Interessante

Come sbarazzarsi efficacemente delle vespe?

Quando fa caldo, le vespe proliferano e si trovano ovunque (vicino alle piscine, sotto il tetto, negli spazi pubblici, ecc.). Molte persone li temono a causa della loro puntura velenosa. Inoltre, i morsi di questi insetti possono causare allergie. Tuttavia, ci sono diversi modi per sbarazzarsene.

Liberarsi delle vespe

Stagione di fioritura delle vespe

Ogni inverno muoiono le vespe, ad eccezione delle giovani regine, che vanno in letargo. Questi insetti di solito proliferano solo in primavera e in estate. Le condizioni meteorologiche di queste due stagioni favoriscono la loro riproduzione. Dopo il letargo della regina, procede costruire un nido per riparare le vespe che avrà fecondato. A questo punto le vespe non sono ancora minacciose. Tuttavia, alla fine dell'estate, iniziano a essere pericolosi. La ragione ? Con l'avvicinarsi dell'inverno, l'ultimo nido di vespe presenta i maschi e la regina della stagione successiva. Di conseguenza, lo sciame diventa protettivo e attacca chiunque minacci il loro nido. Inoltre, più aumentano il numero di vespe e la dimensione del nido, più il loro cibo diventa scarso. Pertanto, questi insetti esplorano tutti i luoghi per trovare cibo, il che spiega la loro maggiore presenza.

Come fai a sapere se qualcuno è stato punto da una vespa?

Una persona è stata punto da una vespa se la parte interessata ha a dolore istantaneo seguito dalla comparsa di a rigonfiamento, di una arrossamento e di prurito. È anche una vespa se non rimane puntura sulla pelle appena toccata. Oltre a questi sintomi, ci sono alcuni segni che dimostrano che una persona è stata attaccata da una vespa, comprese reazioni allergiche come:

  • Disturbi respiratori (oppressione, dispnea con respiro sibilante o stridore);
  • Disturbi digestivi;
  • Gonfiore delle labbra, della lingua, degli occhi o della gola;
  • Sensazione di malessere, vertigini e persino svenimento;
  • Vomito, nausea, pallore;
  • Febbre o brividi;
  • Un'eruzione cutanea caratterizzata da prurito;
  • Un calo della pressione sanguigna che porta a shock anafilattico.

Oli essenziali: i peggiori nemici delle vespe

Alcuni oli essenziali come la citronella di Giava, il lavandino, la lavanda aspica, il geranio rosa e i chiodi di garofano aiutano a tenere lontane le vespe. Per utilizzare questi oli essenziali come repellenti per vespe, bisogna :

  1. Diffondere uno o più di questi oli essenziali vicino al luogo del pasto;
  2. Mettere 250 ml di acqua e 30 gocce di olio essenziale in un flacone spray;
  3. Spruzza questa soluzione in tutta la casa;
  4. Posto intorno al tavolo bustine di lavanda, pezzi di stoffa o altri mezzi porosi impregnati con poche gocce di olio essenziale.
Per tenerli lontani ed evitare i morsi:
  1. Diluisci una goccia di olio essenziale gelatina di lavanda in un cucchiaino di latte idratante per il corpo o olio vegetale;
  2. Rivestire le parti esposte del corpo con questa miscela (collo, braccia, gambe, eccetto il viso).

Tieni le vespe lontane da casa tua

Le vespe non amano la combustione di alcuni prodotti come Caffè, il candela al citronella o ilincenso. Pertanto, per tenere lontani questi insetti, si consiglia di:

  • Bruciare bastoncini di incenso sopra o vicino al tavolo;
  • Durante il pasto, vattene una candela alla citronella acceso sul tavolo;
  • In una tazza mettete il caffè appena macinato, poi lasciatelo bruciare.

Respingi le vespe con i chiodi di garofano

Oltre ad essere benefico per la salute, i chiodi di garofano respingono anche le vespe. Ecco due soluzioni per usarli contro questi insetti:

  1. Schiaccia i chiodi di garofano, quindi mettili nelle ciotole. Mettili sul tavolo o sui davanzali delle finestre;
  2. Pungere i chiodi di garofano in un'arancia o in un limone, quindi posizionare uno di questi due frutti sul tavolo o nelle zone frequentate dalle vespe.

Cordiali saluti, una piccola fiala di chiodi di garofano di solito costa solo $ 2-4.

Usare repellenti per vespe

Alcune piante emanano un odore che spaventa le vespe, tra cui:

  • Le foglie di pomodoro ;
  • Il lavanda ;
  • Il citronella ;
  • Il timo al limone ;
  • Menta ;
  • Il timo ;
  • Il Erba cipollina o zibetto.

Di conseguenza, gli occupanti della casa possono beneficiare delle proprietà repellenti di queste diverse specie di piante:

  • O mettendo mazzi di fiori con alcuni rametti di queste piante sul tavolo;
  • O piantando queste piante vicino al luogo spesso frequentato dalle vespe (piscina, tavolo da giardino, ecc.).

Sbarazzarsi di un nido di vespe

Se in casa, in giardino o intorno all'habitat si trova un gran numero di vespe, ci sono buone probabilità che un nido si trovi nelle vicinanze. Per sbarazzarsene evitando il rischio di morsi, è meglio chiamare professionisti. Per chi invece desidera estirpare il nido da solo, è importante proteggere tutto il corpo dalle punture indossando una tuta anti vespa. In assenza di una tuta, è essenziale indossare pantaloni, un cappello, un paio di guanti e abbigliamento a maniche lunghe.

Una volta ben protetto, non resta che:

  1. Individuare il nido durante il giorno seguendo il sentiero delle vespe;
  2. Una volta individuato il nido attendere il calar della notte, quindi spruzzare sul nido un'apposita bomba insetticida;
  3. Se il giorno successivo ricompaiono le vespe, ripetere il trattamento.

Trick vespe con un finto nido

Per tenere la casa lontana dalle vespe, è possibile farlo sciocco con un finto nido. Affinché questo trucco funzioni, il finto nido deve essere appeso a un albero o sul bordo di un tetto all'inizio della primavera. Infatti, dopo il letargo della regina, costruirà un nido per la sua futura colonia. Quando vedrà l'esca, crederà che un'altra colonia stia già occupando il territorio. Pertanto, cercherà un altro posto dove stabilirsi.

Per tua informazione, per fatti un finto nido, semplicemente accartocciare un sacchetto di carta kraft in modo da formare una sorta di nido di vespe.