Interessante

Come fare da solo il fertilizzante per le tue piante?

Fare il tuo fertilizzante per il tuo giardino e orto ha diversi vantaggi. In effetti, i fertilizzanti fatti in casa sono al 100% biologici ed efficaci. Inoltre, gli ingredienti sono facili da trovare e i metodi semplici da implementare. Tutti i nostri consigli e ricette per rendere questo fertilizzante più ecologico e meno costoso.

Fai da te per realizzare il tuo fertilizzante con rifiuti e compost

Fertilizzanti naturali facili da usare ed efficaci

I fertilizzanti naturali sono presenti in casa e sono adatti per concimare le piante d'appartamento e quelle dell'orto.

Fondi di caffè

Ricca di fosforo e in azoto, i fondi di caffè vengono utilizzati nelle insalate, alcune erbe e arbusti con fogliame durante tutto l'anno. Egli diventa parte della terra, ma può anche essere aggiuntoin piccole quantità in semina del terreno o da rinvaso. Per alberi da frutto e piante da fiore è meglio limitarsi a una sola applicazione in primavera per favorire la ricrescita dopo il riposo invernale. Il suo utilizzo è non consigliato durante la fioritura, perché un apporto di azoto fa crescere le foglie a discapito dei fiori.

Bustine di te

Le bustine di tè contengonocarboidrato, perfetto per aumentare le piantagioni di ortaggi e alberi da frutto. Utilizzati come fertilizzante con fondi di caffè, migliorano la fioritura piante da fiore. Falli e basta macerare in un fondo d'acqua, quindi utilizzare il composto diluendolo nell'acqua del giardino.

Gusci d'uovo

I gusci d'uovo sono ricchi di potassio, nel magnesio e in calcio. Una volta essiccate, schiacciate e poste a terra, consentono alle piante di reintegrare i minerali mentre si decompongono. Innaffiare le aiuole conacqua di cottura delle uova è anche efficace.

Buccia di banana

La buccia di banana ha un alto contenuto di potassio. Le piante da fiore adorano questo nutriente, che conferisce loro colori vivaci. Basta immergere pezzi di pelle nell'acqua di irrigazione o metterli ai piedi delle piante. La buccia di banana è particolarmente nutriente cespugli di rose.

Frassino da legno non trattato

La cenere di legno arricchisce il terreno dell'orto e nutre efficacemente la prato. Possono provenire da una stufa a legna, da un caminetto o dalla combustione di piante. È sufficiente spargere la cenere sul terreno e la pioggia abbasserà gradualmente i nutrienti nel terreno. Una quantità di 70 grammi per metro quadrato all'anno, che è all'incirca due manciate, è sufficiente in quanto un uso eccessivo può soffocare le piantagioni. Uno spesso strato servirà come protezione naturale ai raccolti contro lumache e lumache.

Fare un fertilizzante liquido, basta diluire 100 grammi di cenere nel 10 litri d'acqua, agitare prima dell'uso.

Alga marina

Le alghe marine sono ideali per arricchire il terreno con fosforo e in azoto. Possono essere utilizzati in pacciame, e quindi depositano i loro minerali sul terreno durante l'essiccazione o direttamente sepolti nel terreno. Allo stesso tempo, le alghe aiutano le piante ad assorbire i nutrienti ottimizzando la loro resistenza alle malattie.

Compost

Il compost è un buon modo per riciclare i rifiuti del giardino e alcuni rifiuti domestici. L'ottenimento di un emendamento organico è fatto dopo alcuni mesi decomposizione, girando di tanto in tanto la miscela e aggiungendo acqua se necessario.

Prepara un fertilizzante con le erbacce

Produrre letame d'erba

Per fare questo letame liquido a base di erbe, tutto ciò che devi fare è:

  1. Mettine un pò erbacce in un contenitore ermetico, quindi riempirlo con acqua piovana;
  2. Mescolare la miscela ogni giorno con un bastoncino per 4 settimane ;
  3. Filtro il liquido con uno scolapasta prima di riporlo nelle bottiglie.
Si noti che il letame liquido è pronto per l'uso se non produce più schiuma quando viene miscelato.

Come il letame di felce o consolida maggiore, il letame di ortica è un fertilizzante organico efficace sulle verdure dell'orto domestico, sui frutti del frutteto e sulle piante da giardino. È usato come insetticida, fertilizzante o trattamento per alcune malattie a seconda del dosaggio.

Poiché il suo odore può essere fastidioso, si consiglia di conservarlo in un contenitore chiuso o in un secchio coperto e di evitare di spruzzarlo. Una volta diluito e filtrato, basta aggiungere il letame liquido all'acqua di irrigazione.

Prepara il letame di ortica

  1. Mescolare 10 litri di acqua e 1 kg di ortiche tritate in un contenitore non metallico;
  2. Lasciar macerare a 20 ° C durante 14 giorni o a 5 ° C durante 21 giorni mentre si mescola quotidianamente;
  3. La fermentazione è completa quando il schiuma bianca che si è formato è scomparso, quindi è sufficiente filtrare il liquame.

Il concime ottenuto dal letame di ortica è molto concentrato e deve essere diluito prima dell'uso seguendo queste proporzioni: 10 litri d'acqua per 2 litri di letame liquido. Deposita direttamente alcuni foglie fresche di ortica anche nel piantare buchi è efficace.

Compostare i rifiuti per preparare il fertilizzante

Potassio, fosforo e azoto sono i principali nutrienti sapere. Il potassio è necessario per mantenere una pianta sana, mentre il fosforo è importante per frutti e fiori. Per quanto riguarda laazoto, è necessario favorire la crescita di steli e foglie verdi.

Realizza compost con i suoi scarti è il modo migliore per avere una grande quantità di fertilizzante artigianale di qualità. Il rifiuti domestici Questi includono, tra gli altri, frutta troppo matura, bucce di frutta e verdura, fondi di caffè, pane, tovaglioli di carta e gusci d'uovo. Il rifiuti di giardino sono costituiti da foglie morte, erba tagliata ed erbacce.

I rifiuti possono essere accatastati direttamente a terra o in compostiera, venduti in negozi specializzati:

  • Sebbene non limitato in termini di spazio, il compost in cumuli è esposto agli elementi, uccelli e altri animali che possono nutrirsi dei rifiuti.
  • Il negozio offre un'ampia scelta di compostiere plastica o legno. Un cestino ha un ingombro limitato ed è adatto per giardini urbani.

Si prega di notare che molti rifiuti non possono essere utilizzati per fare il compost. Questo è il caso dei seguenti elementi:

  • Avanzi di pesce e carne, latticini e ossa;
  • Piante malate;
  • Residui di piante trattate;
  • Erbacce da seme;
  • Cartone stampato;
  • Materiali tossici o non organici;
  • Escrementi di cani e gatti.