Interessante

Come sbarazzarsi dei toporagni senza ucciderli?

I toporagni sono piccoli animali insettivori dal corpo marrone spesso confusi con piccoli roditori. Svolgono un ruolo importante nell'ecosistema, soprattutto in giardino. Tuttavia, diventano fastidiosi man mano che si moltiplicano. In caso di invasione, ecco alcune tecniche per sbarazzarsene o almeno spaventarli.

Tieni lontani i toporagni senza ucciderli

Riconosci un toporagno per sapere cosa aspettarti

A nessuno piace vivere con roditori che devastano tutto e mangiano qualsiasi cosa. Tuttavia, il toporagno non è un roditore. È un mammifero che divora insetti e invertebrati. Con la sua morfologia simile a quella del topo, il toporagno si distingue per il suo dimensioni più piccole che vanno da 7 a 8 cm e il suo corpo affusolato. Suo muso appuntito è particolarmente caratteristico con le vibrisse mobili.

Tieni i toporagni lontani dalla casa senza ucciderli

Contrariamente alle credenze popolari, i toporagni non sono dannosi. Svolgono anche un ruolo importante nei giardini e negli orti. Se la loro presenza sul posto di lavoro o in casa è un problema, è sempre possibile rimuoverli senza ucciderli. Ad esempio, devi solo trovare un posto per loro in giardino o nell'orto.
  • Accumula foglie morte
In un angolo del giardino si consiglia di lasciare un mucchio di foglie morte da accumulare per attirare i toporagni. Infatti, come amano curiosare tra le foglie cadute a terra, saranno irrimediabilmente attratti.
  • Crea un angolo per il compostaggio
In modo che i toporagni stiano fuori casa, allestire l'angolo del compostaggio in giardino è una soluzione. Si consiglia inoltre di fornire loro un adeguato riparo. Qualche mucchio di pietre, assi in pendenza appoggiate a un muro e rimarranno nel loro angolo senza disturbare. Il modo migliore per non attirare questi animali a casa tua è assicurarti che questo nuovo habitat rimanga asciutto.
  • Mantieni un angolo selvaggio
Per attirare i toporagni in giardino, si consiglia di dare la preferenza alle tecniche di giardinaggio naturali. Ciò renderà questi mammiferi più a loro agio all'aperto. In particolare, si raccomanda di fare attenzione a non liberare tutto lo spazio di giardinaggio. È meglio riservare un angolo selvaggio in cui risiedere i toporagni.

Spaventa i toporagni

Per spaventare definitivamente i toporagni, si consiglia di farlo erigere protezione tutt'intorno alla casa. Più è difficile per loro accedere all'habitat, meno saranno tentati di venire e stabilirsi lì. Uno stile di vita sano e uno spazio verde ben curato sono anche condizioni importanti per i toporagni per stare alla larga. Pertanto, un'attenta manutenzione della casa rimane la migliore prevenzione contro toporagni e altri piccoli roditori.

Mantieni la pulizia

Anche se sembra logico, questo metodo aiuta a tenere i toporagni fuori casa. Lo stesso vale per lo spazio esterno. È raccomandato :
  • Effettuare la regolare manutenzione del giardino impilando foglie morte in un'area specifica.
  • Mantieni il avanzi in cucina, in un deposito dedicato, soprattutto la dispensa e il frigorifero.
  • Mantieni il cestini dei rifiuti Chiuso e ricordati di svuotarli regolarmente.

Usando lana di ferro

La lana di ferro è un materiale che i toporagni non sono in grado di rosicchiare. Per questo motivo è consigliabile per chiudere tutti i buchi e gli interstizi nella casa utilizzando questa attrezzatura. Il rischio di intrusione di toporagni sarà ridotto.

Liberarsi dei toporagni per sempre

Se nonostante i tuoi migliori sforzi per tenere lontani i toporagni, riescono comunque a entrare in casa, ci sono altri modi per sbarazzarsene definitivamente.

Chiama un sistema di controllo dei parassiti

Per risultati definitivi è possibile contattare un struttura qualificata che si sbarazzerà rapidamente di questi animali. Oltre a visitare il sito Web del marchio, leggere i commenti e le opinioni degli ex clienti è una precauzione da prendere. Avere a portata di mano tutte le informazioni utili è fondamentale per risparmiare tempo e fare la scelta giusta. Una volta lì, il disinfestatore si prenderà il tempo per studiare lo stile di vita dei residenti e il tipo di toporagno che invade la casa o il giardino. In questo modo sarà più facile per lui scegliere il metodo migliore per superarlo rapidamente. Di solito è necessaria la distruzione dei nidi.

Sbarazzati di te stesso

Una caccia al toporagno è un'altra opzione per coloro che preferiscono prendere in mano la situazione. Per fare questo, basta acquistare repellenti naturali per respingere in modo permanente questi animali. Si consiglia di ottenere un file repellente organico che non ha alcun impatto sulla salute e sull'ambiente.
  • Installa l'esca
È possibileesca i toporagni per intrappolarli. Prima di tutto, devi conoscere l'esca ideale per i toporagni presenti. Carta, insetti, foglie morte sono tutte esche che possono attirarli.
  • Piazza una trappola
Le trappole per toporagni sono anche un'alternativa efficace per sbarazzarsene. Molti marchi li offrono attualmente sul mercato. Questo è il modo più semplice per preservare l'ecosistema. Per l'installazione, posizionare le trappole in casa con un'esca per catturare toporagni. Sono disponibili una varietà di trappole facili da usare. Sono accessibili a partire da 7 €. Allo stesso modo, creare una trappola da toporagno non è complicato. Le attrezzature essenziali sono:
  • Un cucchiaino da tè
  • Burro di arachidi
  • Secchio
Per impostare la trappola, basta immergere il cucchiaio nel burro di arachidi e lasciarlo ben visibile, mezzo vuoto, sul bordo di un mobile. Il peso del toporagno lo farà ribaltare con il cucchiaio nel secchio posto sotto l'armadio. Una volta catturato, il toporagno può essere rilasciato in natura.
  • Adotta un gatto
Sebbene non roditori, i toporagni odiano i gatti. Adottandone uno, sarà facile sbarazzarsi di questi animali invasivi. Naturalmente, questa alternativa è valida solo per le persone che non hanno un'allergia ai peli di gatto. Un'invasione di toporagni dovrebbe essere affrontata il prima possibile. Per fare questo, inizia con le trappole per liberare gli animali lontano dalla casa. Se questi mezzi si rivelano inefficaci, è necessario l'intervento di uno specialista. Non c'è bisogno di ucciderli, perché sono utili per l'equilibrio dell'ecosistema.