Interessante

Dipingere con un rullo

L'invenzione del rullo di vernice solo nel 1940 ha notevolmente facilitato il lavoro del pittore. Permette di dipingere facilmente ed efficacemente superfici piatte e piatte delle pareti di una stanza in tempi record. Tuttavia, è necessario prestare attenzione per garantire un perfetto preparazione delle pareti. La movimentazione del rullo è semplice, ma si osserverà che è comunque necessario un minimo di tecnica per ricoprire adeguatamente le superfici da verniciare, evitando colature e fughe.

Esistono diverse tipologie di rulli che si distinguono per forma e dimensione del rotolo stesso, ma soprattutto per la natura del suo rivestimento. In generale, possiamo considerarlo di più le setole del rullo sono corte e rigide e più il risultato sarà sottile e liscia. Usiamo quindi un file rotolo di mohair con i capelli molto corti per una lacca per capelli, mentre prenderemo a rotolo di lana a pelo lungo per una pittura opaca o anche strutturata.