Interessante

Pulisci la cucina dopo ogni pasto il più rapidamente possibile

La cucina è il cuore e il centro della casa. Questo è il luogo in cui la famiglia di solito si riunisce per preparare e consumare un pasto. Tuttavia, si sporca rapidamente e pulire quella stanza della casa può diventare rapidamente un lavoro ingrato. Con alcuni suggerimenti e consigli pratici, è abbastanza possibile pulirlo rapidamente e facilmente.

Pulisci la tua cucina il più rapidamente possibile

Pulisci la tua cucina passo dopo passo

Per pulire la tua cucina in modo semplice e veloce, devi procedere passo passo per risparmiare tempo ed efficienza.

I passaggi per pulire la tua cucina:

  • Prendi tutti gli strumenti di lavoro: devi mettere insieme tutti i prodotti per la pulizia, spugne, strofinacci, guanti e scopa tra gli altri per avere tutto a disposizione ed evitare avanti e indietro.
  • Usa acqua calda: per un lavello a 2 vasche, una delle vasche deve essere riempita con acqua calda. Assicurati che la temperatura dell'acqua sia sufficientemente alta. In effetti, l'acqua calda è molto più efficace dell'acqua fredda in termini di pulizia. Niente può rimuovere il grasso come l'acqua calda. Inoltre, si consiglia di eliminare efficacemente batteri sui piatti. Il porto di guanti da cucina è consigliato per la protezione dal calore. Quando l'acqua diventa fredda e capiente durante l'uso, è consigliabile sostituirla.
  • Raschiare i piatti: prima di metterli nel lavello, i piatti vanno raschiati uno ad uno su un piatto sporco o su un bidone della spazzatura. Quindi immergere i piatti in acqua. È meglio lasciare prima le stoviglie più difficili nell'acqua. I piatti più sporchi dovrebbero essere posizionati in basso. È necessario riempire acqua calda e sapone pentole, piatti grandi e ciotole. Dovrebbero essere messi a bagno per alcuni minuti prima di pulirli.

Passi per riordinare la cucina

Mentre tutto in cucina è pulito, è essenziale mettere in ordine la stanza. Per fare ciò, è anche necessario procedere passo dopo passo.

  • Sbarazzati dei rifiuti: mentre aspetti che i piatti si immergano nell'acqua per un po ', cogli l'occasione per pulire il tavolo, gli armadi e il bancone. I piccoli rifiuti devono quindi essere eliminati.
  • Metti via le cose che non appartengono alla cucina: per mettere in ordine la cucina, devi mettere via le cose che non hanno nulla a che fare in cucina. Per fare questo, devi raccoglierli e metterli in un cestino.
  • Rimetti le cose al loro posto: per riordinare la cucina, non c'è bisogno di riorganizzare cassetti e armadi. Tutto quello che devi fare è rimettere gli oggetti al loro posto.
  • Lavare i piatti: i piatti possono richiedere più tempo senza lavastoviglie. Facendolo a mano, dovrai prenderti il ​​tempo per lavare, sciacquare, asciugare e conservare piatti, cucchiai, forchette, coltelli e bicchieri, tra gli altri.
  • Lavare il piano di lavoro, il lavello e gli elettrodomestici: per pulire velocemente la cucina è sufficiente sciacquare le spugne e gli stracci. Quindi le superfici visibili dovrebbero essere lavate. Ad esempio, non è consigliabile aprire il frigorifero o il microonde per pulire le briciole.

Spazza e pulisci la cucina

Per spazzare una cucina è possibile procedere con metodi diversi.

  • Il modo più efficiente e veloce è iniziare dai bordi esterni e poi procedere verso il centro. È anche possibile iniziare da un'estremità. Con una scopa di spugna, è meglio spazzare in linea retta. Con una scopa rotante, devi fare la pulizia facendo il numero.
  • Porta fuori la spazzatura: questo è l'ultimo passaggio per pulire una cucina.

Prodotti efficaci per pulire la cucina

Per pulire una cucina, è possibile utilizzare diversi prodotti:

  • Il aceto bianco è IL prodotto per eccellenza per la pulizia della casa. Può essere utilizzato per disincrostare lavelli e bollitori. Può anche essere usato per pulire specchi, lucidare mobili o sbloccare tubi. È anche un ottimo alleato per ridare splendore alla base di una padella bruciata.
  • Il bicarbonato di sodio è un altro prodotto da privilegiare durante le pulizie in cucina. È l'equivalente dell'aceto bianco, ma in forma solida. Può essere utilizzato per pulire efficacemente l'interno di un forno o microonde, o anche pentole e padelle bruciate.
  • La miscela di bicarbonato di sodio e aceto bianco è un ottimo prodotto per la pulizia. È efficace in modo che una padella o un piatto bruciato possa ritrovare una buona condizione. Per fare questo, versa semplicemente il bicarbonato di sodio sulle aree bruciate, quindi l'aceto bianco.

Alcuni semplici principi per pulire efficacemente una cucina

Per pulire la cucina in modo semplice e veloce, dovrai tenere conto di alcuni parametri essenziali.

  • È necessario scegliere la giusta temperatura dell'acqua. Più l'acqua è calda, più facile sarà la pulizia.
  • È anche imperativo scegliere il giusto prodotto per la pulizia. Il pH dei prodotti utilizzati deve essere adeguato agli utensili da pulire.
  • La scelta del materiale giusto è essenziale per una facile pulizia.
  • Anche il tempo di contatto è molto importante. Si consiglia infatti di lasciare lo sporco a contatto con acqua e prodotti per la pulizia il più a lungo possibile. Pertanto, la pulizia viene eseguita facilmente e rapidamente.
  • Ci sono anche suggerimenti che ti permettono di strofinare meno per lo stesso risultato. Ad esempio, è più facile pulire senza troppi sforzi immergendo i piatti il ​​più a lungo possibile in acqua calda con prodotti chimici.

Alcuni consigli per la pulizia quotidiana

Ci sono diversi suggerimenti che possono essere efficaci per garantire la pulizia quotidiana in cucina.

  • Per il microonde, riempire solo a metà un bicchiere con acqua e metterlo dentro. Fai bollire l'acqua e tieni il microonde chiuso per almeno 5 minuti. Con questo processo, le attività vengono eseguite da sole.
  • Per togliere il caramello da una casseruola, dovrai riempirla d'acqua e poi portarla a ebollizione. Quindi, il calore deve essere abbassato dopo la formazione di vapore. Il caramello si sarà sciolto dopo 10-15 minuti.
  • Lo stesso metodo è valido anche per rimuovere la marmellata da una bacinella.
  • Per far brillare una casseruola con il fondo bruciato basta versare acqua e aceto bianco. Portare a ebollizione per 5-10 minuti e tutto si staccherà facilmente.