Interessante

Come scegliere i giusti mobili da cucina?

Cucina piccola o grande, i mobili devono essere funzionali e soddisfare le esigenze di stoccaggio degli utenti. Spiegazioni per una corretta installazione nelle regole.

Scegli i mobili della tua cucina

Freddo, lavaggio e cottura: 3 zone da rispettare

Cucina piccola o grande, si consiglia postazioni di cottura separate, di lavaggio e di freddo che formano un triangolo di attività. Al momento dell'installazione, tenendo presente questo diagramma triangolare, limiterete i vostri spostamenti quotidiani.

Quando abbiamo un file piccola cucina con elementi allineati su una sola parete, sarà necessario, per ragioni di sicurezza, lasciare al minimo 80 cm tra il piano cottura e il lavello.

Quando hai molto spazio, il file armadio a isola è molto trendy. Può ospitare uno spazio di cottura, ma può anche nascondere al suo interno un gran numero di spazio di archiviazione. Altro aspetto pratico, sistemato con sgabelli, funge anche da tavolo per prendere i pasti!

Cassetti scorrevoli: il meglio del contenimento

Grazie al nuovo apparecchiature intelligenti, sono presenti mobili da cucina di tutte le dimensioni come Armadi bassi larghi 15 cm solo, che si adattano facilmente a qualsiasi configurazione di cucina. Ti permettono di conservare spezie, oli o persino strofinacci. Molto pratici per le loro piccole dimensioni, non sono però più economici dei mobili tradizionali.

I cassetti della cucina di nuova generazione sono tutti dotati di freno di sicurezza e beneficiare di una facile apertura con una semplice pressione. Il Cassetto inglese di solito è nascosto e integrato in un cassetto più grande. Scorre e permette di riporre le posate. Per uno stoccaggio che dura nel tempo, opta per un file organizzatore di posate o qualche divisori modulari che classificano le posate per famiglia.

Mobili alti: per non sprecare spazio

Se la cucina non è grande, pensaci stoccaggio elevato che farà risparmiare spazio. Fissali alla giusta altezza in base alle sue dimensioni, in modo da non dover salire su una scala a pioli per raggiungere pentole o piatti. Il porte di sollevamento sono anche una soluzione con un ingombro ridotto soprattutto se non è possibile fissare porte che si aprono da sinistra o da destra per la presenza di un muro. Alcuni pensili con anta a ribalta sono dotati di cassetti che scendono verso di te per non essere più in punta di piedi!

Il mobile a colonna può trovare posto anche in cucine strette. Molto pratico, può integrare un forno o un microonde. Sono disponibili due opzioni: può avere contenitori fissi o cassetti scorrevoli che ti facilitano l'inizio.

Mobile ad angolo: per risparmiare spazio

Da posizionare in altezza oa terra, il mobile ad angolo permette di non sprecare spazio. Dotato di un giradischit, memorizza un numero impressionante di accessori fornendo un facile accesso. Nuovo di zecca, ce ne sono anche cassetti ad angolo che ottimizzano l'uso di tutti gli spazi.

Il vassoi di stoccaggio con estrazione nascondersi in un armadio e una volta srotolati consentono di afferrare facilmente pentole e tegami. Scegli questi con maniche staccabili e impilabile per risparmiare sempre più spazio.

Accessori intelligenti: per semplificare la tua cucina

Tra gli accessori intelligenti, pensa a blocchi multipresa integrati nel piano di lavoro. Con un semplice clic, si alzano e offrono 3 collegamenti (molto utile durante la cottura). Poi si nascondono nel piano di lavoro, una volta che non servono più. Sopra il piano cottura sul paraspruzzi è possibile posizionare un barra metallica magnetica o qualche cestini chi riceverà gli utensili da cucina e le posate.

Se hai una finestra in cucina, non c'è bisogno di una cappa. Se invece non c'è apertura o si è scelto un top ad isola prevedere un posto per una cappa da posizionare sopra il piano cottura. Per piccoli spazi, il cappuccio cappuccio di soli 60 cm è piccolo ma efficiente, a cui possiamo dire addio odori di cucina.