Interessante

Come pulire efficacemente le tue pentole?

Bruciate, ingiallite o macchiate, le pentole sono spesso soggette quotidianamente a vari inconvenienti. Per trovare utensili come nuovi ad ogni utilizzo, sono essenziali buoni metodi di pulizia e suggerimenti. Cenere di legno, bicarbonato di sodio o cristalli di soda sono tutti ingredienti miracolosi che brillano efficacemente le pentole.

Pulisci una padella

Pulisci una casseruola con l'aceto bianco

L'aceto bianco è un ottimo alleato per le faccende domestiche grazie al suo azioni deodoranti, disinfettante e pulizia. Questo prodotto è perfetto per pulire una pentola con fondo bruciato, sia essa smaltata, in ghisa, inox o antiaderente.

  1. Versare una base di aceto bianco e calore per due minuti a fuoco basso.
  2. Aggiungi qualche goccia di Detersivo per piatti.
  3. Bollire la soluzione, quindi mettere da parte.
  4. Una volta che l'aceto si è raffreddato, strofinare la base con uno strumento abrasivo.

Lava una pentola con il bicarbonato di sodio

Si riconosce il potere smacchiante del bicarbonato di sodio, soprattutto sui supporti in metallo o in acciaio inossidabile.

  1. Copri il fondo della pentola con il bicarbonato di sodio.
  2. Versare l'acqua 2 o 3 cm prima bollire la miscela.
  3. Lasciar raffreddare la soluzione, quindi pulire il fondo con a spugna adesiva.

È anche possibile inventare un file miscela di bicarbonato di sodio e aceto bianco per un risultato ottimale.

  1. Nella casseruola, unisci due centimetri di acqua e una tazza di aceto.
  2. Porta la soluzione a ebollizione per rimuovere i residui.
  3. Mettilo da parte prima di aggiungere due cucchiai di bicarbonato di sodio.
  4. Lasciar riposare per circa quindici minuti prima di strofinare con un panno o una spugna.

Usa l'acido citrico per allentare una pentola

Ecologico e biodegradabile al 100%, l'acido citrico è un ottimo agente disincrostante. Per rimuovere le macchie da una casseruola:

  1. Aggiungi 2 cucchiai di acido citrico.
  2. Aggiungi un poacqua bollente.
  3. Lasciar riposare qualche minuto.
  4. Strofinare con una spatola di legno o una spugna per rimuovere le macchie incrostate.
  5. Termina con un risciacquo con acqua pulita.

Pulisci una padella con i cristalli di soda

Questo prodotto è particolarmente indicato per la pulizia pentole in ghisa.

  1. Preparare una miscela di acqua bollente e cristalli di soda in cui immergere il dispositivo.
  2. Lasciare in posa tutta la notte per rimuovere meglio lo sporco.
  3. Con un panno inumidito con acqua, strofinare le zone mirate.
  4. Risciacquare con acqua pulita.

Usa la cenere di legno per pulire la padella

Il frassino di legno presenta le stesse caratteristiche smacchiatori come sapone nero o bicarbonato.

  1. Versare una quantità sufficiente di cenere nella casseruola.
  2. Aggiungi uno sfondo d'acqua.
  3. Portare la miscela a ebollizione.
  4. Una volta raffreddato, strofinare con una spugna abrasiva.
  5. Termina con un risciacquo con acqua pulita.

Pulisci una padella con il sale

Il sale fino è uno dei prodotti consigliati per recuperare una padella bruciata.

  1. Versa un po 'd'acqua, quindi sale fino.
  2. Lasciate riposare per un'ora o due prima di strofinare con una spugna.
  3. Risciacquare con acqua pulita.

Pulisci una padella con polvere per lavastoviglie

Se la padella è molto sporco :

  1. Versare il detersivo per lavastoviglie in polvere e l'acqua calda.
  2. Lasciar riposare qualche minuto senza strofinare.
  3. Portare la miscela a ebollizione.
  4. Termina con un risciacquo con acqua pulita.

Detersivo e sale per annerire

La combinazione di liscivia e sale fa miracoli su a padella annerita.

  1. Prepara una miscela di acqua, detersivo e sale.
  2. Immergere una spugna nella soluzione con cui strofinare il dispositivo.
  3. Risciacquare.

Pulite una casseruola con l'acqua e la scorza di limone grattugiata

Il scorza di limone è un'ottima alternativa per recuperare un file padella sporca.

  1. Far bollire una miscela di acqua e scorza di limone.
  2. Usa questa soluzione per pulire il dispositivo.
  3. Se ci sono segni neri, usa la buccia di limone.

Olio e alcool per pulire una casseruola

È anche possibile per pulire una casseruola da una miscela diolio normale e D '70% di alcol :

  1. Bagna un foglio di carta assorbente con la soluzione.
  2. Strofina bene la padella con la carta assorbente.

Stacca una casseruola con bicarbonato di sodio e aceto

La combinazione di bicarbonato e aceto permette di ottenere a soluzione per la rimozione delle macchie.

  1. Preparare una miscela di bicarbonato di sodio e aceto bianco in modo da ottenere una precipitazione.
  2. Lascia stare un quarto d'ora prima di strofinare le macchie con una spugna imbevuta di questa soluzione.

Puoi usare il succo di limone al posto dell'aceto bianco.

Pulisci una casseruola con la coca-cola

Oltre alle sue virtù gustative, la coca ha proprietà di stripping, soprattutto su pentole bruciate.

  1. Versare una quantità sufficiente nella casseruola.
  2. Mettilo a fuoco per bene mezz'ora.
  3. Strofina con un raschietto o un utensile meno aggressivo per evitare di graffiare.
  4. Risciacquare.
  5. Ripetere l'operazione se necessario.

Lavare una casseruola con sale e farina

La combinazione di sale e farina è a soluzione abrasiva naturale.

  1. In una ciotola preparare un composto composto da poca acqua, sale e farina. È possibile sostituire l'acqua con aceto bianco. Non esitare ad aggiungerne alcuniolio essenziale di eucalipto per le sue proprietà svernicianti.
  2. Mescolare fino ad ottenere una pasta liscia.
  3. Versalo sul fondo della padella prima di strofinare con un panno.
  4. Risciacquare.
  5. Ripetere l'operazione tante volte quanto necessario.
  6. Per una maggiore efficacia, lasciare la soluzione durante la notte prima di risciacquare.

Pulisci una casseruola con una miscela di succo di limone e cenere di legno

Il succo di limone è riconosciuto per il suo azioni di spogliatura e disinfettante. Abbinato alla cenere di legno, permette di recuperare una padella con poco sforzo. Questi prodotti, infatti, sgrassano e assorbono lo sporco. La loro combinazione agisce nel cuore dell'area contaminata per un rendering impeccabile.

  1. Cospargere l'area mirata con cenere di legno.
  2. Aggiungere il succo di mezzo limone, o anche di un limone intero, a seconda della superficie da trattare.
  3. Mescolate la soluzione e lasciate scaldare per 15 minuti.
  4. Strofinare accuratamente prima di risciacquare con acqua pulita.
  5. Ripetere l'operazione fino ad ottenere un risultato soddisfacente.