Interessante

Come allestire un appartamento per studenti?

Arredare una stanza per studenti non è facile visti i tanti vincoli di spazio e budget. Tuttavia, l'appartamento per studenti rappresenta il simbolo di una nuova indipendenza acquisita. Organizzarlo correttamente non è solo una questione di decorazione ma anche di praticità e benessere. Ecco alcuni suggerimenti su come allestire al meglio uno studio per studenti.

Crea uno studio per studenti

Come decorare il tuo appartamento per studenti?

Ecco alcune idee per arredare un appartamento per studenti:

Evita di caricare la decorazione

Una decorazione caricata può facilmente accentuare la sensazione di oppressione. Ecco perché è necessario procedere con le chiavi. Ecco alcuni suggerimenti per un arredamento semplice ma efficace, che offre un senso di spazio in un studio per studenti :

  • Installa uno specchio. Più è grande, maggiore sarà l'impressione di grandezza che offrirà. Basta appoggiarlo contro un muro in modo da non dover fare buchi per appenderlo. Inoltre, gli specchi riflettono la luce, che conferirà ulteriore luminosità alla stanza.
  • Giocare con forme geometriche. Le linee e le forme geometriche forniscono un aspetto visivamente dinamico. Inoltre, daranno un tocco di tendenza all'arredamento della casa.
  • Vesti il ​​pavimento con un tappeto colorato o un rivestimento in vinile. Questo trucco ti consente di energizzare la stanza aggiungendo calore all'intero arredamento.
  • Gioca con la luce installando vari apparecchi come faretti o plafoniere. La luce artificiale creerà anche un senso di spazio di notte.

Scegli colori chiari

È importante scegliere colori chiari per portare luce e un senso di grandezza in piccoli spazi. I colori pastello, ad esempio, sono ideali per i piccoli studi. Inoltre, offrono anche altri vantaggi:

  • Portano morbidezza e calma, che ti faranno venire voglia di rimanere a casa;
  • Il loro aspetto sobrio offre infinite possibilità per la scelta degli accessori. In effetti, i colori pastello si sposano bene con qualsiasi altra tonalità. Questa versatilità è apprezzata nella scelta del divano e di altri accessori.
  • Riflettono meglio la luce, giorno e notte.

I colori tenui sono anche i migliori per le tende se lo studio non dispone di tende.

Aggiungi verde per dare vita all'arredamento

Le piante verdi danno un effetto giungla alla moda a una stanza. Tra gli altri vantaggi, puliscono l'interno assorbendo gas e polvere indesiderati. Alcuni esempi di piante verdi: Aloe Vera, pothos, miseries, piante grasse, succulente ... Devi solo sistemarle in modo che si fondano con il resto dell'arredamento.

Come allestire il tuo studio studentesco?

Il layout di uno studio per studenti dovrebbe essere fatto in modo intelligente dato lo spazio limitato.

Investire sulle altezze

In piccoli spazi, ogni m2 dovrebbe essere sfruttato al meglio. Per liberare spazio sul pavimento, è meglio scegliere mobili alti. Semplici casse impilate possono fungere da scaffali dove è possibile riporre libri, lezioni e altro materiale per le lezioni. Inoltre, non esitate a investire i piani delle mensole o dell'armadio per ottimizzare il più piccolo spazio vuoto in altezza.

Scegli mobili multifunzionali

Le piccole dimensioni richiedono, invece di ingombrare vari mobili e sacrificare uno spazio già limitato, perché non scegliere mobili a incastro o multifunzionali? Divano, mobili bassi con contenitore integrato, sedie pieghevoli, ecc. sono ideali per piccoli spazi. In effetti, vivere in uno studio richiede di pensare all'aspetto pratico delle cose. D'altra parte, ha più senso scegliere mobili con ante scorrevoli che occupano meno spazio.

Per allestire un'area ufficio, ad esempio, l'opzione di segretario a muro è una scelta intelligente. È una scrivania pieghevole. Quindi, una volta terminate le revisioni, basta piegarlo verso il basso in modo che non occupi spazio.

Separare i diversi spazi

Per godersi un angolo tranquillo dove addormentarsi, non c'è niente di meglio che improvvisare separazioni. Va bene una libreria, un comò o uno scaffale. È anche possibile installare un armadio aperto e utilizzarlo come divisorio. Questo darà alla stanza un'atmosfera da negozio aggiungendo un tocco di moda.

D'altra parte, per accentuare la separazione, anche giocare con il colore delle pareti è un'opzione interessante. La sezione del muro sul lato notte potrebbe così essere dipinta in una tonalità diversa dal resto della stanza. Questo darà l'impressione di avere due stanze separate!

Quali consigli per decorare la tua stanza del dormitorio senza spendere troppo?

Ecco alcune idee pratiche e convenienti per decorare la tua stanza del dormitorio in modo economico.

Scommetti sul fai-da-te

Il budget limitato di uno studente non consente un'incredibile quantità di denaro per l'interior design. L'acquisizione di mobili di design non è affatto un'opzione. Quindi, ecco alcune idee fai-da-te fatte in casa:

  • Raccogli i pallet per fare tavoli bassi o per alzare il letto;
  • Personalizza barattoli di latta per realizzare vasi di fiori;
  • Usa scatole di vino o altre casse come scaffali;
  • Devia gli oggetti per trasformarli in oggetti decorativi poco costosi, ma originali.

Dai un'occhiata ai numerosi tutorial fai-da-te sul web per trarre ispirazione e trovare buone idee di decorazione da realizzare. Questo porterà un tocco originale e personale alla stanza.

Altri suggerimenti per evitare di rompere la banca

È facile cadere nell'acquisto d'impulso quando si tratta di trasferirsi in un nuovo appartamento. Tuttavia, essere uno studente significa prestare attenzione alle spese. Niente panico ! Ciò non significa che sia impossibile implementare i suggerimenti di cui sopra. Ecco alcuni suggerimenti per attrezzarti senza spendere una fortuna:

  • Fai un elenco di elementi essenziali e quindi calcola il budget necessario. Questo passaggio consente di pianificare ed evitare acquisti non necessari;
  • Realizza un piano di sviluppo. Adottare misure per evitare di acquistare mobili di dimensioni inadatte alla stanza;
  • Caccia nel vendite di garage o mercatini o addirittura recuperare mobili dall'ex inquilino o parenti per evitare di far esplodere il budget con nuovi. Dopotutto, non è necessario acquistarne di nuovi a tutti i costi.