Interessante

Zero sprechi: crea il tuo germinatore

I semi germogliati sono in aumento. Per risparmiare denaro godendo dei loro benefici, è consigliabile creare il proprio germinatore. Facile da realizzare, richiede poco materiale, sia con un vecchio barattolo di marmellata che con un pezzo di stoffa per esempio.

Crea un germinatore

Il valore dei semi germogliati

I semi germogliati contengono un concentrato di nutrienti. Questi sono semi che possono essere mangiati all'inizio del germinazione. Appaiono come piccoli germogli. Diversi tipi di piante possono essere mangiati come semi germogliati come cereali, legumi, erbe, verdure o semi oleosi.

I semi germogliati sono apprezzati per il loro gusto. Alcuni hanno un sapore diverso dalle piante coltivate, in particolare porri e ravanelli. Croccanti ed estetici, sono piacevoli da consumare. Serviti come piatto o usati come decorazione per piatti, i semi germogliati portano varietà e fantasia al pasto. A causa del breve tempo necessario per germogliare, queste piante sono disponibili tutto l'anno. Questo lo rende facile da ottenere, indipendentemente dalla stagione.

Oltre a integrare i piatti con finezza, i semi germogliati contengono a moltitudine di sostanze nutritive. Se sempre più ristoratori propongono questi piccoli tesori nel menù è anche per il loro valore nutritivo. Classificato tra gli alimenti biogenico, sono pieni di energia. Secondo alcuni studi, i semi germogliati possono rivitalizzare il corpo umano. Vere star della nutrizione, abbondano di vitamine e minerali. Questi giovani germogli hanno un valore nutritivo eccezionale. Infatti, durante il processo di germinazione, si sviluppa una grande quantità di microelementi. Il consumo di semi germogliati contribuisce a una dieta sana ed equilibrata.

Queste pepite nutrienti impiegano solo pochi giorni per germogliare. Per beneficiare di tutti i loro benefici, si consiglia di consumarli in frigorifero. Non appena appare il piccolo gambo, è possibile strapparli. Per preservare il loro valore nutritivo, è meglio mangiarli subito dopo la raccolta. Inoltre è meglio evitare di tenerli in frigorifero per più di 2 giorni.

Fare un germinatore di vetro

I semi germogliati sono diventati una tendenza nella gastronomia. È possibile smaltirlo in casa, in tutte le stagioni, grazie al germinatore. Per risparmiare denaro, è meglio creare il proprio germinatore. Tra i tanti modelli, quello in vetro rimane il più apprezzato. Di facile manutenzione, questo materiale non presenta rischi per la salute.

Alcuni materiali devono essere raccolti:

  • UN vaso di vetro: Non è necessario acquistarne uno nuovo. È possibile utilizzare i barattoli di marmellata negli armadi. Un barattolo senza coperchio può fare il trucco. La capacità dipende dal numero di semi di germogliare.
  • UN pezzo di tessuto leggero come lo chiffon o il tulle. Oltre a fungere da barriera contro insetti e sporco, il tessuto permette all'aria di entrare nel barattolo. Le fibre fini permettono anche all'acqua di evaporare.
  • UN elastico
  • Delle semi: La maggior parte dei semi può essere consumata durante la fase di germinazione. La cosa principale è che la pianta è commestibile. Tuttavia, devono essere scelti con cura. Affinché i giovani germogli possano germogliare correttamente, è necessario garantire la qualità dei semi. La soluzione migliore è utilizzare semi biologici. Anche l'archiviazione è un parametro da tenere in considerazione. Dovrebbero essere conservati in un ambiente pulito, lontano da umidità e luce.

Ecco come farlo:

  1. Lavare il barattolo di vetro e posizionare i semi sul fondo del barattolo. Evita di mescolare diversi tipi di semi in una pentola. In effetti, non germogliano tutti allo stesso modo. Alcuni impiegano un po 'più di tempo di altri. Affinché i semi crescano correttamente, è consigliabile non metterne troppo in un barattolo. In generale, in un barattolo di marmellata medio, dovresti aggiungere un massimo di 2 cucchiai di semi.
  2. Riempi d'acqua la pentola pulito e fresco a ¾ per coprire i semi. L'acqua dovrebbe essere fredda, ma non ghiacciata. Quindi coprire il barattolo con il pezzo di stoffa, quindi tenere il tessuto con un elastico;
  3. Lascia l'acqua per circa 2 ore nel barattolo, quindi scartare. Per fare ciò, inclina semplicemente il barattolo. Lo scopo è inumidire i semi, per prepararli alla fase di pre-germinazione. Fai attenzione, mantieni l'elastico in posizione per assicurarti che il contenuto rimanga al suo posto. Se l'acqua viene lasciata troppo a lungo, i semi potrebbero marcire.
  4. Cambia l'acqua due volte al giorno fino alla germinazione. Questa volta, lascia riposare l'acqua per 2 o 3 minuti prima di gettarla. Rinnovare l'acqua rimuove lo sporco e fornisce ai semi nutrienti extra. Per versare l'acqua basta passarla attraverso il tessuto. Di solito, il tempo di germinazione è indicato sulla confezione. Se non vengono fornite istruzioni, aspetta solo che compaiano i giovani germogli controllando il vaso ogni giorno.

Questo metodo funziona anche con un vassoio o un piatto di vetro. Quest'ultimo permette di ottenere una maggiore quantità di semi germinati. Inoltre, i semi hanno più spazio per germogliare. Ciò impedisce che i giovani germogli vengano bloccati da altri. Tuttavia, è necessario utilizzare un tessuto molto più grande per coprire completamente il piatto.

Fare un sacchetto germinante

Per chi non ha pentole è possibile utilizzare un panno. Per realizzare un sacchetto germogliatore o un “sacchetto germogliatore”, è necessario:

  • Forbici;
  • Fili e aghi;
  • Pinze;
  • Un elastico;
  • Un barattolo.
  • Un tessuto fibre naturali, come il cotone o il lino, per esempio.

Non è necessario acquistare nuovo tessuto. Un vecchio capo di abbigliamento o una tenda consumata farà il trucco. Tuttavia, è necessario assicurarsi che non contenga alcuna stampa serigrafica. Deve anche essere molto pulito. Evita di lavare il capo con detergenti chimici. Il lavaggio con sapone di Marsiglia, aceto o bicarbonato di sodio è più appropriato. Questo perché il tessuto sarà a diretto contatto con i semi, mentre molti consumano i semi germogliati crudi. Le sostanze tossiche possono così infettare i giovani germogli. Prima di usare il tessuto, assicurati di averlo buon risciacquo.

Con questi materiali insieme, è il momento di procedere con la fabbricazione:

  1. Taglia la stoffa per ottenere un pezzo largo almeno 10 cm e largo 20 cm. Piega il tessuto a metà nel senso della lunghezza per formare un quadrato, quindi posiziona il tessuto per posizionare la piega verso il basso.
  2. Cuci i 2 lati per ottenere una borsa.
  3. Metti uno o due cucchiai di semi nel sacchetto e chiudi il sacchetto con un elastico.
  4. Immergi il sacchetto in un barattolo d'acqua, assicurandoti che l'acqua sia entrata nel sacchetto germinante. L'intero processo di risciacquo rimane lo stesso che con un germinatore di vetro. Per drenare l'acqua in eccesso, rimuovere l'elastico e appendere la borsa legandola con delle clip.