Interessante

Ripristina tu stesso una poltrona rustica traforata

Questa poltrona rustica ma elegante e dal colore caldo, è una vecchia poltrona (o sedia) traforata. I cuscini in tinta mascherano l'utile apertura che ha riempito un foglio di compensato. La spogliatura delle sue quantità, originariamente dipinte, ha rivelato un grazioso noce che è stato messo in risalto da una vernice a stoppino incolore passata direttamente sul legno. La seduta, in abete, è stata verniciata a cera naturale in tinta.

Come ripristinare correttamente una sedia forata?

Materiale necessario

  • Abrasivi medi, fini, molto fini
  • Lana d'acciaio n ° 2
  • Guanti
  • Coltello per ricapitolare
  • Tavola di compensato
  • Puzzle
  • Pennello per imbastire
  • Alcool a 90 °
  • Gel strippante
  • Decireur
  • Indurente per legno consumato dai vermi
  • Legno sintetico
  • Vernice stoppino
  • Preparazione intonaco
  • Vecchia pittura ocra
  • Cera antica incolore
1. Questa "poltrona" traforata (il Larousse sembra attribuire il nome "sedia traforata" a sedili, anche con braccioli, senza qualificare come "trafitta" nessuna delle poltrone elencate), è in gran parte ricoperta da una vernice che doveva essere bianca. Presenta però per i suoi montanti leggermente curvi e sagomati, una preoccupazione estetica semplice ma da cui si può trarre vantaggio poiché sono in noce. 2. Come in un caso del genere, la prima operazione è quella di spogliare la vernice applicata per proteggere il legno e facilitare la manutenzione di questo particolare mobile. Stendere generosamente con un pennello, ma in piccole zone, lo stripping gel. Indossare i guanti. Quando il prodotto si è ammorbidito e ha scheggiato la vernice, raschiarla con lana d'acciaio n. 2 per non graffiare il legno. Risciacquare l'intero mobile in salamoia con un deceratore e lasciare asciugare 3. Il legno esposto rivela la debolezza dei piedi parzialmente corrosi. Impregnarli con indurente per legno in questo stato quindi consolidare queste parti applicando legno sintetico colorato (miscela bicomponente) in caso di fughe. Scegli una tonalità vicina a quella che darai al supporto. Lasciate asciugare, carteggiare e spolverare. 4. Immergere un batuffolo di cotone. Aggiungi qualche goccia di vernice per stoppino e un po 'di alcol. Distribuire bene il prodotto su tutti gli stoppini di cotone. Esercitati avanti e indietro rapidamente sul legno e nella direzione delle sue venature, ma non tornare alle parti già ricoperte di vernice. Lasciate asciugare per un quarto d'ora poi ripetete l'operazione per ottenere uno strato protettivo sufficientemente denso e regolare in più volte.