Interessante

8 consigli per riciclare il materiale scolastico

Una vera e propria maratona al momento dell'inizio dell'anno scolastico, la corsa per il materiale scolastico è anche fonte di spese abbastanza significative. Tuttavia, questo può essere risolto adottando il concetto di zero rifiuti. Ecco tutti i suggerimenti e i trucchi per riciclare in modo efficiente gli elementi recuperabili e ridurre così le spese. Decrittazione.

Ricicla il materiale scolastico

Zero sprechi: come scegliere il materiale scolastico

Il rispetto per l'ambiente inizia con scelta di materiali durevoli e riciclabile. Pertanto, la riduzione dei rifiuti inizia già con il non produrli. Per questo scopo:

  • Favore prodotti con le 3R: riciclabile, ricaricabile, robusto;
  • Promuovi le forniture in materiale solido come doghe in legno o metallo, evitando quelle in plastica;
  • Riduci gli imballaggi non necessari tramite un acquisto in grandi quantità o aunità, non richiedendone alcun;
  • Preferisco il forniture ricaricabili come porta pennini, penne a sfera o evidenziatori;
  • Ispeziona etichette, pittogrammi ed etichette. Favorire i prodotti che riportano le etichette "Nordic Swan" e "NF environment".

Pertanto, favorisci:

  • Colla a base d'acqua, in stick o vegetale;
  • Matite in legno naturale, non colorate, senza cera o vernice;
  • Pitture e pennarelli a base d'acqua, lavabili, senza solventi o profumi;
  • Gomme da cancellare in gomma naturale, inodore, colorate e senza custodia;
  • Correttori a base di alcool o acqua;
  • Quaderni e fogli realizzati con materiale riciclato.

Queste precauzioni prese a monte lo rendono possibile Riduci gli sprechi relativi alle forniture scolastiche nel corso di un anno. Allo stesso tempo, il riciclaggio diventa più facile. Ecco le cose giuste da fare per riciclare facilmente.

Fai l'inventario

Per un riciclaggio efficace, è necessario ordinare forniture ancora utilizzabili, tra cui:

  • Valigetta ;
  • L'astuccio ;
  • Le penne ;
  • Le regole ;
  • Le bussole;
  • Le piazze;
  • Foglie inutilizzate.

Come riciclare correttamente i feltri?

I feltri si sono asciugati? Per riaverli:

  1. Versare due o tre gocce di aceto sul tampone contenente l'inchiostro;
  2. Chiudere, quindi metterli sottosopra per qualche ora. L'aceto spingerà fuori l'inchiostro e farà funzionare di nuovo il pennarello.

Tuttavia, mentre l'acquisto di nuove forniture è essenziale, è sempre possibile offrire articoli usati a associazioni umanitarie e aiutare i più svantaggiati. Anche i servizi di recupero si prendono cura di dare a questi accessori una seconda vita.

Personalizza il materiale

La personalizzazione è un'ottima opzione quando si tratta di riciclare le cose dei più piccoli. Oltre alla dimensione ecologica, permette sviluppare la loro creatività attraverso sessioni di bricolage o pittura. Saranno orgogliosi di rivelare le loro provviste ai loro compagni di classe. Ecco alcuni esempi di idee da adottare:

  • Taglio di immagini da riviste. Quindi incollali sui raccoglitori o sui quaderni. È anche possibile utilizzare tessuto stampato;
  • L'uso di materiali avanzati, che si tratti di carta da pacchi, carta adesiva colorata o pizzo per personalizzare le matite;
  • Hai bisogno di dare un nuovo look a una cartella o un astuccio per sorprendere tuo figlio? Basta apporre un ricamo dello stemma del tuo eroe preferito, raccolto da una vecchia borsa di scuola.

Matite colorate upcycling

L'upcycling consiste nel trasformare un oggetto deviandolo dal suo utilizzo principale. Come la personalizzazione, questa operazione permette di trascorrere piacevoli momenti con i bambini attraverso un laboratorio fai da te. È così possibile trasformare le forniture in vere e proprie opere artistiche e artigianali. Ecco alcuni esempi di idee da copiare:

  • Crea un collage di vecchie matite colorate su una scatola da scarpe in buone condizioni per inventare una bella scatola colorata e originale.
  • Effettuare tamponi con una vecchia gomma. Per fare ciò, è sufficiente tagliarlo nella forma desiderata prima di immergerlo in una piccola quantità di inchiostro. Resta da fare bellissimi disegni su qualsiasi supporto.
  • Preparare bellissimi sottobicchieri incollando la matita segata finisce insieme.
  • Sviluppare gioielleria con le matite colorate, tagliandole preventivamente in piccoli pezzi fino ad ottenere le dimensioni di una perla. Quindi, tutto ciò che devi fare è bucarli prima di infilare le perline "a matita" su un filo. Ecco una bellissima collana!

Un taccuino personalizzato

Non devi essere una brava sarta per creare un taccuino personalizzato. Con pochi pezzi di tessuto, è possibile trovare accessori originali e come nuova. Porta qualche attrezzatura, in particolare:

  • Un notebook robusto, se possibile;
  • Una colla versatile;
  • Punti di colla;
  • Nastro biadesivo;
  • Qualche filo;
  • Un bottone.

Ecco i passaggi:

  1. Inizia tagliando un pezzo di tessuto leggermente più grande della copertina del quaderno. Stirare in modo da ottenere una superficie perfettamente liscia.
  2. Stendilo su un tavolo, quindi rivestilo con la colla. Posiziona il notebook al centro, quindi aprilo in modo che l'esterno delle copertine sia piatto.
  3. Stirare su ogni lato per garantire una buona adesione del tessuto.
  4. Ritaglia le parti superflue.
  5. Termina la personalizzazione infilando il pulsante, quindi lega il set al taccuino.

Uno zainetto unico

È possibile creare una piccola borsa solo per il tuo bambino aggiungendone alcune dettagli originali, tra l'altro il suo conome. Per fare ciò, sono sufficienti stampini e pittura per tessuti. Questi accessori sono facili da trovare nei negozi di hobby. A seconda delle esigenze, è possibile aggiungere bottoni madreperlacei, etichetta transfer in tessuto, per un raccoglitore grazioso, elegante e unico!

Un astuccio a forma di volpe

Niente di meglio di un file adorabile astuccio motivare i bambini per l'inizio dell'anno scolastico! Un fai-da-te di successo richiede prima capo della volpe e ovviamente un kit.

  1. Con un paio di forbici, taglia la testa della volpe. Stacca i baffi del motivo e dipingili direttamente con vernice acrilica;
  2. Quindi tagliare la coda della volpe proprio nei 2 lati faccia e faccia;
  3. Con un punzone tondo, fissare le estremità, quindi incollare le due parti;
  4. Con uno spago resta da legare la coda della volpe alla zip del kit. Per la testa, sarà sufficiente un attacco a spillo sul retro.