: una patologia definita dal cambiamento del colore delle lame fogliari. Ciò è dovuto alla scarsa assimilazione di ferro e calcio. Infine, la cenere in eccesso è molto dannosa per l'umidità del suolo.