Interessante

Come eliminare l'odore della frittura in casa?

Gustare ciambelle, patatine fritte, crocchette e involtini primavera fatti in casa è sempre un piacere. Tuttavia, i loro odori di cucina profumano la cucina per giorni. Per fortuna le soluzioni per sbarazzarsene e impedirne la diffusione in tutta la casa sono molteplici: vaniglia, prezzemolo, oli essenziali, aceto bianco, pane tostato ...

Elimina l'odore della frittura in casa

Vaniglia e prezzemolo per eliminare l'odore di frittura

Cosa c'è di più spiacevole di una cucina che profuma di fritto! Tuttavia, ciò non dovrebbe impedire la preparazione di involtini primavera o anche di pesce fritto e calamari. Il primo istinto per evitare che gli odori di fritto invadano la cucina è per ventilare la stanza. Questa precauzione è evidente, ma non lo è in inverno. Va ricordato, tuttavia, che è consigliato aprire le finestre per almeno 10 minuti al giorno per rinnovare l'aria.

Per evitare che l'odore invada la stanza, ecco alcuni suggerimenti:

  • Ilvaniglia : questa spezia è apprezzata in cucina per il suo odore gradevole. Basta immergere qualche baccello nell'olio da cucina per assorbire l'odore della frittura. Altrettanto efficaci sono alcune gocce di essenza di vaniglia liquida.
  • Il prezzemolo : Qualche rametto di prezzemolo nell'olio di cottura è sufficiente per evitare che l'odore della frittura si attacchi alla preparazione e invada il resto della casa. Suggerimento 2 in 1, il prezzemolo riduce anche gli schizzi.

Elimina gli odori di frittura

Anche se non c'è il prezzemolo o la vaniglia a portata di mano, è comunque possibile sbizzarrirsi e preparare gustose ciambelle o fritture di pesce. Esistono molte soluzioni che rimuovono efficacemente l'odore della frittura dopo la cottura.

  • aceto bianco: è rinomato per le sue proprietà pulenti, che lo rendono un ottimo alleato per le faccende domestiche. Basta far bollire qualche cucchiaio di aceto bianco per 5 minuti e lasciare che il vapore neutralizzi gli odori di fritto. Se non hai l'aceto bianco, il succo di limone andrà benissimo.
  • Il crostini : Se l'odore delle patatine fritte pervade la cucina, non esitate a fare di tutto. Niente come il pane bruciato per assorbire i cattivi odori!
  • Oli essenziali: sono particolarmente efficaci nell'eliminazione degli odori di cucina, soprattutto di frittura. Per deodorare la cucina, da 4 a 5 gocce di olio essenziale in un diffusore elettrico o su un piattino posto vicino a una fonte di calore porteranno una nota di freschezza nella stanza. L'olio essenziale di eucalipto è preferito per il suo odore gradevole e le sue proprietà antibatteriche. L'olio di pino marittimo è anche efficace come soppressore degli odori.
  • Carta armena: non molti lo sanno, ma la carta armena è ottima per sbarazzarsi degli odori fritti. Una volta bruciata, la foglia armena emana un odore ammaliante che allontana i cattivi odori. In assenza di carta armena, bastoncini di incenso o una candela dal profumo abbastanza persistente sono ideali per mimetizzare gli odori di fritto.
  • Delle limoni, chiodi di garofano e cannella : questa miscela di spezie è un perfetto soppressore degli odori. La preparazione è semplice. Mettere tutti gli ingredienti in una casseruola contenente 1 litro di acqua bollente e lasciare tutto sul fuoco per 10 minuti. Il vapore rilasciato profumerà la casa e aggiungerà un profumo natalizio.
  • Di sapone profumato : sostituirà l'odore della frittura in cucina. Basta aggiungere qualche goccia di sapone profumato in una pentola di acqua bollente e pulire le piastrelle della cucina con questa miscela. La chiave è una cucina al nichel priva di cattivi odori!

Prepara un pot-pourri per eliminare l'odore di frittura

Un pot-pourri è efficace per eliminare gli odori di fritto e aromatizzare la casa. Invece di acquistarlo, ecco come realizzarlo utilizzando ingredienti naturali, con aromi che persistono per diverse settimane.

  • Il raccolta è la fase più importante nella realizzazione di un pot-pourri. Il fiori profumati (mughetto, lavanda, lilla, rosa ...), il bucce di frutta profumate (limoni, arance, ecc.) e erbe aromatiche (alloro, timo, menta, rosmarino ...) sono da preferire. Alcune spezie sono adatte anche a seconda dell'aroma desiderato.
  • Per il essiccazione, sono possibili due soluzioni: in forno o all'aperto. L'essiccazione al forno è più veloce. Adagiare gli ingredienti sulla teglia, coprirli con carta da forno, quindi infornare a 100 ° C per circa 1 ora.
  • Il composizione è il passaggio più semplice. È meglio scegliere un contenitore originale per ottenere un bell'effetto.

Chi ama l'odore della cannella può aggiungervi qualche bastoncino per un vero deodorante naturale.

Neutralizza gli odori dalla friggitrice

Attenzione, è fondamentale pulire bene la friggitrice dopo ogni utilizzo per evitare che l'odore del grasso si diffonda in tutta la casa.

Alcuni suggerimenti:

  • Versare un po 'di farina nella friggitrice per far assorbire il grasso, quindi pulire;
  • Metti un bicchiere alto pieno di aceto di alcol vicino alla friggitrice prima di utilizzarla per catturare gli odori di frittura;
  • Alla fine della preparazione, aggiungi a bianco d'uovo in olio per friggere, scaldare e filtrare;
  • Mettine un pò semi di coriandolo essiccato in olio da cucina per friggere senza odore;
  • Ricorda di sostituire l'olio ogni 8-10 patatine fritte.

Altri suggerimenti per eliminare i cattivi odori in cucina

In una cucina aperta, è difficile prevenire odori di cucina invadere il resto della casa. Il cetriolo rimuove tutti gli odori di cucina, buoni o cattivi. Una volta sbucciato, pulisce l'aria. Poiché alcuni odori sono persistenti e sgradevoli, ecco alcuni consigli naturali per mascherarli.

Per dissipare l'odore del pesce, niente di più efficace dello zenzero. Basta far cadere qualche fetta nell'olio per friggere e il gioco è fatto! Altrimenti, alcuni foglie di cavolo e la foglia di alloro nell'olio da cucina succhiano anche l'odore del pesce. Un mazzo di foglie di sedano o una spessa fetta di pane raffermo sono altrettanto efficaci.

Se il profumo di cipolla nella pentola o nella padella persiste, foglie di menta strofinato sul muro è sufficiente per sbarazzarsene.